Volley Under 12 Femminile: Cassinovolley tripletta di successi per le ragazze

Volley Under 12 Femminile: Cassinovolley tripletta di successi per le ragazze

16 Maggio 2019 0 Di redazionecassino1

Terzo concentramento per il campionato promozionale Under 12 Femminile ed ennesima tripletta di successi per le giovani azzurrine del team Cassinovolley.

Nella terza tappa del torneo FIPAV, le cassinati sono state nuovamente in grado di imporsi contro tutte le tre avversarie di turno, superando di slancio Castro e Cervaro per 3-0, e cedendo solo l’ultimo parziale contro il Cus Cassino Atina, battuta comunque per 2-1. A disposizione dello Smart Coach Alessia Gentile per l’impegno in quel di Castro dei Volsci ci sono Nicole Camasso, Alessia Fardelli, Romilda Costantino, Lavinia Morrone, Muriel Migliaccio, Noemy Balsamo e Arianna Cerrone.

Nel primo match di giornata le azzurre hanno affrontato le pari età del Cervaro: le cassinati partono subito benissimo, sfruttando come meglio non potrebbero un servizio fulminante che manda in crisi la linea arretrata del Cervaro. Le avversarie non sono mai state in grado di replicare efficacemente agli attacchi dai nove metri della formazione della Città Martire per la Pace, e in tutti e tre i tempi di gioco hanno dovuto cedere rovinosamente il passo ad un avversari oche è parso decisamente più in giornata e più dotato tecnicamente. 15-5, 15-1 e 15-11 il punteggio dei tre game, che consegnano la prima vittoria per 3-0 al team di Alessia Gentile.

Il secondo incontro di giornata vede entrare in campo la squadra di casa del Castro Volley. Le azzurrine partono molto bene, continuando a mostrare una battuta killer per ogni avversario. Il Castro però si dimostra avversario più tonico del Cervaro e mette duramente alla prova le cassinati. Le ragazze del Cassinovolley però hanno voglia di continuare a stupire, giocano con tanta attenzione ed ancora più entusiasmo, mettendo in scena azioni davvero esaltanti, grandi recuperi difensivi, e un parco attaccanti più che invidiabile.

Nel primo e terzo game, dopo aver a lungo comandato le operazioni, alle cassinati tocca un piccolo calo di fiducia, il Castro ne approfitta e si porta col fiato sul collo delle avversarie, ma le azzurrine sono brave a ritrovare la giusta lucidità, chiudendo entrambi i set a proprio vantaggio con lo score di 15-14. Secondo parziale invece decisamente meno in bilico, con le azzurrine che fanno il vuoto e si piazzano in testa, raggiungendo agilmente il punto e fermando il tabellone sul punteggio di 15-6. Anche questo secondo 3-0 consegna nelle mani delle ragazze del Cassinovolley una vittoria meritata e frutto del tantissimo impegno che le giovani atlete di Alessia Gentile stanno mettendo in mostra.

Ultimo impegno di giornata per le cassinati è il match clou contro il Cus Cassino Atina. Le giovanissime azzurre in avvio di primo set piazzano una bruciante accelerazione e lasciano sul posto le cussine. Dopo il giro di boa del set però Atina prova a tornare in partita, ma non riesce a trovare la chiave giusta per aprire le linee difensive cassinati, così il parziale porta il Cassinovolley sull’1-0 per 15-9. Sull’onda dell’entusiasmo, le cassinati ripartono a vele spiegate anche nel secondo tempo di gioco, spiazzando nuovamente le cussine. Il vantaggio azzurro cresce a vista d’occhio, mentre le pari età di Atina non riescono a tenere il passo e cedono anche il secondo punto di giornata per 15-7. Per le azzurrine bene anche la partenza nel terzo parziale, con il servizio cassinate a fare sempre la differenza in positivo, ma con le ragazze in campo che giocano in scioltezza, costruiscono molto bene le azioni di gioco, e finalizzano efficacemente moltissimi attacchi. Atina stavolta resiste, riesce a tenere il punteggio sempre in equilibrio, e, nel finale di set, riesce addirittura a sorprendere le azzurre, scavalcandole per 15-13 proprio in extremis. Nonostante il piccolo calo di questo game, le cassinati si aggiudicano comunque l’incontro per 2-1, andando a completare la tripletta di vittorie anche in questo concentramento, e affermando sempre più la loro leadership in graduatoria.

Grandissimi i progressi che le azzurrine stanno evidenziando in questo torneo, dove, partita dopo partita, diventano sempre più sicure dei mezzi a propria disposizione e riescono a trovare con sempre maggiore facilità giocate belle e concrete.