Tag: ragazze

20 Febbraio 2019 0

Al via il girone di ritorno delle Prime Divisioni, ok la maschile, ko le ragazze e i piccoli dell’Under 12 misto

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

PIEDIMONTE SAN GERMANO – Weekend ricchissimo di appuntamenti per il Real Piedimonte Volley Club. Fine settimana positivo per il team maschile, risultati negativi invece per la femminile e le giovanili.

Ad aprire le ostilità ci pensano i piccoli atleti dell’Under 12 mista targata Real Piedimonte Volley Club, che scendono in campo nella sfida a tre squadre contro Olimpia Sora e GLM Boville. I rossoblu faticano contro la più attrezzata formazione sorana, perdendo la gara con un 3-0 abbastanza autorevole. I sorani si ripetono contro la formazione del Boville, battuta seccamente per 3-0.

Infine tocca ai padroni di casa pedemontani giocare contro la formazione ernica, che stavolta capovolge il risultato della giornata precedente e riesce a passare contro il Real Piedimonte, ma i piccoli rossoblu riescono comunque a guadagnare un punto: 2-1 il risultato finale del match.

Nel primo pomeriggio di sabato, per la prima giornata del ritorno del campionato di Prima Divisione femminile, le ragazze del Real Piedimonte Volley Club terze in graduatoria si recano in quel di Tivoli a far visita all’Andrea Doria capolista, per quello che sicuramente è il big match della giornata.

Le ragazze agli ordini di Alfredo Izzo partono contratte, come anche le romane. La partita non è bellissima, ma il risultato sempre in bilico ne fa comunque una gara esaltante e tesa. I due team si marcano stretti, non concedono fughe o allunghi, e ne viene fuori un match dall’esito incerto dal primo all’ultimo punto. Il tabellino della partita è lo specchio perfetto di questa incertezza, tanto che ognuno dei parziali si conclude ai vantaggi. A prevalere sono le ragazze locali, che riescono ad avere la meglio sulle rossoblu con lo score di 3-0 e i parziali di 30-28, 25-23 e 25-23. Nessun punto quindi per la formazione ospite, che ha comunque giocato una gara di spessore, dimostrando anche una ottima tenuta a livello mentale.

Nel pomeriggio di domenica invece, la formazione maschile del Real Piedimonte Volley Club aspetta in casa la visita della Nuova Golfo Gaeta.

I pontini sono formazione ostica e fastidiosa, e, seppur non impegnata nelle zone alte della classifica, rappresenta un banco di prova decisamente non semplice per i ragazzi allenati da coach Alfredo Izzo. Per questo motivo la concentrazione dei locali è altissima, tanto che i pontini pagano subito lo scotto di una partenza al rallentatore e incassano un pesantissimo 25-7 nel primo game.

Nel secondo set sono ancora i rossoblu a dettare legge, mentre il Gaeta non riesce a opporre adeguata resistenza e soccombe ancora con lo score di 25-17. Nel terzo parziale il copione sembra essere identico a quello del game appena terminato, con i pedemontani avanti di 4/5 lunghezze e la vittoria ad un passo. I padroni di casa commettono però l’errore di tirare i remi in barca troppo prematuramente, gli ospiti ne approfittano e, tenendo fede alla loro fama di squadra spigolosa, sopravanzano il Real Piedimonte e, inaspettatamente, fanno loro il set e accorciano le distanze grazie ad un parziale di 25-19.

Nella quarta frazione di gioco i locali raccolgono di nuovo tutta la concentrazione necessaria, partono con le marce alte inserite e spianano immediatamente la strada alla vittoria con un parziale di 14-4. Da li in poi è solo accademia, e il Real Piedimonte, sotto lo sguardo vigile del suo dirigente Daniele Giordano, sprinta fino al traguardo, vincendo la gara per 3-1 e fermando il tabellone del quarto game sul 25-18.

I rossoblu sono a due punti dalla vetta del girone, guidato ora dal Victoria Volley Frosinone dopo la sconfitta subita a Genzano dall’Olevano Romano.

8 Gennaio 2019 0

Volley Serie C :Prima vittoria del 2019 per le ragazze della Intent Sport

Di redazionecassino1

Sabato 5 dicembre le atlete hanno infatti disputato a Zagarolo il loro primo match del 2019, aggiudicandosi nuovamente la vittoria, con un 3-0 contro la Polisportiva Casal De’ Pazzi ASD.

