Tag: dicembre

10 Dicembre 2019 0

San Pietro Infine – Dall’11 al 19 dicembre la mostra collettiva d’arte contemporanea “Visioni”

Di Antonio Nardelli
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Visioni è una mostra collettiva d’Arte contemporanea che si terrà dall’11 al 19 dicembre 2019 presso la Sala dei Convegni del comune di San Pietro Infine (CE). L’evento ospiterà opere di pittura, scultura, ceramica, fotografia, disegno e installazioni dei seguenti Artisti sampietresi: Davide Antinozzi, Cosimo Colella, Antonio Nardelli, Vincenzo Paciolla, Rosario Parisi, Antonietta Perrone, Rosaria Pezzella, Laura Zambardi. Orario d’apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì, ore 9:30- 12:30

27 Dicembre 2017 0

Aquino, Gran Concerto di fine anno. Attesa per il 29 dicembre

Di Comunicato Stampa

Anche quest’anno, per il quinto anno di seguito, l’Amministrazione Comunale Assessorato alla Cultura organizza il “Gran Concerto di Fine Anno” , appuntamento oramai consolidato nell’organigramma degli eventi culturali nel periodo natalizio ad Aquino, atteso da numerosi appassionati di musica lirico-sinfonica. Il Concerto, per il quale quest’anno è stata selezionata la prestigiosa Orchestra Filarmonica di Luganks, si terrà nella Chiesa Concattedrale san Tommaso e San Costanzo Vescovo in piazza San Tommaso ad Aquino venerdì 29 dicembre 2017 ore 20,30 e vedrà la partecipazione oltre che del Direttore Maestro concertatore Pasquale Aiezza, anche del tenore Mauro de Santis, del soprano Carla Mazzarella e del mezzo soprano Chiara Marrone e, per la prima volta, anche della famosa corale “Città di Castelvenere” che accompagnerà l’esecuzione di alcuni brani. Il repertorio lirico-sinfonico della serata contempla l’esecuzione delle più belle e famose arie della tradizione operistica italiana, scelte dalla vasta produzione di Rossini, Verdi, Puccini, Donizetti, oltre ovviamente, in omaggio alle correnti festività, a quella dei famosi valzer viennesi di Strauss o delle suggestive melodie di Bizet. “La musica, in tutte le sue poliedriche e varie manifestazioni – afferma l’assessore alla cultura Carlo Risi – è stata sempre, fin dal nostro insediamento, al centro della politica culturale di questa amministrazione ed i numerosi eventi musicali che, in ogni periodo dell’anno, sono organizzati dalla Amministrazione o con il suo decisivo contributo e sostegno, ne sono la prova. L’appuntamento con il concerto di fine anno, in uno con quello estivo, in occasione con altra ricorrenza civica, sono oramai eventi che sono entrati nella tradizione di questa città e nelle aspettative di tanti, e sempre più numerosi, cittadini, appassionati della musica e del bel canto, aspettative che non potevamo deludere”.

15 Dicembre 2017 0

Cassino, Discarica di zona Panaccioni: Presidio con sit in sabato 23 dicembre

Di Comunicato Stampa

Cassino- Appuntamento sabato 23 dicembre alle ore 14.30 con il tour dedicato alla sensibilizzazione ambientale che ha toccato già altre zone della città. Il ritrovo è previsto nel parcheggio dell’ex ristorante Riverside a Sant’Angelo in Theodice. Poi si proseguirà in auto fino alla discarica in zona Panaccioni dove ci sarà un presidio con sit in. Saranno presenti il coordinamento ambiente del Cassinate, le associazioni Amici dell’ambiente, Allerta Cerro, Anpana Onlus Frosinone, Comitato Solfegna, Ekoclub, Usb, Italia Nostra, Quis contra nos, Santulia, Uniti per il bene comune. L’invito è rivolto a tutti i cittadini per una giornata importante affinché ci sia piena consapevolezza del.problema inquinamento e si lavori per la bonifica dei siti. N.C.

