Tag: nuovo

28 Dicembre 2009 0

Meteo, nuovo peggioramento atteso per Capodanno

Di Comunicato Stampa
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Dopo il maltempo che ha contraddistinto la settimana di Natale, condizioni di instabilità caratterizzeranno anche gli ultimi giorni dell’anno su buona parte della Penisola, a causa di una serie di impulsi perturbati provenienti dall’ Atlantico. Già nella giornata di domani venti forti dai quadranti occidentali soffieranno sulle due isole maggiori, mentre residue e deboli precipitazioni, interesseranno principalmente le zone interne delle regioni centro-meridionali. Un peggioramento è atteso a partire da mercoledì 30, quando flussi più umidi e instabili provenienti dalla Spagna andranno ad interessare gran parte delle nostre regioni, con fenomeni più frequenti sulle zone dell’Appennino settentrionale e sui settori tirrenici centro-meridionali, favorendo la possibilità di qualche breve rovescio o isolato temporale, mentre la ventilazione prevalentemente sud-occidentale porterà un aumento delle temperature soprattutto al centro-sud. Secondo le previsioni attualmente disponibili, infine, sarà un Capodanno bagnato per buona parte delle regioni italiane: dalla tarda mattinata di giovedì 31, infatti, un nuovo sistema perturbato inizierà ad interessare il centro-nord, con possibili piogge o rovesci temporaleschi sul nord-est e sull’alto e medio versante tirrenico. Durante la notte di San Silvestro le precipitazioni si potrebbero estendere progressivamente anche al sud, soprattutto sui versanti tirrenici, mentre nel corso della giornata di venerdì 1 un graduale miglioramento è previsto al nord. Si prevedono, inoltre, venti forti o molto forti dai quadranti occidentali con mari da molto mossi ad agitati. Il Dipartimento della Protezione civile continuerà a seguire l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile, anche attraverso l’emissione di eventuali avvisi di avverse condizioni meteorologiche laddove necessario.

23 Dicembre 2009 1

La soddisfazione di confindustria per l’apertura del nuovo casello di Ferentino

Di Comunicato Stampa

Quindici dicembre 2005. E’ partita quel giorno, in occasione di una riunione organizzata da Confindustria Frosinone presso lo stabilimento Marangoni di Ferentino, l’idea di accelerare la realizzazione del casello autostradale di Ferentino. In quell’occasione la Società Autostrade e l’Amministrazione Provinciale di Frosinone constatarono la possibilità di avviare incontri più serrati per rendere operativi i progetti esistenti e i finanziamenti disponibili. E’ stata la prima tappa del modello Itaca, un metodo di collaborazione tra gli Enti competenti alla realizzazione delle infrastrutture locali ed il sistema delle imprese. il Vice Presidente Vicario di Confindustria Frosinone, Dr. Valerio Zoino sottolinea che: “questa è la dimostrazione che Comuni, Provincia, Consorzio Asi e gli altri Enti competenti, con rinnovata attenzione alla collaborazione, possono produrre assieme risultati positivi”. “Confindustria Frosinone – prosegue Valerio Zoino – riserva un particolare ringraziamento agli imprenditori dell’area per i piccoli-grandi sacrifici che hanno affrontato in questi anni”. Confindustria Frosinone sottolinea, tra ‘altro, che nei mesi scorsi è stata realizzata la sistemazione a verde della rotonda sull’Asse Attrezzato nelle vicinanze del casello da parte delle imprese del Progetto Itaca. Iniziativa decisa con la consapevolezza che anche questo intervento potrà migliorare l’immagine dell’intera area industriale.

