Tag: vittore

24 Novembre 2019 0

Da San Vittore e Roccasecca ingiunzioni di pagamento a Roma per 5 milioni. Bucci: con quei soldi faremo piano di monitoraggio

Di Ermanno Amedei
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

San Vittore del Lazio – “Le ingiunzioni di pagamento sono state notificate al comune di Roma quale obbligato in solido di Ama Spa, attendiamo la scadenza dei termini di legge per procedere esecutivamente”. A parlare è Nadia Bucci, sindaco di San Vittore del Lazio nel cui territorio , all’interno dell’impianto di termocombuistione in località San Cesareo, vengono inceneriti buona parte dei rifiuti della Capitale. Un’altra buona parte viene interrato, invece, nella discarica di Roccasecca. Un prezzo pagato caro, quello della provincia di Frosinone, per essere provincia corregionale della Capitale. Da tempo, però i sindaci delle due cittadine non ci stanno a subire le pressioni politiche capitoline che, oltre a sversare i rifiuti in ciociaria, ritardano anche i pagamenti dei benefit previsti. Tre milioni di euro sarebbe la somma da saldare a Roccasecca, due milioni a San Vittore. Pagamenti che ritardano ad arrivare e partono le carte bollate. “Visto che la Regione non adotta nessun tipo di misura a salvaguardia del nostro territorio e dei nostri cittadini – dichiara il sindaco Bucci – utilizzeremo una parte di quelle somme per realizzare quello che abbiamo sempre voluto: un piano di monitoraggio ambientale completo e straordinario che possa dare risposte concrete alla nostra comunità. La stessa procedura di ingiunzione è stata messa in atto dal comune di Roccasecca in quanto sede di discarica per circa tre milioni di euro”.

“Sono anni ormai che si assiste alla politica dello scarica barile: una volta è colpa di Ama, una volta della Regione una volta del Comune di Roma. Mentre si consuma questa scenografia noi siamo qui a dover necessariamente sostenere con i nostri impianti e con i nostri territori le inadempienze altrui. Da quanto tempo si parla di emergenza rifiuti? Tanto.. ancora dovevo affrontare il mio primo mandato da sindaco! E da allora di tempo ce ne è stato per realizzare impianti Sui territori di Roma per risolvere l’annosa questione ma si è preferito temporeggiare, anzi fare orecchie da mercante e mandare tutto in provincia. Certo capisco che per il sindaco Raggi è difficile dire ai propri cittadini domani verrà realizzata una discarica qui ed un termovalorizzatore qua. Quale amministratore non sarebbe in difficoltà? Ed è proprio per questo motivo che deve capire la nostra difficoltà: sono anni che si dice ai nostri cittadini dovete sopportare ed aiutare e forse è arrivato il momento di dare loro un chiaro segnale di rispetto e di riconoscimento. Se poi a questa negligenza si aggiunge l’inadempienza è chiaro che tutto precipita e che il rispetto tra istituzioni, il rapporto di “colleganza” tra sindaci lascia il tempo che trovo! Porti i rifiuti? salda almeno il pregresso dovuto quale benefit ambientale: è troppo comodo avere la botte piena e la moglie ubriaca. Non faccio impianti, non inquino, non aumento tari ai cittadini e non pago neanche chi fa tutto questo al posto mio. Adesso siamo al capolinea: noi abbiamo dato ed è giusto che diano gli altri”.

9 Ottobre 2019 0

Quarta linea al termocombustore di San Vittore, il sindaco: perché fare la differenziata quando vengono a bruciare rifiuti di chi non la fa?

Di Ermanno Amedei

SAN VITTORE DEL LAZIO – Una quarta linea di incenerimento nel termocombustore di San Vittore del Lazio sembra essere ben più di un’ipotesi se l’amministratore delegato di Acea ne parla serenamente in un’intervista rilasciata a Il Fatto Quotidiano.

