Guida in stato di ebbrezza, tre denunce in 24 ore

12 gennaio 2010 0 Di redazione

Tre denunce nelle ultime 24 ore sono state rimesse alla competente Autorità Giudiziaria dagli uomini del Comando Provinciale dell’Arma della provincia di Isernia.
Due (uno dai militari della Compagnia di Isernia ed uno da quella di Venafro) dei numerosi automobilisti fermati e sottoposti al test alcoolemico, mediante l’apparecchiatura in dotazione ai Nuclei Radiomobili, sono risultati positivi, con un tasso superiore al limite consentito per cui sono stati segnalati alla competente Autorità Giudiziaria per “guida sotto l’influenza di sostanze alcooliche”. Agli stessi è stata ritirata la patente per la prevista sospensione e successiva visita medica;
Un altro utente della strada, fermato dai militari della Compagnia di Isernia, trovato in possesso di circa un grammo di eroina e apparso poco lucido, a seguito dei controlli di circostanza è stato segnalato alla competente Autorità Giudiziaria per “guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti”, con ritiro della patente di guida per la prevista sospensione e successiva visita medica. Inoltre da tale circostanza è scaturita anche la perquisizione domiciliare del 27enne con ritrovamento non autorizzato di alcuni flaconi di metadone e conseguente segnalazione alla Prefettura.
Ed a seguito di indagini connesse al furto di un telefonino, denunciato da una signora, i carabinieri della Compagnia di Venafro hanno segnalato alla competente Autorità Giudiziaria, per il reato di “ricettazione” un 26enne che aveva utilizzato l’apparecchio inserendovi una scheda sim a lui intestata.
Rimane in carcere invece il 49enne arrestato domenica mattina dal Nucleo Operativo della Compagnia CC di Venafro per possesso di 1 Kilo e 300 grammi di cannabis indica pronta al consumo. L’arresto del suddetto è stato convalidato nel corso della udienza odierna svoltasi dinanzi al G.I.P. del locale Tribunale, che ha confermato la custodia cautelare in carcere del medesimo fissando il giudizio di merito all’udienza del prossimo 11 febbraio 2010.