Rapina, truffa, spaccio, lesioni e minacce, 29enne arrestato per espiazione di pena

10 dicembre 2009 0 Di redazione

Nella serata di ieri i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo hanno rintracciato e tratto in arresto un 29enne della provincia Isernina destinatario di un provvedimento di esecuzione emesso dall’Autorità Giudiziaria del capoluogo Pentro. L’uomo è stato associato presso la Casa Circondariale di via Ponte S.Leonardo ove dovrà espiare una pena definitiva di anni 4 e due mesi di reclusione cumulativa di varie condanne conseguite per reati di rapina, stupefacenti, truffa, lesioni e minacce, commessi nel territorio provinciale dal 2001 al 2006 e per i quali è stato definitivamente condannato.
Dovrà rispondere all’autorità giudiziaria del reato di ricettazione un napoletano 41enne residente in quella provincia, denunciato dai Carabinieri di Venafro, al termine di una rapida indagine attivata dalla denuncia di furto del proprio cellulare ivi presentata da una impiegata della cittadina della piana del Volturno.