Insomma l’appendice del Lazio, il territorio regionale più lontano dalla Capitale si conferma il luogo ideale, per gli impresari di Acea e per la politica Romana e forse anche regionale, dove andare a smaltire i rifiuti della Capitale. Una logica a cui il sindaco di San Vittore Nadia Bucci non ci sta e lo scrive a chiare note in un post su facebook.     “Roma va salvata, va aiutata, è pur sempre la Capitale se poi c’è guadagno perchè fermarsi? chissenefrega di ciò che succede al Sud di Roma… Ecco… già sentir parlare di incenerimento di rifiuti in seno ad un convegno dedicato alla sostenibilità la dice lunga sulla concezione di economia circolare e sostenibile!!!! E poi perchè i miei cittadini dovrebbero essere vessati e subire incondizionatamente? Perchè dovrebbero sforzarsi a fare quotidianamente la raccolta differenziata e poi comunque subire l’incenerimento dei rifiuti prodotti da altri cittadini e amministratori che non hanno ancora maturato quella famosa sensibilità “ecosostenibile” di cui si vantano sui social? Ci tengo a precisare che non è una questione politica perchè se l’impianto di San Vittore è nato sotto determinate bandiere politiche è cresciuto sotto altre. Però sentir affermare che non ci sono problemi di sorta e soprattutto sentir dire dalla Sindaca di Roma, l’avv. Raggi, che è rimasta sola sulla questione rifiuti, bhè sa veramente di ridicolo. Invece di piangersi addosso o di ricorrere al facile guadagno, applicassero le soluzioni più tecnologicamente avanzate che ai tempi di oggi di certo non mancano, che programmassero investimenti da realizzare sui loro territori che sono alquanto vasti, e quindi che si preoccupassero di quegli iter autorizzativi e non della quarta linea a San Vittore. IL NOSTRO PICCOLO, ED EX ORTICELLO, E’ ORMAI SATURO”.

7 Agosto 2019 0

San Vittore del Lazio, incidente sul raccordo che porta al casello della A1

Di felice pensabene

SAN VITTORE del LAZIO –  Poteva avere conseguenze molto serie l’incidente che si è verificato questo pomeriggio nei pressi del casello autostradale di San Vittore del Lazio. durante le manovre di uscita dalla stazione di servizio un Tir ed un’auto, con a bordo tre persone, si sono scontrate.

Il grosso automezzo uscendo dalla stazione diservizio ha tamponato un’autovettura con tre giovani a bordo, due ragazze ed un ragazzo, che sono rimasti leggermente feriti.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polstrada, gli operatori del 118 ed i vigili del fuoco del Distaccamento di Cassino.

La dinamica e le responsabilità dell’incidente sono al vaglio degli uomini della Polstrada.

Inevitabli i disagi alla circolazione che si sono avuti su quel tratto di strada molto trafficata e al vicino casello autostradale. Una coda di oltre un chilometro e mezzo ha reso problematica la circolazione per diverso tempo in entrambe le direzioni.

19 Aprile 2019 0

San Vittore del Lazio, scavi in un cantiere riportano alla luce ordigni bellici della II Guerra Mondiale

Di felice pensabene

SAN VITTORE del LAZIO – Il Secondo Conflitto Mondiale riporta alla luce, a distanza di settantacinque anni, ancora reperti che ne testimoniano il pssaggio sul territorio del cassinate e del Paese.

Nel comune di San Vittore del Lazio, durante i lavori di scavo in un cantiere comunale sono emerse alcune bombe a mano, sicuramente risalenti al Secondo conflitto. Gli ordigni sono riaffiorati durante lo scavo nell’area di un cantiere aperto.

Le bombe a mano non si sa se siano ancora cariche.

Sul posto i carabinieri della locale stazione per transennare la zona e adottare tutti i provvedimenti necessari per metterla in sicurezza, in attesa dell’arrivo degli artificieri.

Un ennesimo ritrovamento, la storia che riemerge dalla terra. Ordigni che testioniano, a distanza di molti anni, quanto sia stato drammatico il Conflitto per il nostro territorio.

F. Pensabene

.

20 Febbraio 2019 0

San Vittore, tutto pronto per l’inaugurazione dell’Orto Botanico

Di Ermanno Amedei

SAN VITTORE DEL LAZIO – “E’ prevista per il 28 febbraio l’inaugurazione dell’Orto Botanico voluto dall’amministrazione comunale di San Vittore del Lazio e realizzato in sinergia con la XV Comunità Montana “Valle del Liri” di Arce”.

Lo si legge in una nota dell’amminsitrazione comunale di San Vittore del Lazio.

