Anziani, Palomba (IdV) chiede tariffe agevolate e servizio civile volontario

16 settembre 2010 0 Di redazione

“Da mesi chiedo che questa Giunta regionale ‘batta un colpo’ sul problema degli anziani, ma niente! Qualcuno forse dimentica che gli anziani in primis dovranno fare i conti con la chiusura dei piccoli Ospedali, soprattutto nelle zone interne, e saranno costretti a faticosi e costosi viaggi verso strutture sanitarie per loro spesso irraggiungibili”.
“Ma tutti sappiamo – dichiara il Vice Presidente della Commissione Sanità, Paolo Palomba (Idv) – che i tagli di Berlusconi e Tremonti, nel settore del trasporto pubblico regionale, imporranno presto enormi sacrifici a carico dei pendolari: anziani, studenti e lavoratori. Sacrifici che si tradurranno in una forte riduzione delle corse, ma anche nell’aumento del costo dei biglietti”.
“Sui problemi degli anziani, rispetto ai quali stiamo cercando di sollecitare questo Governo regionale, non una parola, non una risposta, nessun progetto, nessun intervento! Gli anziani sono stati lasciati da soli”.
“Non possiamo dimenticare che la maggior parte degli anziani sopravvive, in Abruzzo, grazie ai pochi euro della pensione minima. Per questo noi dell’IdV ci facciamo portatori di alcune iniziative concrete, sulle quali chiederemo che la Regione si attivi”.
“Gli anziani dell’Abruzzo interno affrontano costi insostenibili per il riscaldamento delle loro abitazioni. Chiediamo che la Regione, prima dell’inverno, adotti ogni iniziativa per promuovere e concordare con gli enti gestori una tariffa agevolata”.
“Tutti gli anziani rappresentano una risorsa da sfruttare – conclude il Consigliere Palomba – non un peso da sostenere. Preannunciamo, pertanto, la presentazione di un disegno di legge regionale che promuova e disciplini il servizio civile volontario prestato dagli anziani presso le pubbliche amministrazioni, finalizzato al potenziamento e all’ampliamento dei servizi alle persone e per le attività socialmente utili”.