Tratta ferroviaria Roma Frosinone Cassino, così cambia il calendario

22 ottobre 2010 2 Di redazione

Finalmente risposte concrete da Trenitalia fra le quali quattro nuove corse in arrivo. “Per i pendolari della tratta Roma-Frosinone-Cassino primi risultati tangibili per limitare le difficoltà e arginare le inefficienze, ed un impegno importante per giungere ad un potenziamento della tratta e ad un innalzamento della qualità delle carrozze con un abbassamento dei tempi di percorrenza”: il consigliere regionale e provinciale Annalisa D’Aguanno (Pdl) sitentizza così i risultati della riunione con i vertici di Trenitalia che si è svolta ieri al palazzo dell’Amministrazione provinciale.
Oltre alla citata onorevole D’Aguanno, il vertice ha visto la presenza dell’assessore provinciale ai Trasporti, Gabriele Picano, dei sindacalisti Silvano Campoli ed Oreste Della Posta della Filt-Cgil, Enrico Capuano della Fit-Cisl, di Luigi Cocuzzoli dell’Or.Sa. e di alcuni dirigenti di Trenitalia. “In qualità di componente della commissione regionale competente – ha spiegato il consigliere regionale – mi sono fatta carico di promuovere in sede regionale le istanze del territorio elencate proprio dalle organizzazioni sindacali di categoria di Cgil e Cisl e del sindacato Or.Sa.: sono cose ribadite anche a Trenitalia ed i risultati dell’incontro sono eloquenti. Proposte e richieste portate avanti in piena sinergia con l’assessore provinciale Picano”.
I dirigenti della società ferroviaria hanno fatto alcune premesse tecniche: Trenitalia non ha materiale rotabile a disposizione per fare incrementi significativi dell’offerta, perché in passato non s’è investito a sufficienza. Inoltre lo sviluppo dei collegamenti Roma-Frosinone-Cassino dipende della congestione della tratta Roma – Ciampino dove affluiscono anche le linee dei Castelli.
Detto ciò ecco elenco le novità annunciate. Innanzitutto cambiano leggermente i minuti di partenza da Roma il pomeriggio:
– I treni per Cassino/Campobasso/Caserta che oggi partono a ’15 partiranno a ’08
– I treni per Frosinone che fanno tutte le fermate che oggi partono a ’20 partiranno a ’17
– I treni per Cassino che oggi partono a ’47 partiranno a ’40
– I treni per Colleferro che fanno tutte le fermate che oggi partono a ’58 partiranno a 48
Come noto la Regione Campania sopprime due treni:
– il 2352 Benevento – Roma che arriva a Roma alle 9.45, perdono il collegamento Cassino e Frosinone
– il 2363 Roma – Benevento delle 17.15, perde il collegamento solo Cassino.
In realtà oggi il treno delle 17.15 è doppio e a Cassino si divide: una parte va a Benevento e una parte va a Campobasso. Essendo soppressa solo la parte che va a Benevento, rimane quella che va a Campobasso che però non ferma a Cassino altrimenti non ci c’è spazio per tutti i passeggeri.
Ma quali sono le novità in positivo? Al mattino in direzione Roma si sopperisce al treno soppresso con l’attuale 7490 Cassino – Roma Tiburtina che diventa Cassino – Roma Termini: parte alle 8.32, arriva alle 10.04 e aggiunge la fermata di Roccasecca (dove oggi non ferma). Il pomeriggio in direzione Cassino si cerca di sopperire all’eliminazione del treno delle 17.15 mettendo 7 carrozze Vivalto a doppio piano sul treno delle 17.40 (oggi 17.47) invece che come oggi con 9 carrozze ad un piano, offrendo circa 100 posti in più. Come Regione Lazio si limitano a Cassino i due treni 3355 Roma – Caserta delle 7.25 e 3366 Caserta – Roma delle 13.13.
Ed inoltre:
1) Nuovo treno diretto Roma – Cassino alle 15.40
2) Nuovo treno tutte le fermate Roma – Colleferro alle 19.48
3) Nuovo treno tutte le fermate Colleferro – Roma alle 16.19
4) Nuovo treno tutte le fermate Frosinone – Roma alle 19.18
5) L’ultimo treno da Roma per Cassino non parte più alle 22.20, ma alle 23.12
L’onorevole D’Aguanno e l’assessore Picano hanno annunciato un impegno ulteriore al fine di richiedere che – entro marzo 2011 – vengano istituiti un nuovo treno diretto Roma – Cassino alle ore 13.00 circa; nuovo treno diretto Cassino – Roma con arrivo nel primissimo pomeriggio; nuovo treno diretto Cassino – Roma con arrivo tra le 16 e le 17 a Roma. “Solleciterò – ha sottolineato l’esponente della maggioranza che sostiene il presidente Polverini – l’entrata in servizio di nuovi convogli per il prossimo anno. Sono convinta che tra la fine del 2011 e l’inizio del 2012 i pendolari potranno riscontrare condizioni di viaggio finalmente migliorate”.
L’onorevole D’Aguanno e l’assessore Picano hanno, infine, annunciato, che un incontro con l’assessore regionale Lollobrigida ed il presidente di commissione Di Giorgi si terrà a Cassino – presso la sala di rappresentanza della sede decentrata dell’Amministrazione provinciale – il 4 novembre prossimo con inizio alle ore 11: “l’iniziativa confermerà la vicinanza di Lollobbrigida e Di Giorgio al nostro territorio in termini di impegno fattivo per archiviare una stagione di servizi scadenti ai danni di studenti e lavoratori che quotidianamente dalla provincia di Frosinone raggiungono la capitale”.