Neve, traffico in tilt e disagi in tutta la provincia

18 dicembre 2010 0 Di admin

Alle 23 e 30 ieri sera il termometro registrava i 6 gradi sottozero. La conferma di quanto era stato preannunciato: neve. Allo scoccare delle 12 i primi fiocchi sono scesi silenziosi su Frosinone, per poi imbiancare Cassino alle 15. Già da diverse ore si consigliava di viaggiare muniti di catene. Ma in poco tempo, il traffico autostradale e locale si è paralizzato nonostante i mezzi di soccorso erano al lavoro pronti a fronteggiare l’emergenza neve. In tilt la Casilina, chiusa l’autostrada, tamponamenti e colonne di auto ovunque. In A1 il traffico procedeva a singhiozzo per consentire agli spazzaneve di sgomberare la strada. Non è andata meglio con le ferrovie, treni soppressi e ritardi hanno creato tensioni e disagi. E c’è chi per tornare a Cassino da Roma ha impiegato con la propria auto più di sette ore. Ma la neve a bassa quota non ha rappresentato solo un disagio, in molti hanno guardato fuori dalle finestre presi da quello stupore e irrefrenabile gioia nel vedere una coltre bianca, tornando, per un attimo, bambini. Nelle ultime ore quella che sembrava una tormenta di neve si sta trasformando in una pioggia incessante che sta facendo lentamente sparire il mantello bianco che ha coperto gran parte della nostra penisola.