Tag: nuovo

30 Giugno 2009 0

Pellegrino è il nuovo allenatore del Cassino

Di redazionecassino
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Il  nuovo allenatore del Cassino (2. Divisione-girone C) è  Maurizio Pellegrino, 43 anni, di Siracusa, che ha allenato le giovanili della Viterbese, e poi  Catania,  Paternò, Lanciano, Padova, Martina Franca e in questa stagione al Lecco in prima divisione salvandolo dai playout. Pellegrino ha firmato con il Cassino un contratto annuale. La squadra andrà in ritiro dal 15 luglio a Castel di Sangro (Aq).

29 Giugno 2009 0

Arriva il nuovo allenatore del Cassino calcio

Di redazionecassino

Trattative quasi chiuse per il nuovo allenatore del Cassino dopo il colloquio con il patron Clodomiro Murolo. Si tratta di Maurizio Pellegrino che in questa stagione appena passata ha portato alla salvezza il Lecco in prima divisione. La scelta sarebbe caduta su Pellegrino per la buona impressione destata dopo i contatti avuti con tecnici  come Nicola Provenza, Andrea Pensabene, Fulvio D’Adderio,  Fancesco Dellisanti,  Ezio Castellucci, Leonardo Rossi ed altri. Nuovo team manager sarà l’ex giocatore azzurro Angelo Raia che ha lasciato i campi di gioco da qualche anno. Insomma siamo in dirittura  d’arrivo  per il  l’allenatore  mentre non dovrebbe arrivare più il direttore sportivo. Maurizio Pellegrino, 43 anni, di Siracusa, ha allenato le giovanili della Viterbese, e poi  Catania,  Paternò, Lanciano, Padova, Martina Franca e in questa stagione al Lecco in prima divisione salvandolo dai playout.

29 Giugno 2009 0

Commercio estero, il nuovo codice doganale illustrato in un convegno

Di Comunicato Stampa

Giovedì 2 Luglio a partire dalle 15.00 si terrà a Frosinone, presso la sede di Confindustria Frosinone, Via del Plebiscito 15, il Convegno dal titolo “Il Nuovo Codice Doganale: Adempimenti ed opportunità nei rapporti con l’estero in una prospettiva semplificazione ed esclusiva telematizzazione.” L’evento, organizzato da Confindustria Frosinone in occasione dell’entrata in vigore dal 1° luglio delle nuove normative, in collaborazione con Frosinone Industria Perform, KStudio Associato e la Direzione Regionale dell’Agenzia delle Dogane per il Lazio e l’Umbria, si propone di fornire agli operatori locali, impegnati nel commercio internazionale, informazioni sui benefici, in termini di semplificazioni e celerità, che derivano dall’applicazione dello status di AEO – Operatore Economico Autorizzato. Nel corso dell’incontro saranno inoltre illustrate le procedure per il rilascio della certificazione AEO e la rilevanza di tale status nei rapporti internazionali quale elemento di competitività delle imprese. Il convegno sarà aperto dal Presidente di Confindustria Frosinone, Marcello Pigliacelli. Seguiranno gli interventi tecnici del Direttore Regionale delle Dogane per il Lazio e L’Umbria, Ing. Roberta De Robertis, la quale relazionerà circa il ruolo della Dogana alla luce del nuovo Codice Doganale e sulla telematizzazione del rapporto doganale; sarà la volta quindi dell’Avvocato Massimo Fabio e dell’Avvocato Laurenzia Alveti, Soci di KStudio Associato – Corrispondente in Italia di KPMG International – i quali affronteranno rispettivamente le tematiche inerenti le innovative opportunità nei rapporti con l’estero per gli Operatori Economici, nonché le tematiche relative ai profili giuridici della certificazione. Il convegno si concluderà con l’intervento del Direttore Generale di Confindustria Frosinone, Marcello Bertoni.

16 Giugno 2009 0

Cassino calcio, D’Arrigo nuovo allenatore

Di redazionecassino

CASSINO – il Cassino calcio ha scelto   il nuovo tecnico che guiderà  la squadra  nella nuova stagione 2009-2010.  Sarà  Francesco D’Arrigo che ha allenato il Manfredonia portandolo alla salvezza nello spareggio con l’Isola Liri. L’annuncio ufficiale è atteso nelle prossime ore  anche per  il direttore sportivo e il team manager. Nuovo vice presidente è  Giulio Martino  che ha rilevato  la quota azionaria dell’1% detenuta dal presidente onorario il  sindaco Bruno Scittarelli. L’ha ceduta poiché il Comune  da questa stagione sarà  anche sponsor della squadra. Infatti ieri c’è stato un nuovo incontro tra Scittarelli e i fratelli Murolo per definire  la collaborazione con i nuovi sponsor che potrebbero diventare anche soci in futuro.  La prossima settimana partirà anche la campagna acquisti.

