Lotta al gioco d’azzardo, sequestrata una slot machine

7 febbraio 2011 0 Di redazione

La Guardia di Finanza di Frosinone risponde con controlli capillari nei bar, agli appelli di madri e mogli disperate per la dipendenza di figli e mariti alle slot machine. Un fenomeno che ha assunto dimensioni a dir poco preoccupanti e che sta mandando sul lastrico migliaia di famiglie. I militari delle Fiamme Gialle, in località Sant’Elia Fiumerapido, nell’ambito delle istituzionali attività di polizia economica e finanziaria, rivolte alla tutela della legalità nell’esercizio dei giochi autorizzati dai Monopoli di Stato, hanno proceduto al sequestro di un apparecchio cosiddetto “videopoker”.
Nel corso delle ispezioni, oltre al sequestro amministrativo dell’apparecchio da gioco, è stata contestata anche la sanzione di 2mila euro al titolare dell’esercizio commerciale per violazione all’art. 110 del T.U.L.P.S..