Taglio alla cultura, Tedeschi (IdV): “Per il teatro, ennesima beffa per la provincia di Frosinone”

3 dicembre 2010 0 Di redazione

“Il taglio alla cultura di 42 milioni da parte della giunta Polverini penalizza ancora una volta la provincia di Frosinone, che si vedrà privata ancora, unico capoluogo della nostra regione, del suo teatro.” Lo dichiara in una nota il consigliere regionale dell’Italia dei Valori Anna Maria Tedeschi.
“Con un atto arbitrario, non imposto dal governo come erroneamente ha dichiarato la Polverini, la giunta dirotta questi fondi sulla sanità. Considerata la forte penalizzazione della sanità frusinate scaturita dal piano di riorganizzazione della rete ospedaliera, la beffa è doppia: si tolgono 7 milioni alla costruzione del teatro di Frosinone, oltre ai contributi per i teatri di Ceccano e San Donato Val Comino, e si destinano alla sanità, prevalentemente romana. Questa è, nella pratica, l’attenzione per la nostra provincia che, a parole, la Polverini ribadisce in ogni occasione.”