Un’auto adattata alle esigenze dei disabili che vogliono esercitarsi nella guida

26 ottobre 2010 2 Di redazionecassino1

Giovedì prossimo, 28 ottobre, l’ assessore provinciale ai Trasporti, Gabriele Picano, presenterà a tutte le autoscuole della provincia, la macchina multiadattata che permetterà finalmente  ai disabili di esercitarsi nella pratica della scuola guida. La macchina resterà di proprietà della Provincia ad uso esclusivo delle scuole guide provinciali, dopo opportuna richiesta che, secondo le necessità, la utilizzeranno per l’ insegnamento  ai soggetti destinatari.  “Le  istituzioni – secondo quanto afferma l’ assessore provinciale – hanno il dovere di difendere i diritti dei cittadini e di colmare quelle situazioni di disagio che provocano  una spaccatura tra le diverse categorie di utenti ed è quindi importante che tutti possano avere le stesse opportunità senza alcun tipo di distinzione perché tutti abbiamo gli stessi diritti in quanto tutti siamo persone”. Questa è in sostanza la motivazione che ha spinto Picano ad impegnarsi in tal senso  e a far si che vi sia finalmente un ulteriore riconoscimento verso le persone diversamente abili. La Macchina multiadattata è stata dotata di tutti quei congegni tali da permettere, a coloro che soffrono del disturbo di paraplegia, di poter tranquillamente conseguire l’ abilitazione alla patente senza più alcun tipo di ostacolo. All’ evento interverranno il Presidente della Provincia Antonello Iannarilli, il Presidente Nazionale Confarca Pino Russo, i rappresentanti del Dipartimento trasporti terrestri, il Vice segretario Nazionale Studi Confarca Manuel Schiavo, il segretario Provinciale dell’ Unasca Matteo Marcoccia, i responsabili Provinciali Confarci ed altre autorità.