Tag: muoiono

23 Marzo 2019 0

Broccostella, si schiantano contro un muretto. Muoiono moglie e marito

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

BROCCOSTELLA – Due persone sono moirte questa mattina in un ioncidente stradale che è avvenuto alle 11.20 in via Rio Martino a Broccostella.

I vigili del fuoco del distaccamento di Sora sono accorsi nei pressi del civico 62 dove una Daewoo si è schiantata contro un muretto in cemento armato che costeggia la strada. Nessuna speranza per gli occupanti del veicolo. Le vittime sono due coniugi di 80 e 70 anni. nessun’altra vettura è rimasta coinvolta nel sinistro. Sul posto anche i carabinieri e gli operatori del 118.

I militari indagano per risalire alle cause dello schianto e non si esclude che possa essere stato causato da un malore accorso al guidatore.

15 Luglio 2018 0

Disastro sull’A1 a Pontecorvo: muoiono padre, madre e figlio di sei mesi

Di admin

PONTECORVO – Tamponati da un fugone sull’A1 tra Ceprano e Pontecorvo, sono morti, nella tarda mattinata di oggi un padre ed una madre di 35 anni, oltre al loro figlioletto di appena sei mesi. Una tragedia devastante, quella avvenuta oggi nel territorio di Roccasecca, in direzione sud.

La famiglia si stava dirigendo per trascorrere le vacanze estive a Rossano Calabro, ed anche per far conoscere ai familiari il loro figlioletto nato appena sei mesi fa.

Viaggiavano tutti e tre su una Fiat Punto che, alle 12 e 40 circa sulla corsia centrale, è stata tamponata da un furgone. L’impatto e ciò che è avvenuto poi a l’auto, non ha lasciato speranza di sopravvivenza agli occupanti.

Tutti e tre sono morti sul colpo. Sul posto sono arrivati gli agenti della polizia stradale di Cassino comandati dal dottor Giovanni Cerilli, oltre alle ambulanze del 118 giunte nella speranza di poter prestare soccorso ai tre. Purtroppo non è servito.

Agli agenti il compito di effettuare irilievi per risalire alle cause esatte di quella che è una tragedia devastante.

Ermanno Amedei

Foto repertorio

6 Giugno 2018 0

Tragico incidente stradale sull’A1 ad Anagni, muoiono due operai

Di admin

ANAGNI – Tragico tamponamento, oggi pomeriggio poco dopo le 15, sul tratto di A1 tra i caselli di Colleferro e Anagni in direzione sud.

Sono due le vittime, due operai che viaggiavano a bordo di un furgone che, per cause ancora in fase di accertamento, sono morte quando il loro veicolo si è schiantato con la parte posteriore di un autoarticolato.

Sul posto sono accorsi agenti della polizia stradale della sottosezione di Frosinone comandati dal sostituto commissario Fabrizio Di Giovanni, i vigili del fuoco di Frosinone e operatori del 118.

Il traffico è stato solamente rallentato dato che l’incidente è avvenuto sulla prima corsia; le altre due sono rimaste libere.

Ermanno Amedei

7 Aprile 2018 0

Incidente stradale sull’A1, muoiono 2 giovani: folla di amici in obitorio a Cassino

Di admin

CASSINO – Due giovani campani hanno perso la vita questa notte in un incidente stradale avvenuto sul tratto di A1, Roma Napoli, tra la provincia di Caserta e quella di Frosinone. I due viaggiavano su un Porsche Cayenne in direzione San Vittore del Lazio quando, a causa quasi certamente della velocità sostenuta, il mezzo ha perso aderenza con l’asfalto schiantandosi.

Per i due, un 19 enne ed un 27enne non c’è stato nulla da fare. I loro corpi sono stati ricomposti nell’obitorio dell’ospedale di Cassino dove, oggi, si sono ritrovati amici e parenti delle due vittime.

Ermanno Amedei

6 Marzo 2018 0

Scontro frontale auto e camion, a Ceccano muoiono due giovanissimi

Di admin

CECCANO – Due giovanissimi di Ceccano hanno perso la vita, oggi pomeriggio alle 15 circa, sulla via Asi a Ceccano.