16 Giugno 2009 0

Un nuovo vice per il Cassino Calcio

Di Comunicato Stampa

Giulio Martino è il nuovo vice-presidente del sodalizio azzurro. La nomina del nuovo dirigente è giunta nella mattinata di ieri 15 giugno 2009 presso lo studio del Notaio Colella. A partecipare al simbolico passaggio di quote sono intervenuti presso il gabinetto notarile gran parte dei componenti della dirigenza cassinate. Il neo-vice ci tiene ad esprimere la sua soddisfazione: “Sono entusiasta di questa mia nomina. Devo ringraziare la famiglia Murolo per questo fantastico attestato di stima, che mi gratifica in maniera importante. Profonderò tutto il mio impegno per essere utile alla causa del Cassino Calcio”.

25 Maggio 2009 0

Gestione dei parcheggi a pagamento, nuovo bando di gara

Di Comunicato Stampa

“La nuova gestione del servizio di sosta a pagamento in città, in via di aggiudicazione, è il frutto di un bando ad evidenza europea approntato dall’Amministrazione Comunale nell’interesse della collettività e dell’occupazione. Infatti – spiega l’assessore alla Polizia Municipale e Parcheggi, Giulio Mastronardi – il bando che disciplina la nuova gestione del servizio, attraverso la previsione di restrizioni di tipo tecnico, è stato stilato seguendo due linee guida principali: l’abbassamento del costo del servizio per i cittadini ed il mantenimento dei livelli occupazionali. Pertanto, con la nuova gestione, i cittadini residenti nelle aree di sosta a pagamento potranno avere l’abbonamento mensile con 6 euro e quello annuale con 60 euro, mentre i cittadini residenti fuori dalle aree con sosta a pagamento potranno sottoscrivere gli stessi abbonamenti al costo, rispettivamente, di 8 euro e di 80 euro. I parcheggi coperti di piazza Garibaldi (FFSS) e via Di Biasio (Università), fruiti principalmente da pendolari e studenti, potranno essere utilizzati per tutta la giornata al costo di un solo euro. Inoltre i 35 giovani in servizio con la qualifica di ausiliario del traffico saranno tutti alle dipendenze della società affidataria. Com’è evidente si tratta di un risultato estremamente importante per la città e quindi per l’Amministrazione che è riuscita a sintetizzare le aspettative dei cittadini e del personale in servizio”.

