Ciclista paralimpico abruzzese alla Vuelta Ciclistica Internacional Chiapas

27 novembre 2010 0 Di redazionecassino1

Vola in Messico l’atleta paralimpico Pierpaolo Addesi, 34 anni, originario della provincia di Como, ma da anni residente in Abruzzo, a Torrevecchia Teatina. Il ciclista parteciperà dal 30 novembre alla terza edizione della Vuelta Ciclistica internacional Chiapas 2010, competizione a tappe riservata ai professionisti.  Sarà l’unico paralimpico in una squadra di professionisti italiani. “Ho ricevuto la proposta l’estate passata – spiega Addesi, in partenza dall’aeroporto di Malpensa  per Città del Messico – e non mi sono tirato indietro. Si tratta di un’esperienza nuova, tra atleti normodotati, un’esperienza nuova che servirà anche a dimostrare che le barriere dell’handicap a volte si possono abbattere”. Questa sarà l’ultima gara della stagione. “Poi ripartirò in primavera. A marzo – prosegue – l’attenzione sarà incentrata ai Mondiali su pista di Montichiari. E poi c’è Londra 2012, l’Olimpiade”. Il ciclista, che di recente è arrivato quarto ai Mondiali in Canada,  coglie l’occasione anche per ringraziare gli sponsor “che mi danno la possibilità di andare avanti nello sport, in un momento davvero difficile come quello che, a livello economico, stiamo attraversando.