“Alle 11.00 del mattino il momento clou di una realizzazione che ha visto il team amministrativo della sindaca Nadia Bucci ed in particolare l’assessore Amilcare D’Orsi prodigarsi per donare ai giovani, alle scolaresche ed alla cittadinanza uno spazio meraviglioso, frutto del recupero di un’area a rischio degrado. L’opera è stata realizzata in collaborazione con la XV Comunità Montana VDL ed ha lo scopo precipuo di “restituire ai cittadini un’area degradata e fornire in particolare alla scuola uno strumento didattico per i percorsi di sensibilizzazione alle tematiche ambientali”. In occasione dell’inaugurazione la sezione di Cassino del Club Alpino Italiano donerà delle essenze vegetali che gli alunni del plesso Capoluogo potranno impiantare nell’orto stesso. Si avvierà così la concreta realizzazione dell’opera, che vedrà via via crescere ed accrescere il suo patrimonio di flora e rafforzare sempre più il suo ruolo didattico attivo. All’evento è prevista la presenza di autorità coinvolte a diverso titolo, concettuale ed operativo, nel progetto: il presidente della giunta della XV, ingegner Gianluca Quadrini, il dirigente scolastico, professor Pietro Pascale con il corpo docenti, il tenente colonnello Giuseppe Lopez del Gruppo carabinieri Forestali di Frosinone, il presidente del Cai Cassino Pietro Miele e il signor Erminio D’Agostino. “Sarà un momento culminante e di inizio al contempo – ha affermato un soddisfatto assessore D’Orsi – in cui alla fine dei lavori ed al taglio del nastro faranno seguito la piena operatività e la bellezza assoluta di un’opera che non si limita ad ispirarsi alla natura, ma che ne è parte integrante e testimonianza viva del rispetto che ad essa tutti dobbiamo”.

16 Gennaio 2019 0

San Vittore del Lazio, assalto notturno alla banca: sradicato e rubato bancomat

Di Ermanno Amedei

SAN VITTORE DEL LAZIO –  Hanno agito con rapidità alle 3 di questa notte sradicando lo sportello bancomat della Banca di Credito Cooperativo sulla strada  Regionale 430 a San Vittore del Lazio.

I malviventi hanno agito in piena notte e sono fuggiti poco prima che dell’arrivo dei carabinieri della stazione di Cervaro e della Radiomobile della Compagnia di Cassino. Gli ammanchi sono ancora in fase di accertamento ma la cassa asportata poteva contenere tra i 1000  e i 50mila euro. Le indagini sono in corso per risalire agli autori del colpo.

12 Dicembre 2018 0

“Natale in Armonia” a San Vittore del Lazio, oggi la presentazione

Di Ermanno Amedei

SAN VITTORE DEL LAZIO – “Un percorso “nomade” che ha come tema il Natale, ma in chiave di sol. Musica e festa per antonomasia proposta ai comuni. “Armonie di Natale” farà tappa a San Vittore del Lazio il 29 dicembre ed oggi presenta la propria mission nell’ambito del settimo appuntamento itinerante di una kermesse che sta collezionando successi e plausi”.

Lo si legge in una nota dell’amministrazione comunale di San Vittore del Lazio.

“Nello specifico, “Natale in Armonia”, evento ormai amico dell’amministrazione guidata dalla sindaca Nadia Bucci, è già alla sua terza tappa sanvittorese. Proprio oggi è prevista, a partire dalle 17.00 presso la Sala consiliare della sede municipale di via Santa Croce, una conferenza stampa di presentazione dell’evento.

Si tratta in buona sostanza di un concerto a carattere itinerante, appositamente confezionato per comunità “ingorde” di buona musica, che riecheggia sia suoni e melodie di gran pregio che la benevola contaminazione fra le atmosfere già fascinose della musica con l’appeal assoluto del periodo natalizio. Le associazioni Musicali Ararart, Le Tre Torri ed Assoflute, in collaborazione con enti ed associazioni, si sono date un compito importante quanto di assoluta godibilità, potendo contare sul patrocinio di Regione Lazio e Provincie di Frosinone e Latina. In sala consiliare a San Vittore oggi verranno dunque spiegate le modalità di svolgimento, la natura e le finalità ultime di una kermesse viaggiante che si sta caratterizzando per entusiasmanti tappe nel territorio delle provincie di Frosinone e Latina. Ad esibirsi, nella data del prossimo 29 dicembre a partire dalle ore 21.00 presso la collegiata di Santa Maria della Rosa, saranno Mariastella Mariani, soprano, Stefano Sorrentino, tenore, Michele D’Agostino al piano e Fabio Angelo Colaianni al flauto. La presentazione dell’evento sarà affidata alla conduttrice Valeria Altobelli”.