19 Maggio 2009 0

Ciro Attainanese è il nuovo rettore dell’Università di Cassino

Di Comunicato Stampa

Nel secondo turno di votazione per il rinnovo alla carica di Rettore dell’Università degli studi di Cassino, tenutosi in data odierna, è stato eletto Rettore il prof. Ciro Attaianese, docente presso la Facoltà di Ingegneria dell’Ateneo. Questi i dati delle elezioni odierne: Docenti e ricercatori (ponderazione 1:1) 330 aventi diritto, 290 votanti Studenti (ponderazione 1:1) 94 aventi diritto, 56 votanti Personale tecnico-amministrativo (ponderazione 1:10) 367 aventi diritto, 290 votanti Voti espressi prof. Attaianese: 184 Voti espressi prof. De Paolis: 34 Voti espressi prof. Betta: 10 Schede nulle: 40 Schede bianche: 31 Il quorum fissato per la votazione odierna è 189 voti Riepilogo dati: Voti prof. Attaianese: 273 Voti prof. De Paolis: 18 Voti prof. Betta: 1 Schede nulle totoli: 56 Schede bianche totali: 29 CHI E’ CIRO ATTIANESE? Il prof. ing. Ciro Attaianese nasce a Napoli il 5 marzo 1959 Risiede a Torre del Greco, in provincia di Napoli, ed è Professore Ordinario di Convertitori, Macchine e Azionamenti Elettrici presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Cassino dal novembre 1999. In questi anni di presenza presso l’Ateneo cassinate ha affiancato al ruolo di docente anche incarichi istituzionali. È stato Componente del Nucleo di Valutazione dal dicembre 1997 all’ottobre 2001, contemporaneamente Delegato del Rettore presso la C.R.U.I. (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane) dal febbraio1997 al gennaio 2003, per attività inerenti la valutazione del sistema universitario. Attualmente ricopre l’incarico di Pro-Rettore delegato alle Politiche di Bilancio e allo Sviluppo e alle Risorse Umane, incarico assunto nel gennaio 2000. È Presidente dell’ANAE (Associazione Nazionale Azionamenti Elettrici) dal 2002, Senior Member dell’IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers of USA), Member of IEEJ (Institute of Electrical Engineers of Japan), Amministratore Delegato della società di spin-off universitario Enertronica Engineering S.r.l. Ha svolto una consistente attività professionale e di ricerca, maturando oltre 200 pubblicazioni scientifiche e coordinando lo sviluppo e l’esecuzione di 18 progetti di ricerca, nel ruolo di Responsabile scientifico. Fra questi, per notorietà diffusa, si segnalano quelli che hanno consentito la realizzazione della Camera anecoica, della infrastruttura di rete a banda larga UnicasNet e del Progetto In.Formazione. Tre progetti, tre momenti, di significativa crescita per l’intero Ateneo, che hanno attualizzato il ruolo dell’Università di Cassino, disegnando per questa un profilo progredito ed evoluto. Ma hanno anche e già, dettato la direzione per la crescita futura, il cambiamento radicale delle priorità, il nuovo focus che risponde alla crisi: un contesto propositivo, ideale e collaborativo, che sposta l’utilizzo delle tecnologie verso l’obiettivo di conseguire e produrre innovazione, e le strategie verso la creazione di collaborazione, per favorire la trasformazione e riacquistare nuova competitività.

30 Marzo 2009 0

Legambiente dice no al nuovo aeroporto

Di Comunicato Stampa

“Chiediamo al Presidente Marrazzo ed alla Giunta regionale di ritirare la proposta di deliberazione che approverebbe lo studio di fattibilità dell’aeroporto, un’infrastruttura inutile che aggraverebbe certamente lo stato di emergenza ambientale della Valle del Sacco. L’aeroporto di Frosinone-Ferentino avrebbe un enorme impatto, incompatibile con le gravissime emergenze ambientali della Valle del Sacco”. È la dura presa di posizione di Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio, e Francesco Raffa, coordinatore provinciale di Legambiente Frosinone, che aggiungono: “Senza nemmeno entrare nel merito dei numeri peraltro sconosciuti, del nuovo aeroporto, il ragionamento di Legambiente si basa sulla situazione attuale dell’area e in particolare sull’emergenza causata dalla diffusione lungo tutta l’asta fluviale dal BHC (betaesaclorocicloesano), che ha portato alla devastazione di decine di aziende agricole e agrotecniche oltre che un serio problema sanitario legato anche allo smaltimento illegale di rifiuti, ma soprattutto al continuo superamento dei limiti di legge per le polveri sottili. Per quanto riguarda le polveri sottili in tutti gli ultimi anni la situazione è stata sempre molto grave, come evidenziano i numeri dei superamenti dei limiti di legge: a Frosinone nel 2007 la centralina di monitoraggio dell’Arpa Lazio ha chiuso l’anno con 137 superamenti e nel 2008 il numero è stato di 116. La situazione non sembra proprio migliorare nel 2009: dall’inizio dell’anno le PM10 hanno già superato i limiti di legge per 62 giorni. Sul fronte dell’inquinamento legato al BHC sversato a Colleferro, rimane critica la situazione: mentre lentamente si avvia la bonifica dei siti dove erano stati sotterrati i fusti tossici, rimane ancora molto da fare negli oltre 3mila ettari inquinati, dei due siti nazionali di bonifica”.

20 Marzo 2009 0

Via al nuovo casello di Ferentino, disagi sull’A1

Di Comunicato Stampa

In iziano i lavori per il nuovo casello autostradale di Ferentino e il tratto autostradale Roma Napoli subirà inevitabilmente alcuni cambiamenti. Dalle 22 di domani alle 6 di domenica tra Frosinone ed Anagni, verrà chiusa la carreggiata nord, verso Roma. Nel tratto lungo 4 km si viaggerà su due corsie verso Napoli, mentre verso Roma sarà disponibile una sola corsia, in deviazione sulla carreggiata sud. Agli automobilisti ed agli autotrasportatori si raccomandano prudenza in avvicinamento al tratto interessato dai cantieri ed il rispetto dei limiti di velocità per la sicurezza propria e di chi opera nell’ambito del cantiere.