“Il rientro dalla pausa natalizia è stato molto positivo – afferma l’allenatore della Intent Volley, Dario De Notarpietro – ma ad avvantaggiarci è stata anche la fortuna e la scelta dell’avversario, attualmente penultimo in classifica”.

Attualmente la Intent Volley rimane così 5° in classifica nella Serie C femminile, ma la vittoria appena strappata le permette di affacciarsi alla 4° posizione.

Ad attendere le ragazze di Zagarolo nei prossimi match saranno ora le ultime due squadre del girone di andata: la Volleysport ASD e la Fenice.

La Volley Sport è attualmente a un punto di distanza dalla Intent ed è la squadra che si contende con più probabilità l’accesso ai playoff, anticipando un incontro agguerrito fra le due.

Appuntamento dunque a sabato 12 gennaio con la prima trasferta dell’anno, in cui la Intent si scontrerà contro Volleysport presso il Pallone Maurizio Brasili, dalle ore 18.30.

 

 

3 Gennaio 2019 0

Frosinone, furti in appartamento la Polstrada ferma due ragazze, un arresto

Di redazionecassino1

FROSINONE – Nella mattinata di ieri, la Sala Operativa della Questura di Frosinone diramava una nota di ricerche di un’autovettura Volkswagen Polo con a bordo due donne che avevano appena tentato di scassinare la porta di un appartamento situato nel centro abitato del capoluogo.

Le stesse si erano date alla fuga grazie all’intervento di un uomo, abitante nell’appartamento adiacente a quello forzato e che aveva dato l’allarme,  fornendo  tutte le informazioni necessarie all’operatore 113.

Le pattuglie della Polizia Stradale della Sottosezione di Frosinone si posizionavano in corrispondenza del casello autostradale della città, ove notavano sopraggiungere, lungo la via Monti Lepini,  l’autovettura segnalata.

L’auto veniva subito fermata: alla guida del veicolo una 15enne, mentre la ragazza , seduta sul sedile anteriore destro, in stato di gravidanza, una 23enne.  All’interno della vettura venivano rinvenuti degli attrezzi atti allo scasso utilizzati per tentare di forzare la porta dell’abitazione.

La   maggiorenne, dopo essere stata visitata dai sanitari presso l’ospedale civile di Frosinone, veniva tratta in arresto ed accompagnata presso il Carcere di Rebibbia di Roma, mentre la minorenne veniva denunciata in stato di libertà ed affidata ad una Casa Famiglia della provincia di Latina.

Entrambe   nomadi – dichiaravano di provenire dal campo di Via di Salone a Roma –  dovranno rispondere in concorso tra loro di tentato furto aggravato;

alla minore si contestava anche la guida senza patente.

Del tutto veniva notiziata l’A.G. che disponeva il giudizio direttissimo per la mattinata odierna.

10 Dicembre 2018 0

Volley Serie C. Quarta vittoria consecutiva per le ragazze della Intent Sport

Di redazionecassino1

Prosegue la rivincita delle ragazze della Intent Volley che nell’ultimo match, prima delle festività, sono rimaste fedeli al proprio obiettivo: scalare la vetta della Serie C.

Sebbene ancora in fase di riassestamento, durante l’ultima partita, disputata in casa sabato 8 dicembre, le pallavoliste di Zagarolo hanno dato del filo da torcere alla APD Don Orione, attualmente 4° in classifica, un avversario forte, ma non imbattibile di fronte all’energia sfoderata dalle atlete lo scorso weekend.

Dai primi minuti di match la Intent Volley ha dimostrato infatti una sportiva aggressività che non ha potuto che avvantaggiarla fino alla fine, con giusto qualche remora in chiusura del set. “Abbiamo giocato molto bene, questa partita contribuisce a rafforzare la nostra positività poiché la Intent Sport, 7° in classifica, ha battuto una squadra più solida e più su in classifica”, afferma l’allenatore Dario De Notarpietro.

La ripresa è tangibile nella strategia, nella difesa fortificata e nell’attacco preciso che si è percepito durante la partita, soprattutto nei momenti di maggior competizione. Torna così a farsi sentire il gioco avvincente che ha contraddistinto nelle precedenti stagioni la squadra di Zagarolo. Con una competizione da fiato corto e una tifoseria accanita, la Intent Sport ha così chiuso il set con un 3-2, regalando alle ragazze di Zagarolo un periodo di festività sereno, ma da non sottovalutare: il prossimo appuntamento sarà in casa nel 2019, il 5 gennaio, quando le atlete dovranno sfidare la Polisportiva Casal De’ Pazzi Asd.

