Tag: rieti

15 Gennaio 2019 0

Traffico illecito di rifiuti tra Roma Rieti e Latina, 57 indagati

Di Ermanno Amedei
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

LAZIO – I Carabinieri della Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura di Roma e i Carabinieri Forestali di Roma, Rieti e Latina, coadiuvati dai Reparti Territoriali dell’Arma, stanno dando esecuzione ad un’ordinanza emessa dal Gip del Tribunale di Roma su richiesta della locale Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia, che dispone 15 arresti (6 custodie cautelari in carcere e 9 arresti domiciliari) 3 obblighi di presentazione quotidiana in caserma, 12 divieti di dimora nel territorio della Provincia di Roma, oltre al sequestro preventivo di 25 autocarri utilizzati per il trasporto illecito di rifiuti ed 1 impianto di autodemolizione, per un totale di 57 indagati, a vario titolo, per traffico illecito di rifiuti, associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio e ricettazione di veicoli e truffa in danno delle assicurazioni, simulazione di reato, favoreggiamento personale.

L’operazione, convenzionalmente denominata “ Tellus” ( dal nome della divinità romana della Terra, a rimarcare l’impegno dei Carabinieri a difesa dell’Ambiente) costituisce l’esito di un’articolata attività di indagine scaturita da una serie di controlli, finalizzati al contrasto del fenomeno dei c.d. “ roghi tossici”, conseguenti alla gestione illecita di rifiuti, operata prevalentemente da soggetti di etnia rom in concorso con i titolari di alcune aziende di recupero, che ne ricevevano le sole componenti di valore (es. rame, bronzo, ottone).

23 Agosto 2018 0

Chiuso l’hotel del sesso a Rieti, alcova di prostitute e transessuali

Di Ermanno Amedei

RIETI – Gli agenti della Polizia di Stato hanno notificato al titolare di un noto hotel reatino il decreto di chiusura dell’attività per 15 giorni. La chiusura è conseguente ad un’indagine, svolta dagli agenti della Squadra Mobile, che ha permesso di accertare numerosi casi di donne e transessuali di nazionalità straniera che si prostituivano nell’hotel dopo aver pubblicizzato i loro annunci su un sito web. Sul sito inserivano i loro numeri telefonici, foto e video hard, indicazioni su come recarsi nelle stanze dell’hotel reatino e consigli sull’elusione della registrazione quali ospiti della struttura ricettiva. Il gestore dell’hotel, quindi, è stato anche denunciato per aver omesso di comunicare in Questura le generalità di alcune persone alloggiate. Nel corso delle indagini, inoltre, gli agenti della Polizia di Stato, mentre procedevano all’arresto di un cittadino nigeriano destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, hanno anche rinvenuto in una camera dell’hotel della sostanza stupefacente. Le caratteristiche di evidente pericolosità sociale dell’attività dell’hotel, che si riflette sulla moralità ed il buon costume, hanno quindi suggerito l’adozione del provvedimento di chiusura.

25 Marzo 2018 0

Basket serie C/Silver: Serapo ’85 espugna Rieti e vede i play-off

Di felice pensabene

Una gara al cardiopalma vinta, come accade sovente quest’anno, con il carattere e con il cuore e che vuol dire tanto per il prosieguo del campionato: Il Blitz esterno del Basket Serapo 85’ in quel di Contigliano si può riassumere così, dopo che per l’intera gara i ragazzi di Coach Cianciaruso hanno avuto problemi con il tiro dalla distanza e nel fermare Granato.

Gara che ha cambiato volto per tre volte nei quaranta minuti di gioco: il Basket Serapo inizia subito forte in difesa e all’inizio del secondo quarto riesce ad arrivare anche ad un margine che supera la doppia cifra di vantaggio grazie all’apporto di tutti i componenti scesi in campo. Ad un certo punto però, la squadra di casa inizia a giocare duro e sporcare le soluzioni offensive della squadra gaetana colpevole, quest’ultima, di un rilassamento che poteva costare caro a fine gara. Si va così al riposo lungo con la Willie Rieti avanti con il punteggio di 46-45.

