Tag: salvato

27 Aprile 2019 0

Cassino, anziano cade in casa, salvato dai VV.FF e 118

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Non rispondeva da alcuni giorni per questo gli inquilini di un edificio di viale Dante, a Cassino, si sono insospettiti. Dal pianerottolo si sentiva un odore strano. Così, nel primo pomeriggio di ieri, intorno alle 15, è scattato l’allarme e la chiamata a vigili del fuoco e 113.

Sul posto sono arrivate una volante della Polizia e un’ambulanza. Dall’appartamento si sentiva l’uomo rispondere ma non apriva la porta.

I vigili del fuoco sono riusciti ad entrare dal balcone. Dentro hanno trovato l’uomo, un settantenne, che aveva una gamba rotta. L’uomo vivrebbe da solo e non sarebbe in pericolo di vita. In serata, poi, sarebbe stato trasportato in ospedale.

 

8 Marzo 2019 0

Si ribalta il trattore, 73enne salvato da carabiniere fuori servizio

Di admin

BROCCOSTELLA – Deve la sua vita ad un carabiniere fuori servizio che, alla vista del trattore ribaltato, è intervenuto per estrarlo da sotto al mezzo.

E’ accaduto questa mattina alle 10.30 circa quando a Broncostella in località Pecice, l’anziano residente a Sora, mentre manovrava un trattore Same Solarius 35 per effettuare lavori in un fondo di sua proprietà, è rimasto schiacciato dallo stesso mezzo agricolo che, per cause in corso di accertamento, improvvisamente si è ribaltato.

Accortosi di quanto accaduto ed intuita la gravità della situazione, l’appuntato scelto dei carabinieri effettivo presso la stazione di Isola Liri, sebbene libero dal servizio poiché in licenza di convalescenza per un pregresso intervento chirurgico, dalla propria abitazione ubicata in prossimità del luogo dell’incidente, è intervenuto senza esitazione in soccorso del pensionato che è stato estratto dal trattore e messo in sicurezza, scongiurando in tal modo ulteriori e più gravi conseguenze. Sul luogo dell’incidente sono arrivati anche i vigili del fuoco di Sora che hanno provveduto a spegnere un principio di incendio del mezzo agricolo, ed i sanitari del 118 che trasferivano il ferito presso l’ospedale di Sora, ove trovasi ricoverato, in codice rosso.

21 Gennaio 2019 0

Bimbo piange talmente forte che gli si blocca il respiro, salvato dall’intervento di un carabiniere

Di redazionecassino1

CASSINO –  Tragedia sfiorata questo pomeriggio al Centro commerciale Panorama in via Casilina sud. Erano le 18.20 circa all interno del centro commerciale un bambino di due anni e mezzo a seguito del forte pianto cadeva a terra senza riuscire a respirare.

L’interveto provvidenziale  di un militare dell’Arma, Luca Trotta in forza alla stazione carabinieri di Acquafondata, ha evitato conseguenze peggiori e una possibile tragedia. Il militare praticava immediatamente il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca consentendo al bimbo di riprendere il respiro.

Il bambino si riprendeva quasi subito dopo poco tempo, ma successivamente necessitava di ulteriore massaggio  per una nuova crisi respiratoria. Grazie a questo il bambino si riprendeva definitivamente in attesa dei sanitari del 118 accorsi con un’ambulanzache che prestavano soccorso con l’ausilio di ossigeno.

Il piccolo è stato poi affidato ai sanitari del 118 che hanno provveduto a trasferirlo all’ospedale “Santa Scolastica” di Cassino in osservazione.

7 Novembre 2018 0

Cane cieco salvato da agenti mentre vaga nel traffico di Roma

Di admin

ROMA – Così è stato soccorso dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Colombo nella serata di ieri, l’animale che, sotto la pioggia incessante, vagava in mezzo alla strada completamente bagnato nei pressi di piazza Michele da Carbonara. I poliziotti, una volta vinte le diffidenze del cane nel farsi aiutare, lo hanno soccorso e portato presso gli uffici del Commissariato per accertarsi delle sue condizioni e contattare i servizi preposti. In attesa dell’arrivo del veterinario di turno – contattato tramite il gruppo Eur di Polizia Roma Capitale – per condurre il cane nelle strutture idonee, i poliziotti si sono presi cura dell’animale asciugandolo e procurandogli del cibo. Successivamente, verso le 22.30, tramite un gruppo Facebook del quartiere gli agenti hanno terminato “le indagini” individuando la proprietaria del cane alla quale poco dopo veniva riaffidato.

11 Agosto 2018 0

In bilico sul precipizio, gruppo di turisti salvato a Ponza

Di admin

PONZA – Sospessi sul ciglio del burrone. E’ accaduto a Ponza ad un gruppo di turisti salvati daai vigili del fuoco intervenuti, ieri pomeriggio, in località Frontone.

Il piccolo furgone era rimasto con la parte posteriore sospeso sul precipizio a causa, probabilmente, di una manovra sbagliata del conducente. I pompieri, quindi, hanno collegato il verricello elettrico del loro mezzo al furgone, trainandolo fino a quando non è tornato con le quattro ruote sulla stradina.

Per gli occupanti del mezzo solo tanto spavento ma nessuna ferita.