 

16 Luglio 2018 0

Tre ragazze disperse su monte Semprevisa, salvate dal Cnsas

Di admin

CARPINETO ROMANO – Nel tardo pomeriggio di ieri i tecnici della stazione del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) di Collepardo sono intervenuti per recuperare tre escursioniste che avevano perso l’orientamento sui Monti Lepini, nel territorio del comune di Carpineto Romano.

Le tre ragazze, dopo aver lasciato la macchina in località Pian della Faggeta, hanno tentato di raggiungere la vetta del monte Semprevisa. Non realizzando più dove fossero, dopo aver tentato più volte di rimettersi sulla via del ritorno e dopo aver esaurito acqua e viveri, hanno contatto il Soccorso Alpino chiedendo aiuto.

Sul posto si sono dunque recati i tecnici del CNSAS che, dopo aver ricevuto la loro posizione tramite smartphone, le hanno raggiunte, rifocillate e ricondotte alla loro autovettura.

 

23 Giugno 2018 0

Sbandano e finiscono con l’auto in un canale, due ragazze salvate dai Vigili del fuoco di Latina

Di redazionecassino1

LATINA – Durante la notte, poco dopo le 3:00, i vigili del fuoco di Latina sono intervenuti per un incidente stradale in via strada della striscia. Alla sala operativa giungeva una richiesta di soccorso a seguito di incidente stradale.

Un’auto con due ragazze a bordo è uscita di strada finendo capovolta nel canale.

Sul posto è intervenuta l’autogru ed un gommone. Tempestivamente due Vigili, esperti soccorritori acquatici, entravano nel canale raggiungendo le persone coinvolte. Le manovre si sono rivelate particolarmente complesse.

La vettura è stata agganciata con un cavo d’acciaio veniva girata ed  avvicinata alla sponda. Si procedeva al recupero delle ragazze e il personale del 118 ha provveduto alla rianimazione.

Con l’ausilio dell’autogru l’autovettura veniva estratta dal canale. Personale del 118 accertava il decesso di una persona.

L’intervento ha richiesto molte ore di lavoro per gli uomini del Distaccamento dei vigili del fuoco, terminando in mattinata.

23 Aprile 2018 0

Incastrate dal secondo dispositivo antitaccheggio, due ragazze denunciate per furto

Di admin

FROSINONE – Lo shopping fatto da due ragazze di etnia rom termina in Questura. Le giovanissime, dopo aver provato nei camerini alcuni capi di abbigliamento in un negozio di via Aldo Moro nella parte bassa del capoluogo, hanno pensato di guadagnare l’uscita e passare inosservate, eliminando le placche antitaccheggio.

L’escamotage non ha sortito l’effetto desiderato in quanto su quei capi era applicato un secondo dispositivo, che poteva essere annullato soltanto all’atto dell’acquisto.

Pertanto, nell’oltrepassare le barriere antitaccheggio, l’amara sorpresa: scatta l’allarme che attira l’attenzione dell’addetto alla sicurezza.  Richiesto l’intervento della Squadra Volante.

Gli agenti giunti prontamente sul posto hanno identificato le due ragazze e, dopo gli accertamenti di rito, le hanno denunciate per furto aggravato in concorso.

15 Gennaio 2018 0

Calcio femminile: Nuovo anno, nuova vittoria per le ragazze bianconere di Sora

Di redazionecassino1

Sotto un buon auspicio inizia il nuovo anno per le bianconere del Femminile Sora Calcio a 5 che in trasferta sul campo del Futsal Pontinia, sabato 13 gennaio u.s. raccolgono una bella vittoria.

Con un largo risultato positivo per tre a zero le ragazze volsche portano a casa l’intera posta in palio, sudando più del dovuto.

Per questo incontro, mister Di Poce a causa delle numerose assenze per motivi diversi, doveva schierare una squadra inedita con le debuttanti in bianconero del portiere Federica Nobili e del laterale Greta Santopietro, arrivate prima della chiusura del mercato invernale.

La partita aveva inizio con le bianconere subito in attacco con Margherita di Battista, ma il tiro si spegneva debolmente tra le traccia dell’estremo difensore locale.

I minuti iniziali trascorrevano con la squadra locale che in più occasioni si portava in avanti con diverse azioni che per nulla impensierivano l’estremo difensore bianconero, sempre pronto a rintuzzare ed a neutralizzare ogni occasione di attacco.

