Tag: doloso

1 Novembre 2018 0

Incendio di auto doloso a Frosinone, indagano i carabinieri

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

FROSINONE – I carabinieri di frosinone stanno indagando su un misterioso incendio che, all’alba di questa mattina, ha danneggiato un’Audi A1 di proprietà di un uomo residente poco distante dal rogo.

Tutto è avvenuto alle 5.30 circa quando sulla utenza 112 dei Carabinieri del Comando Provinciale un utente riferiva di aver udito un forte boato proveniente dalla strada antistante la propria abitazione ed a seguito del quale aveva notato il principio di incendio di un auto.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Frosinone e i vigili del fuoco. Sul luogo è stato accertato che le fiamme si erano sviluppate sulla parte posteriore dell’auto di proprietà di di F.G. residente nelle immediate vicinanze. Da una prima indagine sembrerebbe che il rogo fosse di natura dolosa e per questo la vettura è stata sequestrata.

Ermanno Amedei

Foto repertorio

26 Aprile 2017 0

Auto in fiamme a Gaeta, incendio doloso distrugge tre auto

Di admin

Gaeta – Sarebbe di origine dolosa l’incendio che ieri notte ha distrutto tre auto in via Pio IX a Gaeta. si parla di qualcosa lanciata su una delle tre auto, da alcune persone arrivate su uno scooter nel pieno centro storico della cittadina.

Il punto in cui la C3, la Ranegate e la Panda, sono state distrutte e una quarta auto è rimasta danneggiata, è nel pieno centro storico, sulla parte alta del promontorio.

Un luogo difficile da raggiungere per i mezzi di soccorso in particolare per via delle auto parcheggiate che ostruivano il transito al mezzo dei pompieri.

La vicenda ripropone la necessità di intervenire in quella zona della città, tra le più belle della costa laziale, ripensando anche ad una diversa gestione del traffico e rivedere anche quella tanto osteggiata attivazione della Ztl.

Ermanno Amedei

10 Ottobre 2009 0

In galera per incendio doloso

Di redazione

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Agnone (Is) hanno rintracciato un 40enne del luogo che deve scontare circa due anni ed otto mesi di carcerazione su ordine emesso dalla Procura della Repubblica di Isernia per “incendio doloso”. Il provvedimento scaturisce dalla condanna passata in giudicato a seguito di giudizio conseguente un incendio boschivo che distrusse circa 30 ettari di bosco in località “Civitelle” alla fine di agosto del 2007. Nella circostanza l’uomo venne tratta in arresto nella flagranza del suddetto reato dall’Arma del posto. Nella serata di ieri, lo stesso dopo il rintraccio e le operazioni conseguenti è stato associato presso la casa circondariale di Isernia.