Tag: candidati

17 Maggio 2019 1

Acea Ato5, candidati sindaco e Commissario incontro in Comune, stop ai distacchi fino all’elezione del sindaco

Di felice pensabene
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO –  Si è svolto questa mattina, presso la sede comunale di Cassino, l’incontro promosso dal Commissario Straordinario dell’ente, prefetto Benedetto Basile, tra la società Acea Ato 5, che gestisce il servizio idrico integrato e i candidati alla carica di sindaco.

Alla riunione hanno partecipato il subcommissario dottor Pierino Malandrucco e il subcommissario dottor Antonio Orecchio in rappresentanza del Comune, il presidente di Acea Ato 5 Stefano Magini e i candidati a sindaco Mario Abbruzzese, Enzo Salera, Giuseppe Golini Petrarcone e Renato De Sanctis, i quali avevano firmato la richiesta di confronto con Acea.

 I subcommissari hanno illustrato i motivi della convocazione, sottolineando il particolare clima che si è venuto a creare in Città, come rappresentato dai candidati a sindaco, a seguito dell’attività, operata dal Gestore, di distacco dei contatori nei confronti delle utenze idriche risultanti morose.

 Gli stessi subcommissari, dopo un breve giro di interventi da parte del rappresentante Acea e dei candidati, hanno nuovamente evidenziato la richiesta formulata dai candidati di porre in essere una moratoria degli interventi di disalimentazione programmati da Acea Ato 5, al fine di portare a compimento tutti i dovuti accertamenti tecnici nell’arco di non oltre 30 giorni.

 Il Presidente di Acea Ato 5 Magini ha accolto la richiesta avanzata dai candidati, per il tramite l’Amministrazione Comunale.

 

26 Aprile 2019 0

Cassino al voto; definiti i candidati a sindaco, sono le “transumanze” nelle liste a fare la differenza

Di felice pensabene

CASSINO – Che queste elezioni riservassero sorprese e colpi di scena è ormai un dato certo e lo si è visto nelle settimane scorse con la scelta dei candidati a sindaco, soprattutto nel centrodestra. È, tuttavia, il groviglio di liste, prevalentemente di natura civica, a fare la differenza. A prevalere dove non è tanto l’aspetto politico-ideologico a connotare la corsa verso piazza De Gasperi dei possibili consiglieri comunali, quanto la ‘transumanza’ di molti di questi da una parte all’altra, uniti in prevalenza dal protagonismo individuale. In altri termini, la proliferazione delle liste civiche, come molto spesso avviene nelle elezioni amministrative, consente ad esponenti, anche di spicco, di destra e di sinistra, o se si vuole di centrodestra e centrosinistra, di cercare spazio idoneo ad ottenere una possibile elezione fra gli scranni della “Sala Restagno” in nome del “bene per Cassino”, su cui non nutriamo dubbi fino a prova contraria.

Certo, per avere il quadro completo bisognerà attendere ancora qualche ora, quando tutto sarà definito in modo chiaro ed ufficiale il 27 aprile, quando le liste saranno depositate all’ufficio elettorale del Comune.

In ogni caso se i cinque candidati a sindaco sono già definiti, per le liste in loro appoggio bisognerà attendere ancora qualche ora. Qualcosa inizia a trapelare, però, almeno sul numero di cui ciascun candidato sindaco potrà contare. Andiamo con ordine. Giuseppe Golini Petrarcone dovrebbe schierare sei liste tutte di impronta civica; il centrodestra di Mario Abbruzzese dovrebbe avere il sostegno di cinque liste; Enzo Salera, candidato sindaco del centrosinistra avrà almeno tre liste, ma i bene informati, ne pronosticano una quarta su cui si starebbe lavorando; Renato De Sanctis, leader del comitato No Acea, è sostenuto dalla sua lista e da Sinistra Unita per Cassino; mentre il Movimento 5 Stelle schiererà il suo simbolo e la sua lista con Giuseppe Martini candidato a sindaco.

Le novità e, le transumanze, più spiccate arrivano da casa Lega, che dovrebbe schierare in lista, Maurizio Russo, Giorgio Valente, ma soprattutto Michelina Bevilacqua e Franco Evangelista, ex “forzisti di peso” delle passate tornate elettorali  a sostegno di Abbruzzese. Dove si nota maggiormente la spaccatura è fra gli ex leghisti Ernesto Di Muccio e Robertino Marsella che dovrebbero fare squadra nella lista Polo Civico a sostengo di Petrarcone. Questa scelta dimostra ciò che già avevamo prospettato qualche giorno fa, secondo cui il pugno di ferro del commissariamento al circolo cassinate del Carroccio e le decisioni imposte dall’alto da chi non è neppure radicato sulla politica della Città, non sempre costituiscono sinonimo di unità, ma di divisione.