All’undicesimo le bianconere hanno l’occasione per passare in vantaggio allorquando Debora Nocent su un bellissimo suggerimento di Greta Santopietro si trova sola davanti al portiere locale, ma il tiro, anche se con difficoltà, viene neutralizzato dall’estremo difensore che subito rilanciando in contropiede la sfera per poco non trova la difesa impreparata. E’ il campanello d’allarme che scuote tutto l’ambiente bianconero per cui dopo diverse incursioni è nuovamente Debora Nocent che ci prova e su suggerimento di una Alice Forlini in splendida forma, indirizza un bel tiro di sinistro in porta, e con il portiere in uscita, gonfia la rete per l’atteso vantaggio.

Prima della rete le bianconere, anche se attaccando a pieno organico apparivano un pò nervose; la rete dava loro linfa vitale per impensierire ancora di più le avversarie. Seminando il panico in area locale, Margherita Di Battista, anche subendo un vistoso fallo dal limite, insaccava per la seconda volta. Il direttore di gara, prima che la palla entrasse in rete decretava il fallo subito dalla Di Battista, annullando così la rete.

Sul risultato del vantaggio per uno a zero finiva la prima frazione di gioco

Alla ripresa delle ostilità, le bianconere si portavano immediatamente in attacco con la neo bianconera Greta Santopietro che anche se arrivata da poco dimostrava di aver ben assimilato gli schemi della squadra, tanto da incantare il pubblico presente per i fraseggi con la collega bianconera Enrica Longo assist-women della squadra. In diverse occasioni la stessa Greta Santopietro si portava davanti al portiere locale e solo la sfortuna gli negava la gioia di quel gol al debutto del tutto meritato.

Il rete però era nell’aria ed è Margherita Di Battista che dopo diverse occasioni sciupate e mancate, trovava la via del gol, con una rete che arrivava meritatamente in un momento migliore della squadra con un impego corale.

La squadra locale, sotto di due reti a questo punto si riversava tutta in attacco, ma la preparazione tecnica dell’estremo bianconero Nobili Federica negava loro la gioia di quel gol che avrebbe dato la possibilità di riaprire la partita con il cronometro che nel frattempo correva velocemente.

Prima dello scadere del tempo però, Debora Nocent raccogliendo una palla dalla propria metà campo suggeriva un passaggio a Margherita Di Battista che infilava in gol per la terza rete, chiudendo definitivamente la partita con il triplice fischio dell’arbitro che sanciva la prima vittoria delle ragazze volsche del 2018.

Era una partita da vincere a tutti i costi per recuperare i punti tolti dalla classifica a seguito dell’annunciato ritiro dal campionato della squadra Città di Isola Liri, punti acquisiti con merito nel corso del derby giocato tra le mura amiche della palestra dell’ex Istituto Magistrale a Sora. Ora con questo risultato acquisito con una squadra che ha dimostrato di saper giocare a calcio con tutto l’organico, si può guardare avanti con fiducia per il raggiungimento delle mete prefissate.

 

17 Novembre 2017 0

Basket Campionato U16 Femminile Regionale: Esordio delle ragazze sorane e prima vittoria contro Guidonia

Di redazionecassino1

-FASOLINO PETROL TRADING MCS GUIDONIA – NB SORA 2000: 45-59 (15-10;13-19;5-17;12-13)

Esordio stagionale delle ragazze sorane, nel torneo regionale femminile Under 16 e prima vittoria stagionale contro le pari età di Guidonia. La piccola truppa volsca, ridotta ai minimi termini per defezioni e assenze, ha intrapreso la prima partita stagionale, con giusto timore e preoccupazione, visto l’impegno che le vedeva contrapposte alle brave atlete della Fasolino Perol Trading MSC di Guidonia.

Dopo un inizio tentennante, culminato con una tripla “velenosa” della guidoniana numero 20 Giordano, coach Piellucci richiamava le sue ragazze in panchina per dare una veloce sistemata alla difesa e organizzare al meglio le operazioni offensive. Al rientro in campo però le cose non cambiavano e si andava al primo stop con un lieve vantaggio in favore delle biancorosse della Fasolino (15-10). Nella prima parte del secondo periodo, la musica non cambiava e le sorane continuavano a subire le continue folate offensive delle avversarie, accusando un parziale che le portava in un baleno sotto di dieci lunghezze. A quel punto, come d’incanto, l’inerzia della partita cambiava e le ragazze volsche prendevano in mano la partita operando il sorpasso poco prima del riposo lungo (28-29). Ma è nel terzo periodo che si compie la “rivoluzione” della gara, dove le sorane,piazzando un parziale di 17 a 5, mettevano una seria ipoteca sul risultato finale. Risultato che non variava di molto e sanciva la vittoria della Nuova Basket Sora nella partita d’esordio. Un plauso a tutte per la convincente prestazione e un grosso “in bocca al lupo” per la nuova stagione da affrontare con rinnovato slancio.