6 Dicembre 2017 0

Roccasecca, tutto pronto per la Festa del Broccoletto dell’8 dicembre

Di felice pensabene
Roccasecca – Tutto pronto a Roccasecca per uno degli appuntamenti più attesi: la festa del broccoletto, dedicata ad una delle tipicità più gustose del territorio. L’evento è in programma il prossimo 8 dicembre, in via Roma ed è organizzato dalle attività commerciali della cosiddetta piazza Longa, con il patrocinio della Regione Lazio, della Provincia di Frosinone, del Comune di Roccasecca, della XV Comunità Montana Valle del Liri e dell’Unione Cinquecittà. La manifestazione prenderà il via alle ore 12 e saranno allestiti ben 13 stand gastronomici, dove verranno cucinate e si potranno gustare bere e proprie prelibatezze. Arricchiranno la giornata mercatini, musica, animazione, l’accensione delle luci natalizie da parte del Comune di Roccasecca e l’inaugurazione del tradizionale presepe nel Vicolo Giovinazzi. Protagonista indiscusso della giornata sarà ovviamente il broccoletto: non mancherà la famosa “frionza”, la pizzella fritta condita con broccoli, il babbà rustico con broccoli, provola e salsiccia, la zuppa di broccoli e fagioli con crostini, le lasagne con i broccoli, e infine la tipica salsiccia locale sempre accompagnata dal gustoso ortaggio. A completare l’offerta culinaria, si potranno trovare inoltre caldarroste, birra artigianale, vino novello, dolci secchi, frittelle dolci e quanto di meglio può offrire la gastronomia tipica roccaseccana. La festa che si prolungherà fino all’ora di cena e sarà l’avvio del natale per la città di San Tommaso.  “Stiamo facendo uno sforzo grandissimo – spiegano gli organizzatori che hanno dato vita all’associazione Commercianti della Piazza Longa – Antica Terra di Lavoro – abbiamo messo in piedi una manifestazione con tante novità e iniziative, proprio per valorizzare il broccoletto e un suggestivo angolo della nostra città come è appunto il Centro Storico. L’invito è quello di partecipare, sarà un modo per gustare ottimi piatti e per divertirsi”. Per chi lo vorrà, sono a disposizione le guide dell’associazione Pama per la visita guidata al Parco Archeologico dei Conti D’Aquino.
6 Dicembre 2017 0

Frosinone, torna l’opera lirica: La Tosca mercoledì 13 dicembre al teatro Nestor

Di felice pensabene

Frosinone – Il Teatro Comunale Nestor di Frosinone, per il secondo anno consecutivo, ospiterà una produzione operistica a cura di Europa Musica, organizzata in collaborazione con l’assessorato alla cultura, coordinato da Valentina Sementilli, e con il consigliere delegato ai grandi eventi, Gianpiero Fabrizi, con il sostegno della UBI Banca. La Tosca di Giacomo Puccini sarà portata in scena mercoledì 13 dicembre alle 21.

 “L’amministrazione Ottaviani è felice di poter ospitare questa straordinaria iniziativa – ha dichiarato il consigliere delegato ai grandi eventi, Gianpiero Fabrizi – Il nostro obiettivo è di poter inserire l’opera lirica, in pianta stabile, all’interno delle stagioni culturali promosse dal Comune di Frosinone, che può già contare su due apprezzate rassegne teatrali. In questo modo, la nostra città vede confermato non solo il proprio ruolo di importante polo culturale a livello regionale ma è, obiettivamente, divenuta una delle voci più autorevoli, in materia di spettacolo dal vivo, anche in ambito nazionale”. “Il Comune, del resto, continuerà a puntare sulla cultura, anche nei prossimi 5 anni – ha aggiunto l’assessore al centro storico Rossella Testa – creando opportunità di sviluppo importanti e sinergie con le eccellenze del territorio: Accademia di Belle Arti e Conservatorio ‘Refice’”. Il Maestro del coro lirico italiano, Renzo Renzi, e il segretario generale dell’ente, Angelo Scimè, infine, hanno sottolineato come l’allestimento di opere liriche sia appannaggio, in particolare, di città importanti dove, visti i volumi di maestranze e lavoro che richiede, diviene il centro della comunità. Presente alla conferenza di presentazione, il responsabile della Filiale UBI di Frosinone, Antonio Di Palo.

La regia dell’opera in tre atti del musicista di Torre del Lago su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica è affidata a Gianmaria Romagnoli; dirige l’Orchestra Sinfonica Europa Musica, Claudio Maria Micheli, mentre le scenografie sono firmate da Giovanni Di Mascolo; Maestro del Coro Lirico Italiano, Renzo Renzi. L’allestimento dell’opera avrà un impianto classico pur avvalendosi di tecnologie video che supportano la scenografia nel riprodurre strutture monumentali, come l’interno di Sant’Andrea della Valle e di Castel Sant’Angelo. Attraverso una regia a tratti cinematografica, che renderà più fruibile la rappresentazione anche per un pubblico giovane o poco abituato a questo tipo di spettacoli, sono rappresentati i diversi piani narrativi dell’opera e le vite parallele dei protagonisti.  Le vicende di Floria Tosca (interpretata dalla voce di Paola Di Gregorio), Mario Cavaradossi (Gianluca Zampieri) e il Barone Scarpia (Giulio Boschetti), sono ambientate a Roma nel 1800 e sono intrise di amore, gelosia, passione, tradimento, intrighi.

