Meto, in arrivo tempo perturbato su tutta la penisola

14 Febbraio 2011 0 Di admin

Dopo una settimana di tempo stabile e soleggiato, è in arrivo su tutto il territorio nazionale una fase di instabilità diffusa. Da domani diversi impulsi atlantici porteranno piogge a partire dalle regioni settentrionali, che mercoledì si estenderanno su gran parte delle restanti regioni.

Dalla serata di oggi sono previste deboli precipitazioni sull’Appennino settentrionale e sulle zone alpine e prealpine centro-occidentali, mentre domani l’ingresso sul Mediterraneo centrale di una perturbazione atlantica determinerà precipitazioni, anche sottoforma di locali rovesci, che dai settori nord-occidentali si estenderanno nel corso della giornata fino al Lazio settentrionale. Saranno inoltre possibili moderate nevicate al di sopra degli 800-1000 metri sulle Alpi.

Per la giornata di mercoledì si prevede tempo perturbato su tutta la Penisola con piogge diffuse al nord, rovesci o temporali al centro, in particolare sulle regioni tirreniche e in estensione dal pomeriggio anche al sud, e una ventilazione sostenuta da sud-sud-ovest. Il limite delle nevicate sarà intorno i 900 metri sulle zone alpine, a quote collinari su basso Piemonte e Liguria ed a quote superiori al centro.

Graduale miglioramento è previsto dal pomeriggio di giovedì, dopo residui rovesci e precipitazioni sparse nella mattinata, mentre venerdì un nuovo impulso perturbato porterà precipitazioni anche temporalesche sulle isole maggiori e in rapida estensione alle zone ioniche e ai settori adriatici centrali. Stabile invece sulle aree tirreniche e al nord.

Il Dipartimento della Protezione civile seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile, anche attraverso l’emissione di eventuali avvisi di avverse condizioni meteorologiche laddove necessario.