Tag: ritiro

11 Settembre 2018 0

Raccolta differenziata: giovedì 13 settembre ritiro frazioni umido e indifferenziato

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Il Comune di Cassino rende noto a tutti i cittadini che, acausa della chiusura non tempestivamente comunicata da parte della azienda SAF di Colfelice, il calendario della raccolta differenziata subirà la seguente variazione giovedì 13 settembre il servizio di raccolta differenziata subirà le seguenti variazioni: oltre all’umido (come previsto da calendario), gli operatori ecologici ritireranno anche l’indifferenziato (secco residuo).

I cittadini sono pregati, pertanto, di depositare negli appositi cassonetti entrambe le categorie di rifiuti o di esporre al di fuori delle proprie abitazioni entrambi i mastelli.

Le variazioni interesseranno tutta la città di Cassino, frazioni e zone periferiche comprese.

11 Settembre 2018 0

Rifiuti, mancato ritiro dell’umido a Cervaro: a san Giacomo monta la protesta

Di admin

CERVARO – Soltanto i residenti del Borgo San Giacomo a Cervaro si stanno organizzando per una azione decisa al fine di risolvere la questione della raccolta differenziata oramai effettuata una tantum dagli addetti al ritiro.

“La questione rifiuti così detti umidi già a Cassino sta generando non pochi problemi e qui a Cervaro sta assumendo contorni tragicomici – riferisce uno dei residenti. – Nella giornata di oggi 11 settembre solo in alcune strade del centro si è provveduto al ritiro mentre nelle campagne è diventata oramai abitudine lo smaltimento domestico o nelle letamaie o come mangime per gli animali da cortile. Ma nel nostro quartiere, a metà tra il borgo e la campagna non è data possibilità alcuna se non trattenere i rifiuti in giardino”.

Ed è proprio questa pratica di stoccaggio domestico che sta diventando rischiosa soprattutto perché potrebbe essere causa di una piccola emergenza sanitaria. Difatti i topi sono già attratti dai secchi stracolmi ed il fetore è insopportabile.

“Sicuramente il buon senso dei residenti porterà a gestire questa piccola e fastidiosa emergenza in modo serio e maturo… la stessa serietà che non hanno avuto gli amministratori nel NON COMUNICARE il mancato ritiro dei rifiuti -concludono in modo corale i residenti di Borgo San Giacomo”.

22 Novembre 2017 0

Guidavano in stato di ebrezza, per due cittadini moldavi, ritiro della patente espulsione dal territorio italiano

Di redazionecassino1

Veroli – I Carabinieri, deferivano in stato di libertà un 40enne moldavo, già censito per delitti contro l’incolumità pubblica, in quanto sorpreso alla guida della propria autovettura in evidente stato di ebbrezza alcolica. All’uomo veniva ritirata la patente di guida ed il veicolo su cui viaggiava veniva sottoposto a fermo amministrativo.  A carico del passeggero del suddetto veicolo, un 35 enne moldavo già censito per  contravvenzioni concernenti l’ordine pubblico e l’incolumità pubblica,  ricorrendone i presupposti di legge, veniva avanzata proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Veroli per anni 3, nonché a carico dello stesso, trovandosi in evidente stato di alterazione psicofisica dovuto all’abuso di alcool, veniva elevata sanzione amministrativa per ubriachezza.

16 Agosto 2017 0

Assitec 2000 Volley in ritiro ad Exodus di Cassino per allenarsi a “murare le schiacciate della Vita”

Di admin

CASSINO – I Dirigenti dell’Assitec 2000 hanno deciso di ripetere l’esperienza maturata lo scorso anno e inizieranno la preparazione ospiti della Fondazione. Le ragazze resteranno qualche giorno nella struttura di via San Domenico Vertelle dove alterneranno la preparazione fisica a momenti d’incontro e condivisione con i Ragazzi di Exodus.

E’ un’esperienza che hanno voluto fortemente i dirigenti dell’Assitec 2000 ed in modo particolare il G.M.  Gino Torrice: “E’ da moltissimi anni che frequento la Comunità diretta dall’amico Luigi Maccaro, persona che stimo profondamente e che mi piace rappresentare come un capace imprenditore del Sociale. Persona che è stata in grado di aprire, attraverso il cuore, gli occhi dei Cassinati rendendoli consapevoli ed orgogliosi di ospitare sul territorio un vero e proprio Miracolo del Sociale qual è la Comunità di Exodus e di fare propri gli insegnamenti di quel “piccolo Grande Uomo” qual è Don Antonio Mazzi”!

Lunedì 28 agosto le atlete, i tecnici e i dirigenti dell’Assitec 2000 si incontreranno presso la Comunità di via San Domenico Vertelle per dare inizio alla stagione sportiva 2017/2018. Sono ragazze provenienti da mezza Italia, ognuna di esse con il proprio bagaglio sportivo/culturale pronte ad affrontare questa nuova avventura. Ragazze dall’indubbie doti tecniche, atlete che hanno dimostrato sul campo il loro valore sportivo e che sicuramente faranno del tutto per non deludere i tifosi e raggiungere gli obbiettivi Societari. Ma c’è un primo obbiettivo da raggiungere, fondamentale, senza il quale nulla è scontato e con il quale tutto è possibile: “essere una Squadra”. Squadra intesa quale gruppo sul quale ogni individuo che ne fa parte è cosciente di potersi fidare, senza remore, senza paura.