<p class=”noscript”>This app uses JavaScript. Your browser either doesn’t support JavaScript or you have it turned off. To use this app please use a JavaScript enabled browser.</p>

24 Novembre 2017 0

“Mai Più” – L’esperienza di Auschwitz di Sami Modiano il 4 dicembre nell’Aula Magna dell’Università di Cassino

Di felice pensabene

Cassino – Nell’ambito delle iniziative promosse per la valorizzazione della memoria storica del nostro territorio e il rispetto dei valori umani alla base della convivenza civile, l’ITCG “Medaglia d’Oro Città di Cassino” incontrerà, lunedì 4 dicembre alle ore 10.00, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, Samuel Modiano, sopravvissuto all’inferno di Auschwitz-Birkenau.

Un’importante testimonianza che torna di estrema attualità anche alla luce dei recenti fatti di cronaca che hanno visto frange di ultras della Lazio distribuire adesivi antisemiti che raffiguravano Anna Frank con la maglia della Roma.

Alla manifestazione intitolata “Mai più”, fortemente voluta dall’ITCG “Medaglia d’Oro Città di Cassino” del dirigente Marcello Bianchi e coordinata dalle professoresse Maria Luisa Calabrese e Sabrina De Rosa, parteciperanno gli studenti delle classi terminali degli Istituti Superiori di Cassino.

Sami Modiano, 87 anni, accompagnato dalla moglie Selma, racconterà la sua storia dolorosa, l’infanzia negata e l’esperienza tragica del campo di sterminio, vissuta insieme al padre e alla sorella, ambedue morti nel lager.

Parteciperanno la dottoressa Sara Procaccia responsabile cultura dell’associazione delle donne ebree italiane ed il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale oltre ad autorevoli esponenti della società civile e religiosa del territorio.

L’evento è atteso con entusiasmo e trepidazione dai giovani studenti che si preparano studiando e approfondendo la tematica della Shoah. L’obiettivo è quello di trasmettere alle nuove generazioni valori come il rispetto, la tolleranza e l’amore verso il prossimo nella convinzione che il passato va ricordato perchè “tutti coloro che lo dimenticano, sono condannati a riviverlo”(P. Levi).

21 Dicembre 2016 0

“Concerto di Natale per Norcia” il 27 dicembre al teatro Manzoni

Di felice pensabene

Cassino – E’ stato presentato presso la sala Restagno del comune di Cassino il “Concerto di Natale per Norcia”, alla presenza del Sindaco, Carlo Maria D’Alessandro, l’assessore alla Cultura, Nora Noury, il maestro della Banda Don Bosco, Marcello Bruni, il direttore del Coro San Giovanni Battista, Fulvio Venditti e al presidente dell’Associazione Culturale“Vecchia Cassino”, Antonio Marzocchella. Il concerto di beneficienza si terra presso il teatro Manzoni di Cassino, a partire dalle 20,30, il 27 dicembre 2016. “Parteciperanno all’evento anche il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno e parte della sua amministrazione comunale, – ha detto il Sindaco, Carlo Maria D’Alessandro, come anche la Banda e il coro della città umbra. Non saranno presenti tutti gli elementi per le motivazioni che ben comprenderete legate alla situazione di emergenza ancora in atto sul territorio. Permettetemi di ringraziare gli albergatori della nostra città che si sono offerti di ospitare gratuitamente tutte le persone che verranno da Norcia nella nostra città. Questo perché il giorno successivo al concerto alle ore 11,30 ci sarà una Santa Messa presso l’Abbazia di Montecassino dove è in programma anche un momento conviviale dove parteciperanno sia l’Abate del nostro monastero, Dom Donato Ogliari e sia il padre Abate del monastero di San Benedetto di Norcia. Il costo del biglietto sarà di 10 euro e sarà devoluto interamente alla città umbra, perché tutte le realtà musicali di Cassino si esibiranno gratuitamente. Non era una cosa scontata e li ringrazio ancora moltissimo per questo nobile gesto. E’ in queste occasioni che la nostra città deve ritrovare quel senso di comunità che deve, il 27 dicembre, portarci a riempire il Teatro Manzoni, perché più persone saremo e più potremo dare un contributo concreto ai cittadini di Norcia. Possiamo dire che questo evento è senz’altro la giusta prosecuzione di quanto già fatto in questo periodo dalla nostra città: Carlo Delicato proprio quel giorno consegnerà nella mani del Sindaco, Nicola Alemanno il ricavato della sua manifestazione “Un piatto Mille Cuori” ed anche una scuola materna farà altrettanto. Saranno dei momenti importanti in cui vogliamo far sentire ai fratelli di Norcia il vero senso del gemellaggio tra le nostre comunità. Chiedo a tutti gli organi di informazione di diffondere il più possibile questo evento perché dobbiamo essere veramente tantissimi”. “Vogliamo lasciare un bel ricordo ai cittadini di Norcia, – hanno detto all’unisono i rappresentanti delle associazioni musicali di Cassino coinvolte – non solo a livello economico, ma anche a livello affettivo. Siamo contenti di poter dare il nostro contributo per un evento importante. Ringraziamo il Sindaco per averci coinvolto e per averci riunito per la prima volta tutti su un palco in una occasione speciale come questo concerto Natalizio”.

