Tag: Vescovo

9 Novembre 2017 0

Viaggio del vescovo Antonazzo in Germania, tra gli emigrati italiani della zona di Colonia

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Per conoscere, ascoltare, incoraggiare. Gianni Fabrizio. La diocesi di Sora-Cassino-Aquino-Pontecorvo sempre a fianco del mondo del lavoro, con fatti concreti e con  significativi gesti di solidarietà e vicinanza. Soprattutto in questi momenti di gravissima crisi occupazionale  in tutto il nostro territorio, compresa la situazione e il caso FCA di Cassino. Sono sempre attuali le notizie di nostri concittadini, soprattutto giovani, che sono costretti a  lasciare l’Italia, alla ricerca di lavoro. Il nostro ormai è di nuovo il Paese di immigrazione ed emigrazione. Ed ecco che dal 10 al 12 novembre 2017, mons. Gerardo Antonazzo sarà in Germania per la visita pastorale in alcune Missioni Cattoliche vicino a Colonia, dove è parroco un presbitero, don Gabriele Cornea, della diocesi di Sora-Cassino-Aquino-Pontecorvo. Mons. Gerardo Antonazzo incontrerà il vescovo di Aquisgrana, mons. Helmut Dieser e gli emigrati italiani, compresi i militari della locale Base NATO. Sarà l’occasione per discutere sul vecchio e nuovo  fenomeno dell’emigrazione, un tema attuale, scottante e che interroga tutti, indistintamente. La visita pastorale di mons. Antonazzo vuole significare la continuità di un  dialogo sempre più necessario, una presenza ed una efficace  testimonianza, sicuramente concreta e fattiva in nome della Chiesa diocesana. Anche dentro questa complessa realtà, verso la quale il vescovo, mons. Gerardo Antonazzo,  fisicamente è partecipe per conoscere, ascoltare e incoraggiare. Mons Antonazzo celebrerà l’ Eucarestia nelle località di Krefeld,   Elsdorf  e  Geilenkirchen.

4 Ottobre 2016 0

Molestie sessuali in seminario, il Gip di Cassino archivia il caso

Di admin

Cassino – Chiusa definitivamente la vicenda giudiziaria dai tratti scabrosi che riguardano il ************   ****** ***** ******** *****. Il Giudice per le Indagini Preliminari (GiP) di Cassino, accogliendo la richiesta della procura della Repubblica, ha archiviato il caso.

Ad Aprile la notizia dell’indagine che la procura stava svolgendo su presunte molestie sessuali del prelato ad alcuni seminaristi tutti maggiorenni. Ad innescarle è stata la lettera di uno dei seminaristi alla Procura. Dopo aver ascoltato diversi giovani seminaristi la Procura ha chiuso le indagini e chiesto l’archiviazione al Gip per difetto di querela. Richiesta accolta e caso chiuso.

Ermanno Amedei

5 Agosto 2016 0

Maria e la donna oggi. Presentato il libro di Don Tonino Martini a Piedimonte

Di redazione

Maria e la donna oggi. Questo il titolo del volume che don Tonino Martini ha presentato ieri a Piedimonte San Germano. Un trattato molto intenso, ricco di contenuti e con il quale il parroco ha voluto portare all’ attenzione dei lettori il concetto della devozione popolare mariana collegandolo in un cammino articolato e puntuale all’ evoluzione nei secoli e mettendola in costante paragone con la visione più strettamente ecclesiastica. Un percorso finalizzato alla scoperta di una tesi quanto mai sublime: la Madonna prima fonte di ispirazione e primo grandioso esempio. Il libro che don Tonino ha scritto scritto, attraverso un’indagine bibliografica eccellente, mira a mettere la figura della Vergine Maria al centro della vita dell’ uomo come esempio di pace, principio ispiratore, ma anche energia e slancio allo stesso tempo. Un obiettivo che indubbiamente è stato centrato. Un’immagine della madre di Gesù che ispira l’umanità e dalla quale l’universo trae insegnamenti, consolazione e guida. La cerimonia di presentazione, che si è svolta nella sala consiliare Bruna Bellavista, è stata moderata da Natalia Costa e ha visto la partecipazione del vescovo della diocesi di Cassino, Sora, Aquino e Pontecorvo, monsignor Gerardo Antonazzo, il quale ha tracciato un’analisi del volume estremamente interessante e completa. Un’introduzione alla lettura che ha impreziosito ulteriormente il valore del volume. Presenti anche il vice sindaco della città, Leonardo Capuano e tutti gli amministratori, il sindaco di Castrocielo Filippo Materiale, l’ex governatore della Banca d’Italia Antonio Fazio, l’autore del dipinto che è sulla copertina del libro, Antonio Farina di Campoli Appennino e tantissimi cittadini. Don Tonino Martini ha espresso viva soddisfazione per il grande riscontro di pubblico e per la sensibilità oltre ad aver ringraziato il vescovo per la incantevole presentazione del libro e per la meravigliosa prefazione.