L’inizio di ripresa è incoraggiante per i ragazzi di Coach Cianciaruso che trovano ottimi spunti sotto canestro da Luca Valente e Matteo Antetomaso, ma la squadra locale trova in Granato un giocatore immarcabile e grazie anche ad un paio di triple fortunate andate a segno sommate alle difficoltà dei biancoverdi di andare a canestro , riesce ad allungare sul +4 alla fine del terzo quarto (67-64). Nell’ultimo quarto c’è la scossa della squadra biancoverde che torna a giocare di squadra e concedere poco in difesa: Varga, Valente e Lucarelli mettono a segno canestri importanti come quelli di Porfido che risponde sempre alle prodezze di Granato; questo porta la squadra biancoverde a trovarsi con il naso avanti nel finale chiuso alla grande da un canestro di Valente che appoggia facile a canestro l’84-80 finale.

NPC Willie Rieti – Basket Serapo 85’ 80-84 (16-22;46-45;67-63)

NPC Willie Rieti: Brandi n.e., Colantoni 10, Annibaldi n.e., Festuccia 4, De Angelis 10, Granato 35, Auletta 6, Rinaldi 6, Blasi 9, Buccioni n.e., Berrettoni, Cocco n.e. Coach: Angelucci

Basket Serapo 85’: Di Dia n.e., Scampone 11, Leccese 8, Lucarelli 15, Varga 8, Valente F. n.e., Antetomaso J. n.e., Antetomaso M. 6, Valente L. 18, Porfido 18. Coach: Cianciaruso Nella foto: Simone Lucarelli.

22 Marzo 2017 0

Bilancio 2016 guardia di Finanza Rieti: evasione fiscale, terremoto e contrabbando di alcool e vodka

Di Ermanno Amedei

Rieti – Oltre alla tradizionale missione della Guardia di Finanza, gli uomini del comando provinciale di Rieti, nel corso del 2016, si sono distinti anche nell’assistenza ed al soccorso delle popolazioni colpite dal sisma che ha particolarmente interessato la Provincia reatina.

I finanzieri sono stati particolarmente impegnati, fin dalle prime ore del 24 agosto 2016, nelle attività di primo soccorso e per garantire la necessaria cornice organizzativa e di sicurezza nel territorio reatino colpito dal sisma. Fondamentali nelle fasi di ricerca dei superstiti e di recupero delle vittime sono state le unità specialistiche (cinofili e militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza), fatte confluire appositamente da tutta Italia. I Finanzieri hanno svolto e continuano a svolgere una preziosa azione di vigilanza per la salvaguardia e la tutela del patrimonio del territorio, con la partecipazione ai servizi antisciacallaggio, congiuntamente alle molteplici attività di indagine collegate al sisma.

Alla voce lotta alle frodi fiscali nel bilancio 2016 ci sono i  23 soggetti denunciati di 26 reati fiscali quali l’emissione di fatture per operazioni inesistenti, dichiarazione fraudolenta, occultamento di documentazione contabile. Inoltre sono stati scoperti e denunciati 29 evasori totali, 2 evasori paratotali, 15 lavoratori in nero e 331 irregolari.

Sono state sequestrate disponibilità patrimoniali e finanziarie per il recupero delle imposte evase nei riguardi dei responsabili di frodi fiscali per circa 870mila euro e sono state avanzate proposte di sequestro per altri 7 milioni.

La Guardia di Finanza di Rieti, nel corso del 2016, ha effettuato mirati controlli in materia di accise sugli spiriti congiuntamente all’Agenzia delle Dogane, che hanno portato al sequestro di oltre 78 tonnellate di alcol puro e vodka destinati al mercato “nero”, 3 autoarticolati, 33 fusti cisterna, svariate pompe utilizzate per i travasi e di un’autovettura impiegata come staffetta per la “scorta” di tale merce clandestina.

Nell’ambito di diversi accertamenti svolti su delega della Corte dei Conti, sono stati segnalati sprechi o irregolari gestioni di fondi pubblici che hanno cagionato danni erariali allo Stato per circa 3,7 milioni di euro e segnalati alle competenti autorità 22 soggetti per connesse ipotesi di responsabilità erariale. Nel settore degli illeciti contro la Pubblica Amministrazione sono stati denunciati 17 soggetti, dei quali il 64% per abuso d’ufficio, il 23% per peculato ed il 29% per altri reati contro la Pubblica Amministrazione.