9 Luglio 2018 0

Rapace investito sull’A1, soccorso e salvato dagli agenti della Polstrada a Frosinone

Di admin

FROSINONE – Una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone all’altezza del Km.633, nel territorio del comune di Pofi, in corsia di emergenza, ha salvato un rapace, presumibilmente Biancone (specie protetta), che era stato investito da un veicolo.

Con l’ausilio di un telo, gli agenti sono riusciti a bloccare il volatile e trasportarlo  presso gli uffici della Sottosezione, dove, come da protocollo operativo, richiedono  l’intervento del veterinario della ASL provinciale  al fine di predisporre le immediate  cure.

Successivamente il volatile è stato trasferito presso il centro di recupero animali selvatici sito a Fogliano (Lt).

28 Giugno 2018 0

Salvato dai Vigili del fuoco un 26enne caduto sotto un treno della Metro

Di redazionecassino1

ROMA – Il tempestivo intervento dei Vigili del fuoco del Comando di Roma ha evitato conseguenze più serie ad un ventiseienne di nazionalità indiana finito sotto un convoglio della Metro romana nella stazione Piramide.

L’incidente avvenuto intorno alle ore 20.50 di ieri ha visto l’intervento di due squadre e del Capo turno del Comando di Roma che con l’ausilio di un mezzo di sollevamento hanno estratto il giovane, ancora in vita da sotto il convoglio.

Il 26enne è stato poi affidato alle prime cure del personale del 118, intervenuto sul posto, che, successivamente, hanno provveduto a trasportarlo in ospedale.

La tratta della linea Metro è rimasta chiusa nei due sensi di marcia per tutto il tempo dell’intervento.

14 Giugno 2018 0

Pincher sull’A1 salvato da agenti della Stradale, il cane correva impaurito tra una corsia e l’altra

Di admin

CASSINO – L’escursione in A1 di un pincher fuggito dalla padrona poteva essergli fatale e la sua presenza tra le corsie dell’autostrada poteva causare incidenti. A dare un lieto fine alla vicenda sono stati gli agenti della sottosezione di polizia stradale di Cassino.

Alle 15 di oggi circa, il cagnolino era tra le braccia della sua padrona, una donna di circa 70 anni che, nel tragitto tra Vibo Valentia e Pisa, aveva scelto di fare una sosta nell’area di servizio di Castrocielo in direzione nord. Improvvisamente però, il cagnolino spaventato da qualcosa è scappato dirigendosi verso le corsie dove il traffico veicolare, oggi e a quell’ora, era particolarmente intenso.

Pericoloso per chiunque raggiungerlo a piedi, quindi è stato chiesto l’intervento della polizia stradale. Gli agenti diretti dall’ispettore Giovanni Cerilli, hanno intuito il pericolo che correva, non solamente il cane che spaventato correva da una corsia all’altra, ma anche gli automobilisti in transito che per evitarlo erano costretti a brusche manovre e frenate rischiando incidenti.

La pattuglia, quindi, ha quindi rallentato il traffico fino a fermarlo del tutto, recuperando il cane per restituirlo alla proprietaria.

Ermanno Amedei

10 Giugno 2018 0

Vota e si accascia al suolo a Boville Ernica, elettore salvato da candidato sindaco

Di admin

BOVILLE ERNICA – Lo avrà votato oppure ha dato la sua preferenza ad un avversario? Ma il voto e segreto e non lo si saprà mai  dato che questa sera un 69enne di Boville Ernica ha accusato un grave malore all’uscita del seggio elettorale ed è stato salvato, oltre che dal pronto intervento dei carabinieri che presidiavano il seggio, anche da un medico che è uno dei candidati a sindaco di Boville.

L’episodio è avvenuto alle 20 circa in località Casavitola dove l’elettore aveva appena votato e quando è uscito, si è accasciato a terra perdendo i sensi. Per sua fortuna era al seggio uno dei candidati a sindaco che di mestiere fa il medico che, con un massaggio cardiaco, lo ha fatto riprendere per poi affidarlo alle cure degli operatori del 118 che lo hanno trasportato a Frosinone.

Ermanno Amedei

14 Maggio 2018 0

Escursionista ferito sui Monti Aurunci, salvato dal Soccorso Alpino di Cassino

Di admin

AUSONIA – Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) del Lazio è intervenuto nel pomeriggio di oggi sui monti Aurunci, in provincia di Latina, per recuperare un escursionista precipitato lungo il pendio di un sentiero.

L’uomo, di 34 anni orginario di Formia ma residente a Itri, era impegnato in un’escursione quando, in un tratto impervio del sentiero, è scivolato lungo il pendio. Raggiunto da una squadra della stazione di Cassino del Soccorso Alpino è stato stabilizzato e medicalizzato dal medico della squadra. A causa del politrauma e della dinamica dell’incidente, considerato lo stato psico-fisico del paziente, è stato richiesto l’intervento dell’eliambulanza del 118 della Regione Lazio.

Il ferito è stato dunque caricato a bordo dell’elicottero tramite verricello dal tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino e trasporato all’ospedale di Latina. Sul posto, oltre ai tecnici del CNSAS Lazio, anche i sanitari del 118, i Vigili del Fuoco, i Carabinieri Forestali e alcuni uomini della Protezione Civile locale.

Nella stessa giornata i tecnici della stazione del Soccorso Alpino di Cassino sono stati impegnati in altri due interventi durante una gara di trail in svolgimento poco distante dal luogo dell’incidente, sempre sui Monti Aurunci.