Tag: campania

2 Agosto 2019 0

RC Auto in Campania: Salerno la provincia più economica, Caserta la più cara

Di Ermanno Amedei
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

ATTUALITA’ – La Campania è una delle Regioni italiane dove storicamente il costo dell’RC Auto è tra i più cari.

La situazione pare fortunatamente migliorata nel corso dell’ultimo anno, con i prezzi medi per assicurare un veicolo a quattro ruote che hanno registrato ribassi nella maggior parte delle province della Regione.

Nonostante questo lieve calo, la Campania è sempre in testa alla classifica di Regione dove costa di più assicurare un’auto, con un costo medio di ben 1828,11 euro per la stipula di una polizza.

La provincia dove si registra il premio più alto è Caserta, che tocca punte di 3079,86 euro, seguita, nell’ordine, da Benevento e Avellino.

La più economica è invece Salerno, con una quota di 763,61, mentre il differenziale di prezzi che si trova in Regione è di poco superiore ai 2300 euro, un divario davvero elevato e spesso ingiustificato.

Da anni anche l’Unione Europea sta cercando di approvare nuovi regolamenti guida per gli stati membri, finalizzati a uniformare il costo dell’RC Auto, indipendentemente dalla zona in cui il soggetto assicurato risiede.

Il divario qui in Italia, è ben sopra la media che si registra negli altri paesi europei, con la conseguenza che molti guidatori si trovano a pagare premi elevati nonostante siano virtuosi alla guida.

Per cercare di contenere il prezzo della RCA obbligatoria, è possibile richiedere più di un preventivo assicurazione auto e confrontare quest’ultimi, preferendo soluzioni in grado di coniugare tutela del guidatore e prezzo competitivo, come quelle di Genertel, tra i punti di riferimento per il segmento compagnie assicurative dirette.

Tornando ai prezzi delle assicurazioni registrati in Campania, Avellino e Benevento segnano, rispettivamente, costi medi di 1000,56 e 1063,72 euro, con gli ultimi dodici mesi che hanno fatto registrare un aumento di circa il 4%.

Relativamente alla Provincia di Napoli, il premio medio è di 1152,87 euro.

Alla luce di questi dati, resta chiaro che la regione Campania è sicuramente la più cara in Italia per chi deve sottoscrivere una polizza obbligatoria RC Auto, il consiglio che può essere dato a tutti quelli che devono stipulare una nuova RC Auto in Campania è di vagliare i preventivi effettuati, contemplare l’installazione della scatola nera e adottare uno stile di guida attento che possa ridurre il rischio di creare incidenti.

5 Luglio 2017 0

Furto al centro commerciale Campania per 800€ complessivi

Di felice pensabene

In tempo di saldi, si sa, ognuno di noi cerca di portare a casa ciò che desidera col minimo della spesa. Sarà stato di questo avviso l’uomo originario di Castello di Cisterna (Na) che ha deciso di portar via ben 800€ di bottino fra abbigliamento e generi alimentari, in un furto che gli è tuttavia valso l’arresto da parte dei Carabinieri del Comando Stazione di Marcianise.

All’interno del parco commerciale “Campania” ha di fatto sottratto merce per un valore di €600.00,00 circa presso il noto negozio di abbigliamento griffato “Grillo Sport” e di altri articoli del valore complessivo di € 200.00,00 presso il supermercato “Carrefour”, riuscendo persino ad eludere il sistema antitaccheggio.

Subito dopo aver perpetrato il furto ha tentato di allontanarsi dal centro commerciale, per essere invero bloccato dai militari dell’Arma, impegnati in un servizio di controllo della zona e allertati dai dipendenti dei negozi. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita agli aventi diritto. L’arrestato verrà giudicato con rito direttissimo.

Giulia Guerra

 

23 Dicembre 2016 0

Frosinone – Benevento, 700 tifosi dalla Campania

Di Ermanno Amedei

Frosinone – Ultima riunione operativa stamattina in Questura per definire i dettagli in vista dell’incontro di calcio in programma alle ore 15.00 di domani al Matusa tra il Frosinone edil Benevento.

Circa settecento i tifosi ospiti che arriveranno nel capoluogo a bordo di autovetture e pulmini.

Tutti dovranno essere in possesso del tagliando d’ingresso per non incorrere nelle sanzioni previste a seguito dell’Ordinanza Prefettizia che vieta la trasferta a coloro che ne sono sprovvisti.

I principali punti d’accesso al territorio provinciale saranno vigilati sin dalle prime ore di sabato allo scopo di intercettare ed incanalare i mezzi  in arrivo verso l’area ex Permaflex da dove saranno accompagnati allo stadio con i pullman a loro dedicati.

Sono state, inoltre,ampiamente illustrate le misure adottate al fine di contemperare le esigenze di ordine e sicurezza pubblica connesse all’evento sportivo con quelle della viabilità cittadina alla luce della particolare giornata prefestiva.

