Dà del ladro all’ex marito, denuciata per calunnia

10 maggio 2009 0 Di redazione

Un tentativo di vendetta per i dissidi con l’ex marito è costata ad una donna di Esperia una denuncia per calunnia e per simulazione di reato. Ad accertarlo dopo una indagine svolta, sono stati i carabinieri di Esperia. Tutto è nato da una denuncia per furto che la 57enne M. L. aveva sporto accusando l’ex consorte di furto. Una denuncia particolareggiata che conteneva anche una dettagliata ricostruzione del furto di preziosi monili d’oro per un valore di ben 50 mila euro. La donna sosteneva che a macchiarsi di quel furto fosse il suo ex consorte, facilitato anche dall’essere proprietario dello stabile in cui la donna vive. Sarebbero state create artatamente anche delle tracce ma l’indagine degli uomini del capitano Di Carlo hanno accertato che il tutto sarebbe stato frutto di una architettata menzogna. La donna quindi è stata denunciata per aver calunniato il marito e per aver simulato il reato.