In materia di riciclaggio ed auto-riciclaggio sono state svolte diverse indagini e attività di polizia giudiziaria che hanno portato alla denuncia di 2 soggetti, con tributi evasi pari a circa 275mila euro. Nelle indagini svolte nei settori delle truffe, reati societari, fallimentari, bancari, finanziari, sono state denunciate 44 persone.

26 Febbraio 2017 0

Basket Serie D 2° fase: Veroli 2016 battuta da Npc Willie Rieti

Di felice pensabene

Nella prima partita della seconda fase la Pallacanestro Veroli 2016 esce sconfitta dal Palasport di Alatri al termine di una gara dai “mille volti”. La partita che si è disputata Sabato 26 Febbraio alle ore 18.00 termina con il risultato di 74-80. Che il girone fosse competitivo era noto e la NPC Rieti conferma che nella fase promozione nessuna squadra è imbattibile. Il primo quarto, da “incubo” per i ciociari, condiziona l’andamento della gara: dopo 10 minuti Veroli si trova già sotto di 10 lunghezze, con solo 12 punti a referto realizzati tutti da Giorgio Fiorini. Nel secondo quarto la musica non cambia e Rieti allunga fino a +18. Nel terzo quarto, i giallorossi in soli 10 minuti realizzano 32 punti ricucendo così le distanze dagli avversari e addirittura portandosi in vantaggio sul +6 grazie alla difesa pressing, alle giocate difensive di Velocci, Frusone e Vinci e soprattutto alla mira di Fiorini Marco, che dopo un inizio a rallentatore, colpisce a ripetizione il canestro avversario. Nel quarto periodo, Veroli prova a gestire il vantaggio, ma Rieti non smette di crederci e ne approfitta proprio quando i padroni di casa calano nell’intensità fisica. Rieti guadagna 2 punti preziosi, a dimo-strazione che il Girone B sarà combattuto fino all’ultima gara ed ogni partita avrà una storia a sé.

Pallacanestro Veroli 2016 vs NPC Rieti 74-80 Veroli: Vinci Luca 14, Fiorini Giorgio 29, Velocci Gabriele 3, De Santis Diego 2, Fiorini Marco 21, Mauti Giovanni 0, Frusone Claudio 5, Lella Lorenzo 0, Magnone Lorenzo n.e. Fontana Gabriele n.e. Coach Fiorini Giuseppe Dir. Baldassarra Matteo Dir. Cerro Emanuele

17 Febbraio 2017 0

L’assemblea della Federazione Nazionale della Sicurezza di Rieti ha rinnovato il direttivo

Di Ermanno Amedei

Rieti – Ieri mattina presso l’Aula Magna del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, alla presenza del Segretario Regionale FNS CISL Lazio, Massimo Vespia e del Segretario Provinciale FNS CISL di Roma Capitale e Rieti, Riccardo CIOFI, si è svolta l’Assemblea congressuale per l’elezione del Coordinatore e dei Componenti del Direttivo della S.A.S (Sezione Aziendale Sindacale) della Federazione Nazionale della Sicurezza della CISL Rieti. Sono stati eletti dagli iscritti: il Vigile Coordinatore, Massimo RINALDI ,in qualità di Coordinatore della SAS e Giovanni BASENGHI(VVF), Mauro LEONI (VVF), Marcello PARISI (VVF),Stefano ZANGARA (VVF) e Federica PETRELLI (Polizia Penitenziaria) in qualità di Componenti del Direttivo SAS della FNS CISL di Rieti. Nominati anche i tre Delegati al prossimo Congresso della FNS CISL di Roma-Rieti: Massimo RINALDI (VVF), Giovanni BASENGHI (VVF) e Federica PETRELLI (Polizia Penitenziaria). Come è noto – la Federazione Nazionale della Sicurezza CISL, è l’organizzazione maggiormente rappresentativa a livello nazionale, regionale e locale. Si tratta di un caso unico nel panorama sindacale del comparto sicurezza e del soccorso pubblico: una scommessa lanciata ben otto anni fa, e che oggi si appresta a rilanciare la validità di tale scelta, orientata ad assicurare ai lavoratori appartenenti al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e della Polizia Penitenziaria di essere adeguatamente rappresentati da un Sindacato moderno, dinamico ed attivo, dotato di autonomia ed indipendenza. Nel corso dell’assemblea, è stato aperto un dibattito attraverso il quale sono state affrontate le problematiche delle categorie. In particolare, i Vigili del Fuoco soffrono di criticità legate alla scarse risorse messe a disposizione dei lavoratori di settori strategici e che traducono in drastici tagli alle pensioni, al blocco dei turn over e dei contratti di lavoro e al dimezzamento dei finanziamenti diretti a garantire i servizi ai cittadini. La FNS CISL di Rieti, grazie al rinnovo degli organismi sindacali, saprà come del resto ha sempre fatto, portare avanti i diritti e le tutele dei lavoratori della sicurezza e del soccorso pubblico, poiché solidarietà, lavoro e sviluppo resteranno ancora i punti di riferimento centrali e inalienabili di un sindacato e di una CISL che hanno ancora molto da dire .

