trovati in possesso di refurtiva per 10mila euro, giovani pontini in manette

1 maggio 2010 0 Di redazione

Diecimila euro tra assegni bancari e apparecchi elettrici di dubbia provenienza, per questo due giovani sono stati denuncia per furto aggravato dai carabinieri di Atina. Si tratta di V.A. 24enne residente a Gaeta e M.C.C. 18enne residente Formia, bloccati dai militari a bordo dell’autovettura su cui viaggiavano ed a seguito di perquisizione personale e veicolare sono stati trovati in possesso di assegni bancari e circolari, telefoni cellulari, macchine fotografiche, navigatori satellitari e merce varia, risultati di provenienza illecita. All’interno del veicolo sono stati rinvenuti arnesi da scasso. La refurtiva recuperata per un valore di circa 10.000,00 euro, è stata sottoposta a sequestro.
ermadei@libero.it