29 Novembre 2016 0

Giovedi’ 1 dicembre incontro sindaco e commercianti

Di felice pensabene

Giovedì 1 dicembre 2016 il Sindaco, Carlo Maria D’Alessandro, incontrerà i commercianti della città di Cassino, capitanati dal presidente dell’associazione Cassino Commercio, Maurizio Coletta presso il Comune di Cassino. Il tema del summit le attività da svolgere durante le festività natalizie e le azioni da mettere in campo per risollevare il settore e valorizzare le attività imprenditoriali esistenti nella città.

“Sarà un incontro molto importante – ha detto Maurizio coletta – a cui seguirà anche un altro con l’assessore alle Attività Produttive, Tullio Di Zazzo. Vogliamo ricreare le giuste motivazione per la vita economica della città. Parliamo di un settore, quello del commercio, che a Cassino conta circa 500 esercenti, più di 1800 posti di lavoro. Possiamo tranquillamente affermare che i commercianti possono essere considerati la prima forza economica della città sia come fatturati che come assunzioni. Ed è importante che l’amministrazione comunale ci dia una mano per rendere sempre più competitivo questo settore”.

“Siamo pronti a sostenere tutte le iniziative valide che possano mettere in condizione gli esercenti della città di Cassino di lavorare e creare economia. – ha detto il Sindaco, D’Alessandro – Con il presidente dell’Associazione commercio Cassino, Maurizio Coletta abbiamo intrapreso da tempo un percorso fondato sul dialogo e la condivisione di idee per il bene della città di Cassino e quindi anche per un settore che ha subito più di altri le conseguenze della congiuntura economica negativa degli ultimi anni. Oggi, discuteremo in Consiglio comunale i regolamenti per la Consulta degli Imprenditori e quella dei Commercianti, contiamo di per avere, al più presto, degli organismi operativi in cui opereranno persone in grado di lavorare sinergicamente alle azioni da intraprendere per riuscire a rendere Cassino un polo economico all’avanguardia e al passo con i tempi. L’incontro di giovedì con i commercianti rappresenta una tappa fondamentale sia per la definitiva pianificazione delle iniziativa da svolgere durante le festività natalizie e sia per la progettazione futura di eventi e azioni volte a far rifiorire le attività commerciali del territorio”. Ha concluso il Sindaco, Carlo Maria D’Alessandro.

9 Dicembre 2009 0

Dal 16 al 31 dicembre trasporti pubblici gratuiti

Di Comunicato Stampa

“Da mercoledì 16 dicembre compreso, e fino al 31 dicembre prossimi, tutti i cittadini potranno utilizzare il servizio di trasporto pubblico gratuitamente”. Lo annuncia l’assessore ai trasporti Giulio Mastronardi, spiegando che “il Comune di Cassino ha aderito al progetto di ‘Promozione dell’utilizzo del mezzo pubblico per ridurre l’inquinamento da traffico durante le festività natalizie’ varato dalla Direzione Regionale dei Trasporti della Regione Lazio. L’iniziativa è rivolta a favore di tutti i cittadini dei comuni del Lazio per ridurre l’inquinamento da traffico accedendo ai finanziamenti integrativi che consentiranno a tutti gli utenti di viaggiare gratuitamente sui servizi di Trasporto Pubblico Locale. L’utilizzo gratuito del sistema di TPL è limitato al periodo tra il 16 ed il 31 dicembre prossimi e tende ad incentivare questo tipo di mobilità riducendo il ricorso all’uso veicolare proprio, migliorando la viabilità nei centro urbani e, quindi, come nello spirito del progetto, riducendo l’emissione di gas inquinanti derivati”.