12 Novembre 2016 0

Terremoto nel centro Italia, scossa di 4.2 a Rieti

Di Ermanno Amedei

Rieti – Ancora scosse di terremoto nel reatino, oggi pomeriggio, un’altra forte scossa di magnitudo 4.2 è stata registrata alle 15.43 con epicentro prorio a Rieti.

Una scossa avvertita in tutta la provincia ed in particolare nella città capoluogo dove ha allarmato la popolazione ma non ha provocato danni alle strutture. Ci sono state successivanmente altre trenta scosse tra Rieti e i Maceratese ma tutte con una magnitudo compresa tra il due e il tre.

Circostanze che rendono difficile il ritorno alla normalità per la gente che da agosto vive momenti di forte angoscia.

Ermanno Amedei

30 Ottobre 2016 0

Terremoto, chiusa la Salaria tra Rieti e Ascoli e la SS 685 delle Tre Valli Umbre tra Perugia e Ascoli

Di Antonio Nardelli

Anas comunica che a causa dei danni e della caduta di massi sul piano viabile causata dalle scosse di terremoto che hanno interessato il Centro Italia nelle ultime ore, è provvisoriamente chiusa la strada statale 685 `delle Tre Valli Umbre’ in vari tratti tra Spoleto e Norcia, in provincia di Perugia e tra Norcia e Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno. Chiusa anche la strada statale 4 ‘Via Salaria’ tra Posta e Accumoli, in provincia di Rieti, e nel tratto marchigiano in provincia di Ascoli Piceno. Anas invita a non percorre la strada statale 4 ‘Via Salaria’, al momento il transito è consentito ai soli mezzi di soccorso.

Il personale e i tecnici Anas sono sul posto per le operazioni di pulizia del piano viabile dai massi caduti e per la verifica delle condizioni di sicurezza delle opere e delle pendici.

Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito webwww.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in `App store` e in `Play store`. Inoltre si ricorda che il servizio clienti `Pronto Anas` è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde gratuito 800 841 148.