Saranno, infatti, a disposizione sia dei tifosi locali che di tutti gli altri cittadini i parcheggi del Casaleno, piazzale Pertini, Multipiano, piazzale Europa ed il parcheggio adiacente a piazza Salvo D’Acquisto, da dove partiranno i bus navetta dalle ore 10.00 alle ore 18.00.

Massima sarà l’attenzione nei controlli ai pre – varchi ed ai varchi, anche con l’utilizzo dei metal detector, pertanto viene ribadita ancora una voltala necessità di avvicinarsi alla partita con largo anticipo rispetto all’orario d’inizio dell’incontro.

5 Dicembre 2016 0

Ladri itineranti dalla Campania, sgominata la banda dell’Audi A4

Di Ermanno Amedei

Frosinone – Era stata denominata la banda della Audi A4 e dalla Campania si spingevano per commettere furti in provincia di Frosinone e in quella di Isernia. Sono stati i carabinieri del nucleo investigativo di Frosinone che, dopo quasi un anno di indagini, sono arrivati ad arrestare H. T., 28 anni, S. A., 21 anni e H. M., 19 anni, tutti di origine bosniaca domiciliati in Italia nel campo nomadi di Giugliano in Campania. Da lì partivano a bordo di una potente Audi A4 per mettere a segno furti. Lo avevano fatto il 4 gennaio quando hanno colpito nell’area di servizio Veroli Sud sulla superstrada Frosinone Sora. Ma avevano anche colpito a Seso Campano, comune isernino al confine con la provincia di Frosinone e Castel Volturno. Privilegiando rivendite di tabacchi collocate all’interno di aree di servizio, distributori di carburanti e bar tabacchi, da dove riuscivano a prelevare ed impossessarsi di refurtiva di ingente valore consistente in tabacchi, valori bollati e biglietti della lotteria istantanea. Avevano ruoli ben definiti. Uno di vedetta lungo la strada principale, l’autista fermo alla guida con motore acceso pronto a ripartire, gli altri tre, in sequenza, agganciavano la serranda di protezione con una catena la cui altra estremità era ancorata all’auto che nel ripartire rapidamente la scardinava; forzavano la porta di ingresso con un “piede di porco” ed, infine, trafugavano la merce posizionandola all’interno di una cesta per il pane collocata nel cofano della vettura. L’azione durava pochi minuti. Ad incastrarli, le immagini registrate dalle telecamere delle attività derubate, le osservazioni, i pedinamenti, perquisizioni, analisi dei tabulati telefonici. A nulla è servito porre targhe rubate alla loro auto che veniva di volta in volta riverniciata. Per i tre si sono aperte le porte del carcere ma si cercano gli altri due complici.

7 Giugno 2010 0

Traffico di droga, sei arresti tra Lazio e Campania

Di redazione

Le Squadre Mobili di Frosinone e Latina insieme ai commissariati di polizia di Cassino e Formia, stanno procedendo all’esecuzione di sei misure cautelari in carcere tra Cassino e il quartiere napoletano di Scampia. Gli investigatori coordinati dal vice questore Carlo Bianchi di Frosinone sostengono di aver sgominato una organizzazione dedita al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti. I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà oggi pomeriggio in questura a Frosinone.

25 Novembre 2009 0

Blitz antidroga tra Campania e Lazio, 11 arresti

Di redazione

Operazione antidroga da parte dei carabinieri della campania, nelle province di Caserta, Napoli, Roma e Frosinone. L’operazione che sembra focalizzare la zona di confine tra Lazio e Campania, ha l’obiettivo di arrestare 11 persone ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata all’importazione, detenzione e spaccio di ingenti quantità di droga. Le indagini svolte, e che avrebbero permesso il raggiungimento del risultato odierno, sono state coordinate dalla Dda di Napoli e vebìderebbe coinvolti un gruppo di nigeriani e italiani che trafficava ingenti quantitativi di cocaina ed eroina sul litorale pontino ed in particolare nei comuni di Castel Volturno e Napoli, nonchè in varie città del Basso Lazio e nella capitale. I dettagli verranno forniti in conferenze stampa.

4 Agosto 2009 0

Abruzzesi arrestati nel Lazio per furto di auto in Campania

Di redazione

Hanno rubato un’auto a Vairano Scalo (Ce) e stavano tentando di tornare in Abruzzo. Ad Atina, però, Corrado De Cecchis, 29enne di Avezzano (AQ) ed Aurel Arapi, 25enne di origine albanese residente a Tagliacozzo (AQ), entrambi già censiti per reati contro il patrimonio sono stati fermati dai carabinieri ed arrestati per furto aggravato in concorso. Poco prima del fermo di polizia, i due hanno rubato una Ford Fiesta del valore di circa 4 mila euro ad un 30enne campano. L’autovettura è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario mentre gli arrestati, ad espletate formalità di rito, sono stati associati presso la Casa Circondariale di Cassino.