Omicidio Scazzi, la zia Cosima: “Adesso parlo io”

9 novembre 2010 2 Di redazione

La verità sulla morte di Sara Scazzi, poterebbe conoscerla la zia Cosima; o almeno così la donna sostiena. Cosima è la moglie di Michele Misseri e la madre di Sarbina, entrambi in carcere ad Avetrana perchè accusati in concorso dell’uccisione della 15enne di avetrana. La nopvità sarebbe venuta fuori nei giorni scorsi quando Cosima ha incontratoin carcere, per la prima volta dal suo arresto, il marito Michele. Nonostante che nell’ultima versione fornita dall’uomo ai magistrati, la colpa dell’efferato omicidio sia stata gettata su sabrina, Cosima vorrebbe rifererire ai magistrati ciò che il marito gli ha detto nell’incontro. L’audizione era prevista per questa mattina in procura a Taranto, ma un malore ha impedito alla donna di lasciare casa, per cui, oggi pomeriggio, il colonnello dei carabinieri che sta coordinando i suoi uomini nell’indagine, ha fatto visita a casa di Cosima. La donna potrebbe aver raccontato, in questo caso, la sua versione dei fatti.