Pesca a strascico sottocosta, la guardia costiera individua e sanziona pescatori

25 febbraio 2011 0 Di admin

Nella più ampia attività della Guardia Costiera di Gaeta tesa a vigilare e reprimere illeciti nell’ambiente marino, la motovedetta di Gaeta cp 2112 ha proceduto nella notte appena trascorsa, dopo una attività di indagine e osservazione, ad individuare e sanzionare una imbarcazione dedita ad effettuare pesca a strascico sottocosta (località Gianola) che risulta essere altamente invasiva e dannosa per l’ambiente marino oltreche’ per la tutela della risorsa ittica. Questa attività si è conclusa con la sanzione al comandante dell’unitaà e con il sequestro della rete.