Tag: coppie

25 Agosto 2019 0

Occupano abusivamente alloggi Ater, denunciate due coppie di Cassino

Di Ermanno Amedei
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – I carabinieri di Cassino hanno denunciato in stato di libertà quattro persone di etnia rom, due coppie, un uomo ed una donna di 26 e 24 anni, nonchè un 23enne ed una 24enne (tutti già censiti per reati in materia di stupefacenti, contro il patrimonio e relativi al C.D.S.), perché responsabili di “invasione di terreni o edifici”.

I militari hanno accertato che ciascuna delle citate coppie di conviventi ha occupato arbitrariamente un alloggio ATER dello stesso stabile, ubicato in quel centro, mentre le due abitazioni erano state legittimamente assegnate ad altri due nuclei familiari.

27 Maggio 2019 0

Incidente stradale sulla Cassino Sora, ferite due coppie di coniugi

Di Ermanno Amedei

SANT’ELIA FIUMERAPIDO – Violentissimo impatto questa mattina poco prima delle 12.30 sulla supertrada Cassino Sora all’altezza di Casalucense nel territorio di Sant’Elia Fiumerapido.

A Scontrarsi sono state due auto, una Bmw e una Hyunday. Sulla Bmw viaggiava una coppia di Atina, una seconda coppia sull’altra auto.

Tutti e quattro sono rimasti feriti e per un uomo si ipotizza la necessità di intervenire chirurgicamente per asportare la milza. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Cassino, due ambulanze del 118 e i carabinieri. Al momento dello schianto, sulla zona era in corso un violento temporale.

Ermanno Amedei 

7 Giugno 2018 0

Sorpresi con quasi mezzo chilo tra cocaina e hashish, due coppie in manette

Di Ermanno Amedei

FERENTINO – Quattro persone, due uomini (di cui uno albanese) e due donne, tutti residenti a Ferentino e di età compresa tra 25 e 18 anni sono stati arrestati ieri sera per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio dai carabinieri del Norm della compagnia di Frosinone e di Alatri, congiuntamente al personale della polizia stradale di Frosinone.

I quattro, a bordo della loro autovettura, dopo essersi sottratti ad un controllo lungo l’autostrada A1 direzione sud ed un inseguimento di alcuni chilometri a forte velocità nel corso del quale hanno tentato di speronare i veicoli delle forze dell’ordine, sono stati bloccati all’altezza dello svincolo di Anagni (Fr) e sottoposti a perquisizione personale e veicolare. Il controllo ha consentito di rinvenire complessivamente circa 400 grammi di cocaina e 50 grammi di hashish.

Il gruppo è stato assicurato alle patrie galere di Frosinone e Rebibbia in attesa del rito direttissimo previsto per domani.

10 Ottobre 2017 0

Cassino, accusano i vicini di “spionaggio” e scoppia la rissa: due coppie denunciate

Di Ermanno Amedei

CASSINO – Immagini registrate con un tablet, o forse il solo sospetto che la ripresa fosse stata fatta, ha innescato una lite tra due famiglie vicine di casa, degenerata in rissa. E’ accaduto domenica pomeriggio nel rione Fossa dei Serpenti tra due coppie residenti in alloggi popolari. Mentre i gli uomini si prendevano a bastonate, le donne si avvinghiavano ai capelli dell’altra, con la presunta spiata, ben intenzionata a strappare dalle mani il tablet con cui riteneva di essere stata immortalata. All’arrivo della polizia, è tornata la pace e i quattro sono stati denunciati per rissa. Ermanno Amedei

22 Marzo 2017 0

Truffatori dell’orologio, due coppie fermate a Frosinone

Di Ermanno Amedei

Frosinone – Ieri è giunta finalmente l’ora per quattro truffatori campani di essere assicurati alla giustizia. L’ora è quella segnata dagli orologi da muro con cui mettevano a segno i loro colpi.

Nella giornata di ieri, in seguito a numerose segnalazioni sulla linea di emergenza 113, la Squadra Volante della Questura si mette sulle tracce di una Fiat Panda, con a bordo 4 persone, responsabili di avere perpetrato numerose truffe in danno di anziani e di averne tentate altrettante, non riuscendo a portarle a compimento grazie alla pronta reazione delle vittime.

Intercettata l’auto segnalata, nella zona bassa del capoluogo, gli agenti la bloccano ed identificano la “banda della truffa”, compostada due giovani uomini di 32 e 19 anni e due donne di 29 e 17anni, tutti originari della provincia di Napoli.

Da accertamenti effettuati in banca dati Interforze risulta che i  due uomini hanno a carico reati contro il patrimonio, per cui i poliziotti procedono  a perquisizione personale e veicolare, con esito positivo.

Il conducente viene trovato nella disponibilità di 800 euro, somma corrispondente a quella versata da una delle vittime e nel bagagliaio vengono rinvenuti 3 pacchi contenenti orologi da parete di scarso valore, utilizzati per le truffe.

Infatti, come ricostruito dagli inquirenti, il “modus operandi” utilizzato dal quartetto è quello di consegnare un pacco per conto di una parente, dietro il pagamento di una consistente somma di denaro; in particolare una delle due donne contatta  telefonicamente l’anziana vittima, spacciandosi per una sua nipote ed invitandola a ritirare un pacco da un corriere, risultato poi essere il complice 19enne, che sarebbe giunto di lì a poco.

Per i due uomini scatta l’arresto per truffa aggravata in concorso, mentre le due donne vengono deferite alla competente Autorità Giudiziaria per lo stesso reato.

Inoltre, il Questore di Frosinone ha emesso – a carico dei tre maggiorenni – il foglio di via obbligatorio da Frosinone.

Sono tuttora in corso accertamenti, da parte degli inquirenti, per identificare le vittime delle numerose truffe consumate o tentate nella giornate di ieri.

Si invitano pertanto tutti coloro che, nei giorni scorsi, sono stati anche semplicemente  “avvicinati” con le modalità citate a recarsi in Questura per sporgere denuncia.

17 Agosto 2009 0

Vanno a rubare con fidanzate al seguito. Arrestate tre coppie

Di Comunicato Stampa

In tre, per rubare un montacarichi in un cantiere edile, portandosi dietro anche le fidanzate. Ieri sea, sei ragazzi di età compresa tra i 32 e i 20 anni, sono stati arrestati dai carabinieri di Angni, perché sorpresi in un cantiere edile a rubare l’attrezzatura. I militari sono arrivati sul posto attiurati dai frastuoni che il gruppetto di malintenzionati stava facendo nel tenattivo di staccare il montacarichi. Tutti, fidanzate comprese, sono stati accusati di furto aggravato in concorso e, per questo, arrestati. Questa mattina il Pm del tribunale di Frosinone ha convalidato gli arresti.