17 Ottobre 2016 0

Basket: Ferentino torna alla vittoria (94-76) contro Rieti

Di felice pensabene

La FMC Ferentino torna alla vittoria dopo lo stop di Legnano e tiene imbattuto il Ponte Grande aggiudicandosi il secondo derby regionale della stagione. Al contrario della partita d’esordio contro l’Eurobasket, stavolta gli amaranto mettono in ghiaccio il risultato con largo anticipo grazie a un secondo periodo di altissimo livello. La formazione di coach Ansaloni, dopo un buon avvio reatino, prende in mano le operazione e impone la sua forza su entrambi i lati del campo, trovando protagonisti diversi in ogni fase del match e vincendo 94-76. Rieti parte forte con i movimenti in post di Sims e un lay up Di Prampero in contropiede, andando sul 2-6 dopo pochi minuti. Gli amaranto però entrano subito in partita con il gioco spalle a canestro di Gigli e due triple di Musso, passando a condurre sul 10-7 dopo 4′. I reatini trovano un canestro da rimbalzo offensivo con Chillo ma la FMC va a bersaglio prima con un gioco da tre punti di Imbrò e poi due volte con Gilbert dalla distanza, portandosi sul 18-11 e spingendo coach Nunzi al timeout con meno di 5′ sul cronometro del primo quarto. La difesa dei gigliati continua ad essere molto incisiva, Benvenuti e Carnovali si fanno trovare pronti in uscita dalla panchina e Ferentino ottiene il primo vantaggio in doppia cifra prima che Casini chiuda il primo periodo sul 24-16. Raymond e Carnovali aprono la seconda frazione con due belle iniziative personali, gli ospiti continuano a faticare contro la difesa schierata amaranto ma rimangono a contatto con la tripla di Benedusi e la penetrazione di Sims. Poco dopo però Benvenuti inchioda due volte e firma il +11 (32-21) costringendo Nunzi a chiedere un’altra sospensione ma la FMC aggiorna il suo massimo vantaggio sul 35-21 grazie a una tripla di Carnovali. Rieti non riesce a sbloccarsi in attacco, Imbrò invece torna dal periodo di riposo in panchina con due penetrazioni vincenti, poco dopo Musso chiude una splendida azione corale con la bomba frontale che fissa il parziale sul 45-24 al termine della prima metà di gara. Nella terza frazione Rieti prova a rifarsi sotto con due appoggi di Chillo e una tripla di Zanelli ma Gilbert risponde con un lay up e due assist al bacio per Gigli, tenendo la FMC oltre le 20 lunghezze di vantaggio. Entra finalmente in partita Pepper con qualche incursione al ferro e la tripla del -15 ma la risposta gigliata porta la firma ancora di Gilbert e di Musso che danno nuovamente il +20 alla FMC, spingendo nuovamente Nunzi al minuto di sospensione. Dopo il timeout Sims si fa notare con un paio di ottime giocate in uno contro uno ma Ferentino non si scompone colpendo due volte con Benvenuti e con la tripla dall’angolo di Musso prima che Sabbatino fissi il 71-53 in penetrazione. Gli amaranto non abbassano la guardia neanche nell’ultima frazione con Sabbatino che va nuovamente a bersaglio e Carnovali che colpisce dalla lunga per il +23. In casa reatina Casini prova a rendere meno amaro il passivo con 7 punti consecutivi ma i gigliati continuano a perforare la retina dalla lunga distanza con Gilbert e Imbrò: entrambi vanno a segno per due volte da dietro l’arco e fissano il punteggio sul 90-65 con meno di 4′ da giocare. Nel finale c’è tempo per l’esordio ufficiale in maglia amaranto di Bertocchi e del giovanissimo Capuani, Della Rosa e Zanelli limano lo svantaggio; la partita si chiude sul 94-76.

TABELLINI Risultato finale: FMC Ferentino – NPC Rieti 94-76 Ferentino: Capuani, Musso 15, Gigli 10, Mastrangeli n.e., Datuowei, Sabbatino 5, Imbrò 15, Gilbert 22, Carnovali 10, Bertocchi, Benvenuti 10, Raymond 7. Coach: Ansaloni Rieti: Casini 11, Della Rosa 3, Benedusi 6, Eliantonio, Zanelli 10, Trevisan, Chillo 10, Sims 17, Di Prampero 2, Pepper 17. Coach: Nunzi Parziali: 24-16, 21-8, 26-29, 23-23 Foto: F. Savelloni

25 Settembre 2016 0

Olimpiadi 2024 delle Province, i sindaci di Latina, Frosinone, Rieti e Viterbo domani dicono come fare

Di Ermanno Amedei

Lazio – I sindaci delle quattro città Capoluogo del Lazio, Rieti, Viterbo, Latina e Frosinone, lanceranno “Roma Capitale 2014” attraverso un documento congiunto che sarà presentato domani, lunedì 26 settembre, alle 12, nell’aula consiliare del comune di Rieti.

“Simone Petrangeli, Leonardo Michelini, Damiano Coletta e Nicola Ottaviani – si legge in una nota – credono nelle Olimpiadi quale strumento di crescita e occupazione per tutto il Lazio, partendo proprio dall’area metropolitana (adottando, quindi, la formula di ‘Roma Capitale 2024’ al posto di ‘Roma 2024’”. Nel corso della conferenza stampa congiunta di domani saranno illustrate, nel dettaglio, le posizioni dei sindaci dei quattro capoluoghi lazialie quale è la loro visione delle Olimpiadi 2024.