Karate Lanciano, gli atleti della Csks Club campioni d’Italia di katà

11 dicembre 2010 0 Di redazione

Sabato 4 e Domenica 5 dicembre si sono svolti al Palazzetto dello Sport di Montecatini Terme, i Campionati Italiani di Kata (forme) per le classi Esordienti “B” (14-15 anni) e Cadetti (16-17 anni). Il nostro Club si è presentato con nove atleti che avevano superato le qualificazioni regionali lo scorso 14 novembre a Lanciano:
Classe Esordienti “B”
Verì Federica, Rullo Angelo Umberto (qualificato di diritto perché terzo agli Italiani del 2009)
Angrisani Angelo e Ciafrei Federico
Classe Cadetti
Pierorazio Sara, Perla Alice, Sborgia Giulia, Blasioli Stefano e Girola Luca.
La gara è iniziata sabato pomeriggio con i Cadetti, dove Blasioli Stefano dopo aver superato il primo turno vincendo 5 a 0 con l’atleta di Siracusa Caldarella Giovanni, perdeva il secondo incontro 4 a 1 contro l’atleta Pugliese Signorile Marco. Girola Luca, vince il primo incontro 5 a 0 con l’atleta di La Spezia Soccini Pietro, il secondo per 4 a 1 con il Pugliese De Nichilo Gaetano, ma si è dovuto arrendere al forte atleta Toscano Camin Ivan. Per il settore femminile Perla Alice atleta new entry del CSKS CLUB alla sua prima esperienza niente ha potuto contro l’atleta più esperta di Rovigo Roversi Laura. Pierorazio Sara, vince il primo incontro con Pomante Erika, atleta di Penne (PE) per 5 a 0 (sorteggio non fortunato che metteva due atlete abruzzesi al primo incontro), passa anche il secondo turno battendo l’atleta della Lombardia Gentile Chiara per 5 a 0 ma viene giudicata perdente per 3 a 2 con l’atleta Roversi, giudizio accettato con molta rabbia perché Sara era senza dubbio più forte e preparata della sua avversaria. L’ultima atleta in gara per questa categoria, era l’altra “esordiente” Sborgia Giulia, anche lei alla sua prima esperienza non è riuscita a passare il primo turno contro la forte atleta di Riccione Villa Carlotta.
Domenica è stata una grande giornata, i primi a scendere in campo sono stati Angrisani Angelo che perde, per un soffio, 3 a 2 al primo turno con l’atleta di Taranto Sgobba Aharon, mentre Rullo Angelo Umberto vince il primo incontro 5 a 0 con il barese Adduci Alessandro, il secondo 4 a 1 contro Palma Camillo di Torino e sfiora la semifinale perdendo 3 a 2 contro l’atleta Toscano Filippini Lapo. In questa categoria il CSKS CLUB LANCIANO schierava l’atleta di punta del settore giovanile, Ciafrei Federico che iniziava la sua scalata al podio battendo 4 a 1 Stea Manuel (Puglia), 5 a 0 Tavaniello Giulio (Molise), 5 a 0 Morini Matteo (Toscana) e 5 a 0 in semifinale Filippini Lapo (Toscana). Federico arriva così a disputare la sua finale di un Campionato Italiano dove lo attendeva il forte atleta dell’Athlon Maurino (Campania) Vendemia Francesco che nulla ha potuto contro il nostro Federico che lo ha battuto per 4 a 1 laureandosi così Campione Italiano di Kata nella classe Esordienti B.
Per il settore femminile Verì Federica batte al primo incontro l’atleta lombarda Brunoni Maddalena per 5 a 0, al secondo 4 a 1 l’atleta Campana Cornero Roberta, al terzo 5 a 0 Valcarenghi Elena (Lombardia), al quarto incontro vince contro l’atleta della Basilicata Vicinanza Morena per 3 a 2 e batte in semifinale per 4 a 1 l’atleta Caridi Vincenza (Calabria). Accede così alla finale, dove, si vede opposta alla Campionessa Italiana in carica Bonuccelli Serena di Lucca, che la batte 5 a 0. Federica conquista così una meritatissima medaglia d’argento, laureandosi quindi, Vice Campionessa d’Italia nella categoria Esordienti “B”.
Da aggiungere che ieri sera a Chieti l’Atleta Ciafrei Federico è stato premiato dal CONI Provinciale per i risultati ottenuti nelle due gare Internazionali di Milano a Marzo e di Grado ad Agosto, una medaglia d’oro e due di bronzo, un ragazzo che potrebbe avere nel prossimo anno risultati ancora più entusiasmanti.
Commento del M° Pietro Antonacci: “ Una trasferta sicuramente positiva ma molto sofferta e che nonostante l’ottimo risultato ottenuto, mi lascia un po’ di amaro in bocca perché personalmente ritengo che potevamo ottenere qualcosa in più che non è arrivata per varie motivazioni, che vanno dagli errori commessi da alcuni miei atleti a delle sviste arbitrali che sfiorano il clamoroso, tutte cose che possono accadere a chiunque ma che dopo mesi di allenamenti mirati che hanno compreso il mese d’agosto o tante domeniche lascia l’amaro in bocca. Analizzando i risultati e quindi il Titolo di Campione d’Italia di Federico e di Vicecampionessa d’Italia di Federica, sono felice perché ripaga i ragazzi, i loro genitori il sottoscritto e la nostra Associazione di tutti i sacrifici fatti.
Entrando nel dettaglio delle prestazioni di tutti gli altri ragazzi e confrontandoli con il livello tecnico/agonistico trovato in gara, ritengo che potevamo fare di più, e mi riferisco in particolare a Rullo Angelo Umberto che ha sfiorato la semifinale di un soffio perdendo per 3 a 2 e questo per qualche dettaglio tecnico cui non si è attenuto, Angrisani Angelo perdeva al primo incontro per una perdita d’equilibrio e per 3 a 2, con un Atleta pugliese che poi è arrivato a fare la semifinale. Sabato, invece, Pierorazio Sara perdeva ingiustamente, per 3 a 2, il terzo incontro dopo aver vinto nettamente i primi due, e qui ho qualche recriminazione non nei confronti di Sara che è stata molto brava, ma nei confronti degli Arbitri, che secondo il mio parere e non solo il mio, hanno sbagliato completamente il giudizio.
Avevamo anche Stefano Blasioli in forma, ma qui la sfortuna ha voluto che incontrasse un bravo atleta in un momento della gara particolare, gli altri ragazzi mi hanno comunque dato soddisfazione, da Luca Girola che ha superato alla grande due turni, a Giulia Sborgia e Alice Perla che alla loro primissima esperienza hanno mostrato carattere e attaccamento.
Alla fine devo ringraziare i genitori di tutti i ragazzi, alcuni presenti alla trasferta, che durante tutto l’anno hanno sostenuto i loro ragazzi in questa passione che per molti è diventata comune, la passione per uno sport, sicuramente poco conosciuto ma che nulla ha da invidiare agli altri sport che sono più visibili, ma non meno impegnativi.
Gli impegni per la nostra Società continuano, con gare dedicate ai più piccoli, ma anche con gare importanti come domenica prossima 12 dicembre a Napoli per gli Internazionali di Campania, gara valida per la classifica a punti degli Atleti per accedere alla Nazionale Giovanile, quindi, importante per noi e in particolare per Ciafrei e Verì che sono rispettivamente 1° con 34 punti con 18 punti di vantaggio sul secondo Stea Manuel di Brindisi, e Federica 2^ con I 12 punti conquistati a Montecatini. Sarà sicuramente un fine anno che ci darà tante belle notizie, la prima potrebbe essere la convocazione di Federico Ciafrei per gli Europei di Febbraio e l’altra una piccola chance per Federica Verì per la sua prima convocazione a un raduno azzurri. Concluderemo l’anno sportivo il 18 e 19 dicembre a Colleferro (RM) con i Campionati Italiani a Squadre Maschile e Femminile Sabato, dove abbiamo entrambe le squadre qualificate e Domenica Campionato Nazionale Gran Premio Giovanissimi, con gli Esordienti A (12 e 13 anni), dove abbiamo ben 9 atleti qualificati che ben ci fanno sperare per buoni risultati, nonostante tutti alla prima esperienza Nazionale.”