E allora quale modello migliore di Squadra Vincente mostrare alle ragazze se non la Comunità di Exodus!

Forza ragazze del volley, forza ragazzi e ragazze di Exodus uniti siamo una Squadra Imbattibile.

17 Giugno 2010 0

Tedeschi (IdV): Ritiro del progetto amianto a Villa S. Lucia vittoria di tutti”

Di redazione

“Apprendo con soddisfazione del ritiro e definitivo accantonamento del progetto per l’impianto di smaltimento dell’amianto che si voleva costruire sul territorio di Villa S. Lucia”. Lo dichiara in una nota il consigliere regionale Annamaria Tedeschi. “E’ una vittoria di tutti i cittadini e del comitato “Villa no amianto”, della sua animatrice Clementina D’Aguanno e di tutte le forze politiche, prima fra tutte l’Italia dei Valori, che si sono impegnate per contratare questo impianto inquinante e dannoso. Considero l’atto di ritiro del progetto, da parte della società che voleva realizzarlo, un’implicita ammissione dell’improponibilità del’opera. Allo stesso tempo non posso dimenticare l’inerzia di alcuni esponenti politici locali di fronte a questo tentativo di lucrare alle spalle dei cittadini e della loro salute.”

2 Agosto 2009 0

Cassino calcio, terminato il ritiro precampionato

Di redazionecassino

Terminato il ritiro precampionato a  Castel di Sangro  i giocatori del Cassino sono in libertà ma da martedì dovranno essere in sede per la ripresa degli allenamenti al campo Colosseo in vista dell’avvio della Coppa Italia in programma da domenica prossima. Il Cassino è stato incluso nel girone L con  Melfi, Scafatese, Vico Equense e Sorrento. Per domani è atteso il calendario delle gare e gli orari per la Coppa e intanto mercoledì gli azzurri terranno   un’amichevole con il Ceccano  (Eccellenza) per preparare l’esordio nel torneo tricolore.  Nelle  amichevoli il Cassino ha vinto tre gare e persa una contro il Pescina dimostrando di essere già in buona forma. Il tecnico Maurizio Pellegrino ha sperimentato due formazioni con il modulo 4-4-2. Una formata da Paoletti; Bica Badan, Merli Sala, Bianciardi, Sfanò; Mezgour, Conti, Kone, Poli; Piscitelli, Bardeggia. L’altro schieramento con Amadio; Martinelli, Agius, Mucciarelli, Poli; Romeo, Maisto, Giannone, Mezgour; Bardeggia, Croce. Adesso Pellegrino dovrà formare una squadra con i giocatori più in forma e che siano capaci di sviluppare il modulo del 4-4-2 che potrebbe diventare, in corso d’opera, anche 4-3-3.  Saranno proprio le partite di Coppa a fare da verifica alla condizione della squadra  dopo due settimane di preparazione. Bisognerà aspettare, comunque, metà agosto per avere una squadra rodata e pronta per il campionato.  Poi c’è da completare l’organico. Mancano un difensore centrale, un centrocampista e un attaccante  con la mira giusta. Il loro arrivo è previsto in settimana se verranno chiuse le  diverse le trattative in corso. Intanto nei prossimi giorni il patron Clodomiro Murolo e l’ad Domenico Verdone si recheranno in Canada presso la comunità cassinate per trovare sponsorizzazioni tramite l’imprenditore Varone.

21 Luglio 2009 0

Calcio, Primo test per il Cassino nel ritiro abruzzese

Di redazionecassino

Primo test per il Cassino  nel ritiro abruzzese di Castel di Sangro mentre un’altra gara è in programma venerdi e poi domenica ad Avezzano contro il Pescina, neo promosso in prima divisione. Da sabato  la squadra sta sudando tra i boschi di Castel di Sangro  agli ordini del tecnico Maurizio Pellegrino in vista  delle gare di Coppa Italia che inizieranno il 9 agosto. Intanto vanno avanti le trattative avviate dalla società per completare l’organico. Mancano ancora un difensore centrale, un centrocampista e un paio di attaccanti. In avanti dovrebbero arrivare  Croce dal Padova e Iannelli dal Catania mentre per la difesa è in predicato Aliberti sempre del Padova. La società cerca anche giovani under 23 per i reparti di difesa e centrocampo nel rispetto della “linea verde” imposta dal presidente Clodomiro Murolo. Intanto il centrocampista Giannusa si è accasato al Potenza mentre Mucciarelli, Gemmiti e Maisto sono richiesti dall’Isola Liri allenato da Sandro Grossi, ex Cassino. Nell’amichevole di oggi Pellegrino potrebbe schierare  questa formazione: Amadio in porta, in difesa  Martinelli, Agius, Mucciarelli, Bica Badan mentre a centrocampo Conti, Giannone, Kone,Bonacquisti e in avanti Mezgour e Morello. E poi rotazione con gli altri giocatori a disposizione. Il modulo è il 4-4-2 ma Pellegrino potrebbe passare anche al 4-3-3 in base alle caratteristiche del gioco dei nuovi giocatori. Sarà una formazione sperimentale in attesa di altre prove tecniche.