Tag: esperto

7 Agosto 2017 0

Vigili del fuoco, cambio al vertice. A Frosinone arriva esperto in calamità

Di Ermanno Amedei
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

FROSINONE – Cambio imminente al comando dei vigili del fuoco di Frosinone. Sul finire dell’estate più torrida che si ricordi, Massimo Mantovani lascerà il comando dei pompieri Ciociari essendo arrivato all’età della pensione. Quattro anni intensi, quelli vissuti a Frosinone per il comandante Mantovani che ha saputo tenere insieme le maglie sempre più larghe di una amministrazione, quella dei vigili del fuoco, sempre caratterizzata da carenze di risorse. Mantovani, nonostante le difficoltà, è riuscito a tirar fuori il meglio dai suoi uomini mantenendo alto tra la gente il prestigio dei vigili del fuoco.

A sostituirlo pare sia stato chiamato Fabio Leandro Cuzzocrea che arriva dalla Direzione centrale per le Emergenze e soccorso tecnico, responsabile dei sommozzatori e aeroporti. Uomo particolarmente operativo dato che ha partecipato ai soccorsi durante il naufragio della Costa Concordia e nell’albergo travolto dalla Frana a Rigopiano.

Cambio anche al vertice dei vigili del fuoco di Latina. L’attuale comandante Maurizio Liberati, noto anche a Frosinone dove ha diretto il comando provinciale, lascerà l’incarico nel capoluogo pontino per rivestire, a quanto pare, quello di responsabile dei vigili del Fuoco alla Camera dei Deputati. Le redini del comando provinciale di Latina saranno affidate al dirigente Clara Modesto.

Ermanno Amedei

1 Agosto 2014 0

Un questore esperto di tifoserie per Frosinone, Santarelli: “Chi lavora con rispetto ottiene rispetto”

Di Ermanno Amedei

Filippo Santarelli è il nuovo questore di Frosinone. Sostituisce de Matteis che è andato a ricoprire lo stesso ruolo a Latina.  “La nostra missione è quella di garantire la sicurezza, sia quella reale, ma anche quella percepita – ha detto oggi alla stampa Santarelli – per fare questo, chiedo la collaborazione anche della gente e delle associazioni che hanno contatti diretti e radicati con il tessuto sociale. Il nostro è un lavoro che si deve svolgere con impegno e rispetto. Chi lavora con rispetto ottiene rispetto”. Il questore, inoltre ha maturato grande esperienza nelle questure romane per la gestione di ordine pubblico nel caso di grandi eventi sportivi. Una esperienza che tornerà utile dato che quest’anno la squadra Ciociara è in serie B. A Proposito della malavita organizzata ha detto. “La mia idea sulla malavita in provincia di Frosinone anche se devo ancora studiare il territorio, è che qui vi siano infiltrazioni finalizzate al riciclaggio che va arginata con fasi con preventive, prima che questa si radichi lavorando sui segnali che arrivano e che devono essere correttamente interpretate”.

Ermanno Amedei

15 Settembre 2009 0

Al Cilo, corso di sepcializzazione in “Esperto in e-business e-commerce”

Di Comunicato Stampa

Presso il C.I.L.O. di Cassino è possibile avere notizie in merito ad un Corso di secializzazione in “ESPERTO IN E-BUSINESS ED E-COMMERCE” Il Corso persegue i seguenti obiettivi:Presentare il mondo di internet e le potenzialità di sviluppo che l’ e-business e l’ e-commerce comportano; Potenziare le competenze degli allievi al fine di permettere un migliore inserimento in aziende operanti nel settore; Introdurre gli allievi ad un nuovo modo di gestire business in azienda. Possono presentare domanda persone che abbiano residenza anagrafica nella Regione Lazio e siano: Disoccupati e inoccupati in possesso di un titolo di laurea (totale 80 posti disponibili); Occupati, persone in CIGO, CIGS e mobilità purchè in possesso almeno di un diploma di scuola secondaria superiore (totale 70 posti disponibili). La formazione in aula si svolgerà a Cassino presso la scuola ANSI e avrà una durata di 200 ore, invece lo stage si terrà presso aziende del settore ed avrà una durata di 50 ore. Per ulteriori informazioni e su come presentare la domanda di iscrizione al Corso rivolgersi al predetto ufficio presso il Comune di Cassino, telefono numero: 0776/298494, dalle 9.00 alle 14.00 ed il martedì e giovedì dalle 15.30 alle 18.00. La data scadenza è il 25 settembre 2009 ore 13,00.

1 Settembre 2009 0

Automobilisti, sanzioni più severe spiegate dall’esperto

Di Comunicato Stampa

Il codice della strada diventa più severo in particolar modo per le infrazioni commesse durante la notte. Il nostro esperto spiega come e cosa cambia in seguito alle modifiche apportate dal Ministero dell’Interno. Controlli notturni della polizia stradale Multe più salate per chi commette alcune infrazioni al codice della strada dopo le 22 e fino alle 7 di mattina; ma anche multe che vanno da 500 a… (integrale nella rubrica Il Punto sulla Sicurezza)

5 Giugno 2009 0

Carte clonate, il consiglio dell’esperto

Di Comunicato Stampa

I casi di clonazione di carte di credito e bancomat continuano a ripetersi nel Cassinate. Decine sono le denunce sporte alla polizia da parte di titolari di conti correnti che, dall’estratto conto, hanno dovuto registrare pesanti ammanchi dovuti a prelievi non autorizzati effettuati dalla Romania o dal nord Italia. Pare che le carte siano state clonte in alcuni supermercati della ittà. Un tempo, per farlo, era necessario che i truffatori si introducessero nelle attività commerciali e manomettessero i pos, gli apparecchi che leggono il codice a barre delle carte, introducendovi all’interno un cip. Quel cip, dopo aver registrato i codici delle carte utilizzate nei pagamenti, veniva recuperato con una nuova incursione notturna e serviva per scaricare i codici delle carte di credito, in quanto i bancomat necessitavano del codice segreto. Oggi, con le nuove tecnologie è possibile carpire le informazioni necessarie per clonare anche i bancomat e senza la necessità di correre il rischio di andare a recuperare il cip. I dati infatti vengono inviati direttamemente sul computer dei truffatori. Insomma loa tecnologia al servizio dei malviventi. Per evitare spiacevoli sorprese, abbiamo chiesto consiglio ad un esperto dl settore. “Tali clonazioni avvengono probabilmente presso alcuni grossi centri commerciali. – Dichiara Alessandro Gambelli, Manager di San Paolo Invest, è quindi necessario utilizzare la massima cautela quando si usa il bancomat per pagare la spesa. Un consiglio che mi sento di dare a tutti gli utilizzatori della moneta elettronica è quello di inserire sul proprio cellulare un sms di alert che vi avvisa immediatamente dopo l’utilizzo del bancomat, in questo modo avrete la possibilità di bloccare immediatamente la carta. Il numero verde per il blocco della carta bancomat in Italia è 800 822 056, dall’estero +39 0245403768. Il numero verde per il blocco della carta di credito CartaSi in Italia è 800-151616, dall’estero +39 0234980020”.