“Grande musica e calore delle festività natalizie, il tutto nella accogliente cornice della nostra chiesa. Non conosco un modo migliore per rimarcare ancora di più il senso di appartenenza ad una comunità e la bellezza delle note savi che ci attendono. – Così si è espressa nella nota la sindaca Nadia Bucci – Invito tutti i concittadini a partecipare a questo splendido evento che ancora una volta abbiamo voluto inserire nel novero delle manifestazioni natalizie del nostro paese”.

13 Settembre 2018 0

Termocombustore, l’amministrazione di San Vittore ai cittadini: serve tavolo con Acea

Di Ermanno Amedei

SAN VITTORE DEL LAZIO – “L’amministrazione comunale di San Vittore del Lazio ha ricevuto presso la sede municipale di via Santa Croce una delegazione di cittadini residenti nelle zone afferenti l’impianto di termovalorizzazione di San Cesario”.

Lo si legge in una nota del comune di San Vittore del Lazio.

“Il gruppo di cittadini intendeva sottoporre al governo locale una serie di problematiche legate alla vicinanza delle loro abitazioni con l’impianto, legate soprattutto ai rischi per la salute e la qualità della vita di chi è costretto a vivere quotidianamente a stretto contatto con il ciclo di trattamento dei rifiuti. La delegazione è stata ricevuta dalla Sindaca Nadia Bucci che, unitamente all’assessore Amilcare D’Orsi, ha ascoltato le istanze dei residenti delle zone di San Cesario e Porchio, individuandone i punti nodali e convenendo sulla necessità di adottare una tempistica celere per coinvolgere nel tavolo di discussione i vertici di Acea Ambiente”.

“L’amministrazione è vicina alle istanze dei cittadini ricevuti in Comune – ha affermato nella nota l’assessore D’Orsi – istanze che sono figlie di problematiche che si sono protratte oggettivamente per troppo tempo dopo una prima serie di discussioni avviate a fine 2017 aventi un rappresentate legale di Acea come interlocutore. Nei prossimi giorni verrà promosso, con tutti gli strumenti che mandato amministrativo e legge ci impongono, un incontro chiarificatore sul delicato argomento. L’auspicio – ha concluso nella nota l’assessore – è che la tempistica della questione sia più consona all’urgenza dei bisogni dei nostri amministrati, alle cui istanze non possiamo, non dobbiamo e non vogliamo restare sordi”.

27 Luglio 2018 0

Bambina di un mese rischia di morire soffocata, momenti di panico a San Vittore del Lazio

Di Ermanno Amedei

SAN VITTORE DEL LAZIO – Attimi di vero terrore quelli vissuti oggi pomeriggio a San Vittore del Lazio quando una bambina di appena un mese ha rischiato di morire soffocata.

Tutto è accaduto alle ore 18 circa in via Castello dove, forse a causa di un rigurgito la bambina ha smesso di respirare diventando cianotica.

Tra i primi ad intervenire è stato un sanvittorese residente all’estero tornato per alcuni giorni di vacanza, che gli ha fatto una prima manovra.

Subito dopo è arrivato un medico e poi l’ambulanza del 118 ma, per fortuna, la piccola già respirava. E’ stata quindi trasportata in ospedale per accertamenti.

Ermanno Amedei

21 Luglio 2018 0

Schianto e incendio tra tre camion sull’A1 tra San Vittore e Capua, un morto

Di Ermanno Amedei

SAN VITTORE DEL LAZIO – Un groviglio di lamiere e piamme quello che questa mattina si è presentato agli occhi dei soccorritori accorsi sull’incidente stradale avvenuto sull’A1 tra San Vittore e Capua.

Poco prima delle 8, infatti, tre camion che viaggiavano in direzione Napoli , si sono scontrati per cause ancora al vaglio degli agenti della polizia stradale di Cassino.

Uno dei tir si è incendiato e il conducente è deceduto. L’autostrada è stata inizialmente chiusa e si sono formate lunghe code. Poi è stata aperta al traffico una corsia nella carreggiata in direzione di Napoli ed una corsia nella carreggiata in direzione di Roma attraverso uno scambio. la situazione è tornata normale solamente dopo le 11.