Masso Killer, l’ora della sentenza

21 maggio 2009 0 Di redazione

E’ iniziato questa mattina in tribunale a Cassino il giorno più lungo per Gregorio Mattia e Agostino Mastrangeli. I due giovani di Villa Santa Lucia sono accusati di omicidio volontario e tentato omicidio, aggravato da futili motivi perché ritenuti responsabili di aver lanciato sull’autostrada, nella notte tra il 12 e 13 agosto 2005, un masso di 41 chili. Il gesto causò un incidente stradale durante il quale perse la vita un operaio calabrese residente a Torino, mentre rimasero ferite altre 5 persone, due in modo gravissimo. Mattia e Mastrangeli sono sotto processo in corte d’assise a Cassino e la pubblica accusa, forte di un testimone oculare, ha chiesto per loro la pena del carcere a vita. Gli avvocati difensori, Daniele Bartolomucci e Marco Paliotta sostengono l’estraneità ai fatti dei loro assistiti. La camera di Consiglio si è riunita alle 11 circa e la sentenza è attesa per le 16 di oggi. Ve ne daremo conto quanto prima.