F. Pensabene

31 Marzo 2019 0

Cassino al voto: Maccaro, Salera e Grieco i candidati sindaco alle primarie del Pd

Di felice pensabene

CASSINO – Saranno tre i candidati a sindaco per il Pd che si sfideranno alle primarie del 6 aprile prossimo. Si è conclusa ieri sera alle 20 la fase di presentazioni delle firme per correre alla consultazione. Il numero minimo di consensi era fissato in 250 preferenze, ma tutti e tre i candidati lo hanno superato abbondantemente. Primo a consegnare le firme è stato Luigi Maccaro, della lista Demos, con 473, Enzo Salera, consigliere uscente ed ex assessore al bilancjo della giunta Petrarcone, ne ha prodotte 354, ultima a presentarsi alla sede Pd di via Arigni, l’ex consigliere comunale Sarah Grieco con 425 preferenze.

Alle operazioni hanno assistito anche il reggente provinciale della federazione Domenico Alfieri, le dirigenti provinciali Giuseppina Bonaviri e Francesca Cerquozzi, oltre al capogruppo regionale Mauro Buschini ed i componenti della commissione primarie Romeo Fionda, Giuseppe Moretti e Marco Procino.

Soddisfazione è stata espressa da tutti i candidati per la novità della consultazione nella scelta del prossimo candidato a sindaco per Cassino, espressione di democrazia. In tanti, ha sottolineato Enzo Salera, che hanno incoraggiato i candidati, l’iniziativa ha avuto grande partecipazione fra i cittadini della Città martire, infatti totale sono stati 1255 quelli che si sono recati ai banchetti per firmare le liste.

Ora via alle primarie che si terranno sabato 6 aprile in un locale di via XX settembre 57 dalle 8 alle 20.

29 Settembre 2016 0

Brogli elettorali a Cassino, doppi candidati e schede irregolari. Procura a caccia del “sistema”

Di Ermanno Amedei

Cassino – Mai tanta fibrillazione a Cassino dopo il rinnovo di una amministrazione comunale. I ricorsi dopo le sentenze delle urne sono quasi fisiologiche, ma questa volta sembrano avere uno spessore diverso. Due sono i filoni che minano la validità delle elezioni del 5 giugno. Una di tipo amministrativo impugnata dinnanzi al Tar del Lazio riconducibile alla presenza dello stesso candidato su più liste e l’altra, di tipo penale di cui si sapeva ma non in maniera ufficiale, di una indagine svolta dalla Procura della Repubblica relativamente a presunte schede elettorli contraffatte a vantaggio di un candidato non eletto. L’iniziativa degli inquirenti di acquisire tutte le schede elettorali e tutti i verbali dei seggi avrebbe una spiegazione solamente nel voler ricontare e verificare se le schede irregolari sono riconducibili solamente a quelle che hanno espresso la preferenza al candidato non eletto e gia oggetto di indagine, o se lo stesso sistema riguarda anche altre schede e, quindi, altri candidati. Insomma la sensazione è che la procura di Cassino stia indagando su quello che potrebbe essere un “sistema”, magari ben congegnato, di taroccare le elezioni comunali nella città Martire. Stessi candidati in più liste e schede elettorali irregolari, certamente, ad oggi non si può ritenere quella del 5 giugno, una tornata elettorale cristallina. Ermanno Amedei

5 Marzo 2010 0

Regionali 2010 / Luigi Canali presenta i candidati della civica “Cittadini/e per Bonino”

Di Comunicato Stampa

Domenica 7 marzo ore 17,00 nel Centro Congressi “IL GIARDINO” Via Stazione n. 37 di Ferentino (Fr), Luigi CANALI, presidente della commissione Sanità Regione Lazio, presenterà la lista civica “Cittadini/e per Bonino”. I candidati sono: Mario MANCINI, imprenditore agricolo, CIA, Capolista, Simone AMBROSETTI, ingegnere civile, libero professionista, Pio Domenico SPINELLI, pensionato, ex sindacato Uil, proveniente dal mondo della Scuola, Alessandra STRACCAMORE, impiegata, servizi fiscali e commerciali, Fabio VECCHIARINO, imprenditore trasporti e logistica, editore