22 Dicembre 2009 0

Dopo sisma, inaugurato a L’Aquila il nuovo conservatorio

Di Comunicato Stampa

E’ stata inaugurata oggi a L’Aquila la nuova sede del Conservatorio di Musica “Alfredo Casella”. La struttura, costruita in poco più di un mese dall’inizio dei lavori, è stata ultimata secondo i programmi del Dipartimento della Protezione civile e da oggi, a seguito delle attività di trasloco degli arredi e degli strumenti dalla vecchia alla nuova sede, consentirà agli alunni e agli insegnanti di riprendere le attività didattiche e artistiche interrotte a seguito del sisma del 6 aprile scorso. Il nuovo edificio scolastico copre una superficie di circa 2.350 mq rispetto all’area occupata di circa 7.200 mq e si sviluppa sui tre livelli con superficie utile di circa 3.700 mq. Oltre alla realizzazione della struttura, sono stati sistemati circa 5.000 mq di superficie esterna con aiuole, alberi, viabilità e parcheggi. Considerando un numero di iscritti al conservatorio di circa 800 alunni e 100 insegnanti, e prevedendo una presenza di circa 300 persone per turno, sono state realizzate 42 aule, di cui un’aula orchestra di circa 220 mq, una biblioteca, 9 uffici, 18 bagni, 14 locali destinati a magazzino, archivio, deposito e locali tecnologici, 2 scale interne ed una esterna d’emergenza, un ascensore, oltre un atrio ed una corte interna con gradonata.

11 Settembre 2009 0

Contrabbando di sigarette, nuovo sequestro ed altri arresti

Di Comunicato Stampa

Le Fiamme Gialle del Gruppo di Aversa hanno sequestrato, in corrispondenza della barriera autostradale di “Caserta Sud”, circa 150 kg. di tabacchi lavorati esteri introdotti in contrabbando dall’Ucraina, nonché tratto in arresto due soggetti originari dell’Est europeo. Nell’ambito dei consueti controlli che vengono effettuati lungo le arterie stradali di tutta la provincia di Caserta, sono state sottoposte a controllo due autovetture, una Mercedes Vaneo con targa ungherese ed una Volvo con targa italiana, a bordo delle quali viaggiavano due cittadini di nazionalità Ucraina. Ad insospettire le Fiamme Gialle è stata l’agitazione dei due autisti, che hanno indotto i Baschi Verdi ad approfondire il controllo. I successivi accertamenti hanno permesso di rinvenire 80 kg. di t.l.e. in un doppio fondo ricavato sotto il pianale della Mercedes Vaneo, mentre altri 70 kg erano stivati nel bagagliaio della Volvo. Le bionde, marca Marlboro rosse e Chesterfild rosse e blu, erano destinate al mercato napoletano, ove nell’ultimo periodo sono tornate particolarmente in voga le sigarette provenienti dall’estero. I due cittadini ucraini, L.S. di anni 37 e M.E. di anni 27, sono stati tratti in arresto e associati presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione dell’A.G..

18 Agosto 2009 0

Cassino Calcio ha un nuovo sponsor

Di Comunicato Stampa

Un nuovo ed importante accordo commerciale è stato siglato questa mattina presso la sede sociale del club azzurro in Corso della Repubblica. La nota impresa EDIL BASTIANELLI, impegnata con successo nei settori immobiliare, ricettivo e del benessere, ha infatti sposato il progetto Cassino Calcio contrattualizzando l’intesa che la fa divenire main sponsor di tutto il settore giovanile azzurro nonché un top sponsor per quel che concerne la prima squadra. “Mediante questo accordo – analizza l’amministratore Verdone – la Edil Bastianelli avrà la massima visibilità possibile. Il materiale tecnico delle squadre del settore giovanile verrà marchiato con il logo della società e verranno inoltre apposti cartelloni pubblicitari sui vari campi dove le nostre compagini affronteranno i loro incontri casalinghi. Inutile sottolineare la nostra enorme soddisfazione per aver completato questo tassello mancante del main sponsor del settore giovanile inserendo nel nostro progetto un’impresa importante come la Edil Bastianelli”. “Ho scelto di investire nella squadra azzurra – ci dice il numero uno dell’azienda, Giandomenico Bastianelli – perché gran parte della mia attività gravita su Cassino e volevo restituire qualcosa a questa città. Seguivo la compagine cassinate da tifoso e sono rimasto colpito dall’organizzazione palesata dalla società sia dentro che fuori dal campo, davvero degna di palcoscenici più prestigiosi. Per me è inoltre importante anche la valorizzazione della Valle di Comino e di Atina, la mia città, che tramite questo accordo potranno trovare sempre più visibilità”. Grande la soddisfazione anche da parte del presidente Clodomiro Murolo: “Sono felice che il Cassino Calcio abbia un partner come la Edil Bastianelli. Puntiamo molto sul settore giovanile ed il fatto che le imprese investano su di esso quale veicolo pubblicitario ci conferma che stiamo lavorando bene. Nel giro di venti giorni completeremo organici e staff tecnici delle nostre compagini ed indiremo una conferenza per presentare il tutto a stampa e tifosi”.