Risultati degli Atleti del Club Frentano presenti:

CLASSE ESORDIENTI B

Maschile
Ciafrei Federico CAMPIONE D’ ITALIA
Rullo Angelo Umberto 7° Classificato
Angrisani Angelo 11° Classificato

Femminile
Verì Federica VICE CAMPIONESSA D’ITALIA

CLASSE CADETTI
Maschile
Blasioli Stefano 11° Classificato Cadetti
Girola Luca 11° Classificato Cadetti
Femminile
Pierorazio Sara 11^ Classificata Cadetti
Perla Alice 11^ Classificata Cadetti
Sborgia Giulia 11^ Classificata Cadetti

RISULTATI CLASSIFICA PER SOCIETA’

ESORDIENTI B MASCHILE
1^ CLASSIFICATA A.S.D. C.S.K.S. CLUB LANCIANO (CHIETI)
2^ CLASSIFICATA A.S.D. ATHLON MAURINO PORTICO DÌ CASERTA
3^ CLASSIFICATA A.S.D. JUDO CLUB RONIN MONZA (MILANO)

ESORDIENTI B FEMMINILE
1^ CLASSIFICATA A.S.D. KARATE CAMAIORE (LUCCA)
2^ CLASSIFICATA A.S.D. C.S.K.S. CLUB LANCIANO (CHIETI)
3^ CLASSIFICATA A.S.D. SHINGITAI KARATE-DO BASILE TARANTO

Vista la classifica a punti finale delle due Classi, Esordienti B e Cadetti, maschile e femminile, abbiamo il seguente risultato: A.S.D. C.S.K.S. CLUB LANCIANO Società Campione d’Italia settore giovanile con un totale di 26 punti nelle due giornate.