Slot machine e macchinette cambia soldi gettate in un campo, erano state svuotate dopo un furto, recuperate dalla polizia provinciale

30 maggio 2010 0 Di redazione2

Gli uomini della Polizia provinciale, agli ordini del Comandante Massimo Belli, hanno rinvenuto abbandonate nei pressi del cimitero di Sant’Apollinare, nel Cassinate, tre slot machine e una macchina cambia soldi.

Visibilmente scassinati i macchinari sono risultati trafugati qualche tempo fa da un esercizio commerciale del posto, il bar-pizzeria “Incas”.

Il furto delle slot machine era stato denunciato ai carabinieri della locale stazione.

La vittima del furto è tornata in possesso dei macchinari.

Tamara Graziani