Futuro e Libertà muove i primi passi anche nel cassinate

8 novembre 2010 0 Di admin

Dopo le parole che Fini ha pronunciato ieri il Movimento Futuro e Libertà comincia ad assumere i contorni di vero partito politico. Anche nelle province i militanti iniziano ad organizzarsi e a Cassino Alessandro Minci, Presidente dei Giovani di Generazione Italia di Cassino, annuncia la costituzione della sezione locale. A tal proposito il finiano dichiara:
“Il 6 ed il 7 novembre 2010 rappresentano per l’Italia un nuovo punto di partenza da cui ricostruire quel modello istituzionale che ha reso in passato l’Italia protagonista della scena internazionale.”
“Nel primo Congresso Nazionale di Futuro e Libertà è nato un nuovo modo di fare politica.
La Convention di Perugia è stata l’occasione per presentare il “Manifesto per l’ltalia” ossia l’ insieme dei capisaldi morali e politici di questo nuova realtà politica. In un clima denso di aspettative sabato pomeriggio dalla voce profondamente emozionata dell’On. Luca Barbareschi, sono stati enunciati ad uno ad uno valori come legalità, lealtà, moralità, amore per la patria; da giovane uomo politico non posso che sposare il passaggio in cui viene enunciato tra i vari obiettivi quello di poter ritrovare “un’Italia del merito, senza privilegi, caste e rendite di posizione, dove tutti abbiano uguali opportunità e dove vengano premiati i più capaci.”
E’ proprio da e per questa prerogativa che bisogna lavorare sia a livello nazionale che locale per creare una nuova classe politica che sappia essere vicino e risolvere i problemi del cittadino lasciando ad altri la propaganda sterile ed inutile.
E’ arrivato il momento di ricominciare a fare Politica, quella vera, che sappia dare risposte serie e concrete alle domande sullo sviluppo delle imprese, sulla crisi occupazionale, sul futuro dei giovani, sulla cultura , sulla ricerca, sulla scuola, sull’università , sulla tutela delle fasce più deboli e sulla famiglia.
Sento profondamente la necessità di rivolgere questa “sfida” anche alla nostra Città perché è ora possibile rompere con il passato e permettere a tutti coloro che credono in un’ Italia diversa di poter essere protagonisti di un nuovo futuro di libertà.
Per quanto riguarda le iniziative locali il “Circolo Giovani di GI” ha programmato, una serie di appuntamenti dedicati alla grande risorsa della nostra Nazione, quale “L’ASSOCIAZIONISMO”. Dopo il primo incontro che si è tenuto sabato 30 ottobre presso la Sala Conferenze della Provincia di Frosinone e che è stato dedicato alla conoscenza generale del mondo associativo, il secondo appuntamento è previsto per il prossimo 27 novembre. Il tema che verrà trattato ed approfondito anche da esperti del settore sarà quello delle associazioni che si dedicano ai problemi dei diversamente abili.
L’obiettivo di tali incontri è quello di conoscere ed incontrare tutte le varie realtà associative per poterle, poi, ricomprendere nel primo portale on-line che verrà inaugurato entro gennaio 2011 in seguito ad un accurato censimento effettuato sul territorio.
Entro la fina di novembre, inoltre, verrà inaugurata la nostra sede che diverrà un laboratorio giovanile pronto ad accogliere chiunque avrà idee e proposte per far migliorare la nostra città.