12 Agosto 2009 0

L’Abruzzo ancora trema per un nuovo sisma

Di Comunicato Stampa

Una scossa sismica è stata avvertita nel pomeriggio di oggi dalla popolazione nella provincia de L’Aquila. Le località prossime all’epicentro sono Scoppito, Villagrande e L’Aquila. Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile, al momento non risultano danni a persone o cose. Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’evento sismico è stato registrato alle ore 16,51 con magnitudo 3.2.

20 Luglio 2009 0

Nuovo presidente al Consorzio servizi sociali del cassinate

Di redazionecassino

Il sindaco di Viticuso, Edoardo Fabrizio, è il nuovo presidente del Consorzio dei servizi sociali dei comuni del cassinate. E’ stato eletto dall’assemblea dei 26 sindaci che fanno parte del consorzio che fornisce servizi ad anziani, minori, disabili e  alle persone in condizione di disagio sociale. Gli utenti sono circa 600. Il comune di Cassino rappresentato dal sindaco Bruno Scittarelli ha fatto un passo indietro favorendo l’elezione del primo cittadino di un piccolo comune come Viticuso. Vice presidente è stato riconfermato Massimiliano Leva, consigliere comunale di Cassino. Rinnovato anche il consiglio d’amministrazione composto da 10 consiglieri di cui otto nuovi. Il presidente uscente Mario Riccardi è stato nominato come esterno, non essendo più consigliere comunale di Piedimonte,  membro del cda. “Per non far interrompere i servizi agli utenti – ha detto Scittarelli – abbiamo proceduto al rinnovo del cda facendo tutti un passo indietro. Abbiamo voluto privilegiare i piccoli comuni nell’interesse dell’utenza”.

1 Luglio 2009 0

Andreotti presenterà il nuovo libro di Ferraro

Di Comunicato Stampa

“Certo che vengo …… di tempo per riposare ce ne sarà tanto più in là”. Così, con una delle sue solite pronte intelligenti battute di spirito, il senatore Giulio Andreotti ha accettato l’invito di venire ad ottobre a Cassino per presentare l’ultimo libro dell’ex sindaco Antonio Grazio Ferraro. L’autore, accompagnato dalla moglie Maria, dalla figlia Emilia e dall’amico Erasmo di Vito, è stato ricevuto da Andreotti nel suo studio di Palazzo Giustiniani. Un incontro breve, ma intenso e cordiale, durante il quale Ferraro ha illustrato il libro in due volumi “Cassino, la ricostruzione e la politica della pace”, la sua ultima fatica letteraria in cui ha ripercorso i lunghi anni della ricostruzione post-bellica e dei quali è stato tra i maggiori protagonisti, avendo ricoperto le cariche politico-amministrative più prestigiose: assessore e sindaco di Cassino più volte, presidente dell’Amministrazione Provinciale di Frosinone. “Avevo quasi timore a chiedere al mio amico Giulio Andreotti di venire a Cassino il prossimo autunno per presentare questo mio libro; pensavo che, data l’età, potesse declinare l’invito. Invece la sua risposta tempestiva e convinta mi ha piacevolmente sorpreso ed è certamente da stimolo anche per il futuro, evidenziando che l’età non è un confine per l’attivismo e la partecipazione sociale”. Attraverso la lettura del libro di Ferraro, il primo volume è interamente dedicato alla documentazione del suo precedente libro con una ricca galleria fotografica, è possibile ripercorrere le fasi salienti della rinascita della nostra città, la ricostruzione del patrimonio edilizio ma anche il rilancio nel panorama mondiale grazie all’intelligente politica dei gemellaggi, iniziata con Berlino nel 1969. L’autore ha dato ampio risalto agli avvenimenti che hanno segnato i primi decenni del Dopoguerra pubblicando numerosi documenti originali, foto inedite e resoconti dei rapporti intercorrenti tra la città di Cassino e le città gemelle. Il ricavato della vendita del volume sarà devoluto in favore delle Suore Francescane dell’Immacolata di Montecassino e dei Frati Francescani dell’Immacolata di Casalucense.