Paga droga con fettine. Due chili di carne costano 1 grammo tra eroina e cocaina

20 gennaio 2010 0 Di redazione

Paga la droga con due chili di carne (fettine di bovino adulto) inaugurando un nuovo indice di rielvamento economico. A Giulianova, il mercato dello stupefacente sembra aver rispolverato le anciche usanze del baratto tantè che un giovane del posto, per pagarsi due dosi, una di cocaina e una di eroina ha fornito alla spacciatrice le migliori fettine di carne che aveva. I carabinieri del Nor di Giulianova agli ordini del Luogotenente Antonio Longo, hanno tratto in arresto Morena D.R., 25enne di etnia ROM sorpresa a cedere due dosi di stupefacenti (0,50 gr. di eroina e 0,50 gr. di cocaina) ad un 21enne di Teramo che sarà segnalato alla Prefettura per uso personale di stupefacenti. La cosa singolare è che l’acquirente non ha pagato in danaro ma ha consegnato 2 Kg. di carne, per la precisione fettine di bovino adulto. Per la spacciatrice 25enne, quindi, si sono aperrte le porte del carcere di Teramo mentre la sostanza stupefacente che “la carne” è stata posta sotto sequestro.
La loro azione ha permesso quindi di fissare un nuovo indice economico. Per comprare due chili di carne, occorrono 0,5 grammi di cocaina e 0,5 grammi di eroina. chissà se a wall street se ne sono accorti.