Tag: casilina

25 Novembre 2019 0

Pedone investito e ucciso sulla Casilina a Castrocielo, caccia a pirata della strada

Di Ermanno Amedei
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Castocielo – Il corpo senza vita di un 62enne magrebini è stato rinvenuto, questa mattina da un passante, dentro la cunetta di scolo lungo la Via Casilina a Castrocielo.

Immediatamente il ritrovamento è stato segnalato ai carabinieri della compagnia di Pontecorvo che giunti sul posto hanno rinvenuto, in prossimitá della salma, pezzi di faro, specchietto retrovisore e parti plastiche di una macchina, lasciando trasparire che la vittima sia stata investita probabilmente nella serata di ieri.

Chi lo ha investito lo ha abbandonato senza prestargli soccorso. La vittima è un venditore ambulante, regolare sul territorio. Il sostututo procuratore di turno ha disposto l’esame autoptico presso l’ospedale di Cassino mentre i carabinieri sono a caccia del pirata

17 Novembre 2019 0

Maltempo: disagi a Cassino, bloccata via Casilina sud

Di Ermanno Amedei

Cassino – Il violento nubifragio che si sta abbattendo su Cassino e su tutta la provincia sta causando danni e disagi alla circolazione stradale.

A Cassino in particolare in via Casilina Sud le forti raffiche di vento hanno abbattuto un albero che è caduto sulla sede stradale bloccandola completamente.

Il traffico è interrotto all’altezza del supermercato Lidl e sul posto, oltre ai vigili del fuoco, anche la polizia del commissariato cittadino.

13 Novembre 2019 0

Pullman tampona camion sulla Casilina a Cassino. Autista in gravi condizioni

Di Ermanno Amedei

Cassino – Un pullman del servizio pubblico ha tamponato un Camion sulla via Casilina sud a Cassino. È accaduto poco fa; il mezzo del tpl campano, per cause ancora al vaglio dei carabinieri della compagnia di Cassino, ha tamponato il camion adibito al trasporto ferro di una nota ditta di Cassino.

I vigili del fuoco hanno dovuto estrarre dalle lamiere dell’abitacolo del pullman l’autista con gravi ferite agli arti inferiori. La strada è stata chiusa al traffico per permettere i soccorsi ed effettuare i rilievi.

10 Settembre 2019 0

Villa Santa Lucia, attivo il semaforo sulla Casilina

Di Comunicato Stampa

Da oggi è in funzione il semaforo sulla Casilina incrocio bivio Villa Santa Lucia. Da tanto tempo se ne attendeva la messa in funzione considerata la pericolosità del tratto sul quale numerosi sono stati gli incidenti stradali anche mortali. Una necessità, dunque, di garantire maggiore sicurezza agli automobilisti in transito sull’importante arteria. Il bacino di utenza è considerato tra l’altro estremamente vasto. Nelle ore di punta, in particolare, sono tantissime le auto che utilizzano la via Casilina. In concomitanza, tra l’altro dell’apertura di molte scuole, si è provveduto finalmente ad attivare il semaforo. A questo punto, con la regolazione del traffico, l’auspicio di tutti è che non si verifichino più sinistri.

8 Agosto 2019 0

Cassino, una persona finisce sotto un camion sulla Casilina

Di Comunicato Stampa

Cassino- L’incidente si è verificato intorno alle 8.40. Una persona sarebbe finita sotto un camion. Stando alle primissime informazioni, l’uomo di Piedimonte San Germano stava viaggiando in sella ad uno scooter. Poi l’impatto con il mezzo che sarebbe avvenuto sulla via Casilina all’altezza del negozio Maury’s e hotel Forum. Da definire la dinamica dell’incidente. Sul posto è stato richiesto l’intervento dei vigili del fuoco perché l’uomo era incastrato sotto il mezzo. Intervento immediato delle forze dell’ordine e dei mezzi di soccorso. L’uomo vista gravità delle ferite è stato elitrasportato in un ospedale della Capitale.

13 Maggio 2019 0

Grave incidente sulla Casilina tra Cassino e Cervaro, tre feriti

Di Ermanno Amedei

CASSINO – Grave incidente stradale oggi pomeriggio alle sulla via Casilina tra Cervaro e Cassino. Tre i mezzi coinvolti: un camper un’auto e una moto.

Ad avere la peggio è stato il conducente di una Bmw che, a bordo di una eliambulanza atterrata sul posto, è stato trasportato d’urgenza al policlinico Tor Vergata di Roma.

Feriti anche i conducenti degli altri due mezzi entrambi trasportati in ambulanza in ospedale a Cassino. Sul posto, per i rilievi del caso, gli agenti della polizia stradale della sottosezione di Cassino e i carabinieri.

Il traffico bloccato per permettere di soccorrere i feriti e per effettuare i rilievi ha causato lunghe code da e per Cassino.

Ermanno Amedei

14 Dicembre 2018 0

Paura alla rotatoria di via Casilina nord per l’incendio di un’auto

Di felice pensabene

CASSINO – Attimi di paura lungo la SS.  Casilina in direzione nord, poco fa, per un’autovettura in fiamme. L”incendio si è sviluppato in prossimità della rotatoria di San Benedetto dinanzi ad un noto centro commerciale.  L’auto, probabilmente, avrebbe preso fuoco mentre era in marcia, vista la scia di fiamme lasciate lungo la strada. Sul posto sono in azione i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Cassino che stanno cercando di spegnere il rogo ed accertarne le cause. Al momento sembra non ci siano feriti. Il fuoco ha investito la vettura con fiamme di grande intensità. Inevitabili i disagi alla circolazione in quel momento per l’ora di punta e la pioggia battente che durante l’intera giornata ha investito la città.