Tabellini:

SORA: POLITI 20; ALONZI (Cap) 15; CAPOBIANCO 6; DE VITTORIS 8; FRANCAZI 4; D’ADDEZIO 6

-NB SORA 2000 – BK LATINA TURISMO : 64-18 (14-2;15-0;23-4;12-12)

Seconda partita stagionale per le ragazze sorane e seconda convincente vittoria, nella sfida che le vedeva contrapposte alle pari età della Bk Latina Turismo.

Una partita che non è mai stata messa in discussione e che è servita più che altro per provare nuove soluzioni di gioco sia in difesa che in attacco. La cronaca si esaurisce già alla fine del riposo lungo, dopo che le ragazze volsche avevano creato un solco invalicabile nei confronti delle avversarie di turno.

Tabellini:

SORA: POLITI 30; ALONZI (Cap) 12; CAPOBIANCO 8; DE VITTORIS 4; FRANCAZI 8; D’ADDEZIO 2

NB SORA 2000 – ESQUILINO : 47-29 (13-12;12-3;10-8;12-6)

Terza partita e terza positiva affermazione delle brave ragazze sorane under 16.

Vittoria che alla vigilia nessuno ipotizzava, ma che con il passare dei minuti giocati è diventata realtà. Le ragazze, guidate per l’occasione da coach Piellucci, hanno guidato la partita per tutti i quattro periodi e lo hanno fatto con un’autorità mai vista prima. Una difesa aggressiva e un attacco veramente incisivo nei momenti difficili, hanno permesso alle sorane di tenere in mano la partita e di arrivare fino alla fine con un vantaggio oltre la doppia cifra. La cronaca registrava un primo periodo dove le romane ribattevano, colpo su colpo, alle folate offensive delle volsche, tanto che il primo periodo terminava quasi in parità. Nel secondo periodo invece, una tripla di Alonzi inaugurava una serie di canestri, che vedevano l’intera squadra andare a segno, tracciando la via per il successo finale e superando la doppia cifra di vantaggio (25-15). Nulla cambiava nei due periodi che seguivano e la vittoria,insieme alla vetta temporanea della classifica, si materializzavano in un baleno. Brave tutte a mantenere il filo della partita anche nei momenti più complicati e brave tutte a rispondere con grinta e concentrazione alle direttive del sempre bravo ed esperto Piellucci. Ora sguardo teso verso il prossimo, difficilissimo impegno che le vedrà contrapposte alla vera corazzata del girone e cioè il San Raffaele Basket…FORZA RAGAZZE!!!

Tabellini:

SORA: POLITI 15; ALONZI (Cap) 9; CAPOBIANCO 6; DE VITTORIS 6; FRANCAZI 5; D’ADDEZIO 6

 

 

24 Luglio 2017 0

Bloccava ragazze sul treno Napoli Cassino e le costringeva ad assistere a masturbazione

Di admin

CASSINO – Avvicinava ragazze sul treno Napoli Cassino, le bloccava e si masturbava costringendole ad assistere. A finire in manette è stato un 60enne di Acerra le cui gesta sono state segnalate ieri pomeriggio sul convoglio Napoli Cassino. La prima sua vittima è stata una 20enne di Cassino aggredita all’altezza della stazione di Tora e Piccilli (Ce).

Approfittando del treno semivuoto, l’uomo ha immobilizzato la gamba della giovane e si è masturbato costringendola ad assistere fino alla fine della performance. Poi, la ragazza è scappata avvisando il capotreno che a sua volta ha informato la polizia del commissariato di Cassino.

L’uomo è sceso alla prima stazione ma sono iniziate le indagini degli uomini di Alessandro Tocco. Poco dopo, sempre sulla stessa linea, una nuova segnalazione: il 60enne aveva aggredito con lo stesso modus una ragazza di colore. A quel punto, gli agenti hanno raggiunto il convoglio, individuando il 60enne arrestandolo per violenza privata, atti osceni e detenzione di arma da taglio dato che durante la perquisizione personale è stato trovato in possesso di un coltello.

Ermanno Amedei