3 Aprile 2016 0

Religioso indagato per molestie sessuali. La Procura archivia il caso

Di redazione

CASSINO – Indagini definite con richiesta di archiviazione per difetto di querela. La nota della Procura della Repubblica di Cassino del dottor Luciano D’Emmanuele sulla questione che in queste ultime ore ha riguardato ** ********** ********, è concisa e chiara. Lo ricordiamo, al centro della scottante questione, l’accusa da parte di alcuni seminaristi mossa al ******* per presunte molestie sessuali. Una vicenda che ha colpito tutta la comunità locale e non solo. Tra amarezza, sconcerto e incredulità, i fedeli del territorio cassinate hanno faticato a mandar giù questo boccone amaro. Tuttavia arriva la doverosa precisazione. Scrive nella nota il procuratore D’Emmanuele: “con riferimento al contenuto delle notizie apparse sulla stampa odierna e relative ad indagini a carico del ********* ********* ****** ******** ****, questa procura ritiene doveroso, al fine della tutela di una corretta informazione e della posizione dell’ indagato, comunicare che le indagini sono state definite con richiesta di archiviazione per difetto di querela e il numero delle parti potenzialmente offese non è di 7/8 persone, così come in alcune notizie riportato. ”

La questione, dunque, assume contorni differenti a distanza di pochissime ore dalla diffusione delle prime notizie. Il ***** nell’immediatezza si era detto totalmente estraneo a tali accuse e dalla sua parte è intervenuta ieri anche la Santa Sede. Natalia Costa

2 Aprile 2016 0

Religioso indagato, la Santa Sede lo difende: “Accusato da seminaristi respinti”

Di admin

Cassino – L’indagine che ha coinvolto il ************************ ***********, relativamente a presunte molestie subite da seminaristi, ha creato enorme clamore nella comunità di fedeli del territorio. Una vicenda che non giova a rasserenare gli animi dopo la tempesta legata a Montecassino e all’indagine che ha riguardato l’ex abate. Due circostanze comunque molto diverse e che, di fronte alle quali, in modo diverso, sembra essersi posta anche la Santa Sede che all’Ansa oggi ha affidato una breve nota in cui si sostiene di essere a conoscenza del dossier della Procura della Repubblica di Cassino ma che sulle accuse si esprimono forti dubbi. Le accuse mosse al ********* sarebbero state valutate come costruite ad arte da coloro che sono stati respinti dal seminari. Sulla stessa vicenda invece, la procura di Cassino, solo ad alcuni giornali avrebbe affidato una breve precisazione. “Relativamente a notizie apparse in queste ore su siti di informazione, riguardanti indagini penali a carico del **************** questa Procura reputa doveroso e necessario comunicare che non è stato emesso alcun avviso di chiusura indagini”. Ermanno Amedei Articolo prededente 

Vescovo Antonazzo indagato per molestie sessuali. La Procura archivia il caso.

24 Novembre 2009 0

Il vescovo fa visita al comando provinciale della Guardia di Finanza

Di redazione

Oggi S.E Ambrogio SPREAFICO si è recato presso il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Frosinne. È stato accolto dal Col. Salato GIANCOSTABILE, dagli Ufficiali ed i Comandanti dei Reparti della Provincia con i quali si è intrattenuto in un proficuo e cordiale colloquio di lavoro. Nel corso della visita è stata illustrata l’organizzazione, i compiti e l’attività svolta dal Corpo a difesa dei cittadini, lo stesso ha espresso parole di elogio e apprezzamento per l’operato e la costante presenza sul territorio e per il lavoro svolto. In particolare S.E il Vescovo si è congratulato per l’azione svolta dalle Fiamme Gialle ciociare tesa al contrasto della criminalità organizzata e di quei fenomeni particolarmente odiosi quali quelli dell’usura. Il Vescovo Ambrogio SPREAFICO è stato ringraziato dal Comandante Provinciale per la vicinanza da sempre espressa al Corpo e per la continua opera di sostegno e di incoraggiamento. Accompagnato dal Comandante Provinciale, ha visitato i locali della caserma ed ha salutato tutti i militari presenti intrattenendosi con gli stessi.

19 Giugno 2009 0

Cambia il vescovo: mons. Iannelli sostituisce mons. Brandolini

Di redazione

Cambio al vertice della diocesi di Sora, Aquino, Pontecorvo. Monsignor Filippo Iannone è il nuovo vescovo e sostituisce monsignor Luca Brandolini che ha raggiunto i limiti di età per il pensionamento. Mons. Iannone, nato il 13 dicembre 1957, lascia la carica di vescovo ausiliare di Napoli. Ha studiato teologia alla Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, dove ha conseguito il Baccalaureato in Teologia e, in seguito, alla Pontificia Università Lateranense, presso la quale ha ottenuto il Dottorato in Utroque Iure. Da Vescovo Ausiliare di Napoli ha collaborando con i cardinali Giordano e Sepe. Al neo Vescovo sono giunti gli auguri dell’assessore regionale Francesco Scalia che in una lettera scrive: “Desidero esprimere all’eletto le mie più profonde felicitazioni e i migliori auguri per la sua missione alla guida della Diocesi, e per un’intensa e proficua attività pastorale. Colgo l’occasione per presentare a S.Ecc. Mons. Luca Brandolini, Vescovo emerito, il ringraziamento sincero per la paternità esercitata”.