Attirano un extracomunitario in una trappola per picchiarlo e rapinarlo, due ceccanesi in manette

23 febbraio 2011 0 Di redazione

Hanno carpito la buona fede di un extracomunitario per attirarlo in una trappola e rapinarlo. E’ accaduto a Ceccano dove poco dopo la mezzanotte, un cittadino algerino, per errore è sceso dal treno imbattendosi in I.C. 33 enne e C.M., 21 enne, entrambi del posto. I due si sono offerti di accompagnarlo presso il suo domicilio con la loro autovettura ma, percorso un breve tragitto, si sono fermati improvvisamente in una località isolata e lo hanno aggredito con calci e pugni al fine di asportargli la somma di 200 euro, il telefonino e la fede nuziale in oro. Il malcapitato ha riportato delle ferite e lesioni multiple giudicate guaribili in quattro giorni dal personale del nosocomio di Frosinone. L’immediata segnalazione e le pronte ricerche i, hanno consentito ai militari operanti di rintracciare i malviventi presso un locale pubblico di Ceccano e di recuperare l’intera refurtiva, che è stata restituita al legittimo proprietario. I due sono stati arrestati con l’accusa di rapina aggravata, dopo le formalità di rito sono stati associati presso la locale casa Circondariale.