Maxi sequestro di Rolex contraffatti

27 maggio 2009 0 Di redazione

Trasportava con componenti di orologi che, una volta assemblati nei laboratori dei clan camorristici di Napoli, sarebbero diventati oltre 1800 esemplari di Rolex perfettamente contraffatti. La merce viaggiava su una Opel Astra sull’autostrada Roma Napoli, diretta a sud. La vettura, guidata da un 42enne, V.G. originario di Napoli, nei pressi del casello autostradale di Cassino, questa mattina, si è imbattuto nella rete dei controlli della polizia stradale della sottosezione di Cassino. Gli uomini del comandante Italo Acciaioli, durante il controllo al veicolo, hanno rinvenuto dei sacchi in plastica al cui interno vi erano custodite parti di orologi, casse in metallo, cinturini, corone, sottocasse ecc, recanti tutti il marchio della casa Rolex. L’uomo è stato denunciato per ricettazione, mentre tutto il materiale consistente in n. 1800 orologi, è stato sottoposto a sequestro.