F.P.

6 Dicembre 2018 0

Cassino, la frenesia del tempo e quei 90 centimetri di polvere e storia di cippo Borbonico decapitato

Di Ermanno Amedei

CASSINO – Un bene culturale è e resta una traccia che sancisce il tempo passato. Spesso un bene culturale viene elevato a simbolo di una indefinita età dell’oro, di un tempo sospeso tra il presente avvilente ed un futuro non più anelato ma spesso nascosto tra le linee di una onirica apnea. La visione spesso distopica del futuro è causata da quanto viene ogni giorno prodotto e soprattutto dalle azioni superficiali che ognuno di noi compie in virtù di un quotidiano quanto necessario correre senza mai fermarsi. Di ciò, e di altro ancora, diviene oggi simbolo il decapitato Miglio 48 della Borbonica e Consolare Strada Regia Napoli Sora. Chi ha ispezionato quel monco e non più monolite in calcare ha potuto constatare che una striscia gialla di vernice industriale decora (mi si passi l’eufemismo) la parte alta del cippo ora a terra. Parrebbe frutto di un contatto tanto efficace quanto evitabile. Qualcuno, e non qualcosa, ha cagionato ciò. Qualcuno, perso nella veloce e fugace consapevolezza ed autodeterminazione del proprio io, ha di fatto portato il Cippo 48 alla rottura ed al crollo. Quel qualcuno, ormai distratto e distante dal senso civico e di comune appartenenza al nostro patrimonio culto (heritage direbbero gli anglosassoni), ha in modo infantile e furbesco pensato bene di darsela a gambe. Questi potrebbero essere i fatti. Altri fatti sono ancora ben rappresentati dal Cippo 48 che ancora a terra giace. Cosa impariamo dal Cippo 48 che oggi, 6 dicembre 2018 alle ore 9.00, ancora mozzato giaceva tra l’asfalto e il cemento? È divenuto simbolo di una frenetica e cinetica vita che scivola tra la Casilina ed il fiume? Nessuna risposta potrebbe ora essere inserita tra le poche riche di questo racconto. Quel che è certo è che il Miglio 48 diviene simbolo di un comune e alieno senso di autodeterminazione che tempo non ha per scarsi novanta centimetri di calcare, polvere e storia.

GrEg

29 Ottobre 2018 0

Cade un albero sulla Casilina a Castrocielo, morte due persone di Arce

Di Ermanno Amedei

CASTROCIELO – Due ragazzi sono morti sulla via Casilina a Castrocielo schiacciati nella loro auto da un albero. È accaduto oggi pomeriggio alle 15.30 circa quando su Castrocielo si è abbattuto un violento nubifragio.

Nella Smart viaggiavano in direzione Roccasecca, due persone di 38 e 32 anni, entrambi di Arce quando dal ciglio di strada opposto al loro senso di marcia si è sradicato un grosso albero schiacciando la vettura.

I due sono morti sul colpo. I vigili del fuoco di cassino hanno dovuto estrarre i loro corpi dall’abitacolo mentre i carabinieri della compagnia di Pontecorvo comandati dal capitano Tamara Nicolai, su disposizione della procura di Cassino hanno sequestrato la macchina e l’albero.

Ermanno Amedei

23 Settembre 2018 0

Inseguimento sulla Casilina, 33enne ucraino semina il panico e ferisce due carabinieri

Di Ermanno Amedei

PIEDIMONTE SAN GERMANO –  Semina il panico sulla Casilina e, inseguito dai carabinieri, sperona l’auto dei militari per tentare di buttarli fuori strada. Pder questo, una volta fermato e immobilizzato, un 33enne Ucraino ma residente a Piedimonte è stato arrestato per violenza, resistenza e lesioni a P.U., danneggiamento e rifiuto di sottoporsi ad esami alcolemici.

IL FATTO

I carabinieri della compagnia di Cassino, mentre stavano perlustrando la località Volla a Piedimonte San Germano, hanno notato sopraggiungere nel senso opposto di marcia un’autovettura di colore scuro, per cui si sono posizionati in modo da intimargli l’alt in sicurezza. Il conducente, notato l’autovettura con i colori d’istituto, incurante dell’alt impostogli, ha accelerato, dirigendosi verso il centro abitato di Piedimonte San Germano, inseguito dai Carabinieri. Una volta giunto, sulla SR Casilina, ha imboccato a folle velocità la direzione per Cassino percorrendo contromano una rotonda ove alcuni automobilisti, per evitarlo, sono stati costretti ad accostare nella cunetta.

Nel corso dell’inseguimento, nonostante l’uso dei lampeggianti e sirene dei militari, il conducente, una volta affiancato, con una brusca sterzata ha colpito nella fiancata destra l’autovettura militare al fine di farla uscire fuori strada e sfuggire al controllo, continuando la fuga verso il casello autostradale di Cassino, venendo successivamente bloccato solo quando lo stringevano verso una cunetta. Una volta fermata la corsa dell’auto, l’uomo, nel tentativo di darsi alla fuga, si è scagliato contro gli operanti venendo però immobilizzato. L’arrestato, dopo essere stato accompagnato presso l’ospedale di Cassino per essere sottoposto ad esame alcolemico al quale si rifiutava categoricamente, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del giudizio per direttissima. Nell’occorso, i militari operanti, refertati dall’Ospedale di Cassino, hanno riportato lesioni traumatiche giudicate guaribili in 10 giorni.