La vettura sulla quale viaggiava un giovane ed una giovane entrambi di età compresa tra i 20 e i 25 anni si è schiantata frontalmente con un mezzo pesante.

L’urto è stato violentissimo e la macchina è stata resa irriconoscibile mentre all’interno sono rimasti intrappolati i corpi dei due giovani.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco per liberare le salme e i carabinieri per effettuare i rilievi del caso.

21 Gennaio 2017 0

Pullman di studenti in fiamme, muoiono in sedici

Di admin

Verona – Drammatico il bilancio delle vittime sull’autostrada A4 nei pressi del casello di Verona Est.

Sul pullman viaggiavano studenti ungheresi di età compresa tra i 14 e i 18 anni e, almeno 16 di loro non ce l’hanno fatta. Ben 26 sono rimasti feriti. Il gruppo di studenti e professori erano di ritorno da una gita in Francia. Si teme che il bilancio dell’incidente, già di per se catastrofico, possa appesantirsi ulteriormente.

La tragedia si è consumata in piena notte quando il mezzo si è schiantato contro il pilone di un cavalcavia e si è incendiato. Drammatici i momenti del salvataggio.

Il maggior numero delle vittime era nella parte anteriuore. I ragazzi che erano dietro sono usciti sfondando i vetri.

20 Aprile 2010 0

Crolla parete di tufo, muoiono due studentesse in gita

Di admin

Hanno perso la vita nel crollo di una parete di tufo mentre erano in gita con la scuola sull’isola di Ventotene. Due ragazzine di 13 e 14 anni della terza media della scuola Anna Magnani della periferia romana si trovavano insieme ad altri compagni di classe e professori sulla spiaggia di Cala Rossano quando improvvisamente un muro di contenimento di tufo è crollato colpendo in pieno il gruppo. Inutili i soccorsi per le due vittime, una è morta sul colpo, l’altra invece è deceduta mentre veniva rianimata sul posto. Altre due tredicenni invece sono state elitrasportate al pronto soccorso di Formia.

26 Novembre 2009 0

Un gettone per i bambini che muoiono di fame

Di redazione

Dal comune di Cassino riceviamo e pubblichiamo: “Ogni 3 secondi, nel mondo, muore un bambino al di sotto dei cinque anni, per problemi legati a fame, malnutrizione, malattie e maltrattamenti vari. Il dato raccapricciante ha fatto breccia anche all’interno del consiglio comunale dello scorso 19 novembre, alla vigilia dell’anniversario della Convenzione per i diritti dell’Infanzia. Nel corso dell’assise il consigliere Giovanni Valente ha proposto “di devolvere il gettone di presenza di ciascun consigliere a favore delle iniziative umanitarie di tutela del mondo dell’infanzia che vengono portate avanti dagli organismi internazionali legati all’ONU. Pensare che nelle società occidentali e più avanzate consumismo e benessere determinano sprechi alimentari che potrebbero salvare la vita a milioni di bambini deve farci riflettere sul dramma dei bambini che muoiono per fame e spingerci a dare il nostro contributo affinché questo dramma venga ridotto ed eliminato”. La proposta è stata favorevolmente accolta da altri consiglieri intervenuti a sostegno nel corso dell’assise, come Giovanni Lullo e Anna Teresa Formisano, la quale, ha proposto di devolvere il contributo a favore dell’Unicef, in quanto organizzazione ONU autorevole e affidabile e radicata su tutto il territorio nazionale. Il consigliere Valente ha inoltre invitato il neo presidente dell’ANCI Lazio, il consigliere comunale Fabio Fiorillo, a farsi promotore di una iniziativa Anci finalizzata a sollecitare tutti i comuni della Regione Lazio a devolvere un gettone di presenza di una seduta consiliare alla causa dei bambini a rischio mortalità di tutto il mondo, sostenendo gli specifici progetti Unicef. Fiorillo, nella sua qualità di presidente regionale ANCI, si è impegnato a portare avanti questa iniziativa anche in ambito regionale annunciando la trasmissione di una lettera a tutti i Comuni del Lazio auspicando “che accolgano tutti questo appello decidendo di devolvere il gettone di presenza di una seduta consiliare a favore dei comitati provinciali Unicef di appartenenza””.