Rifiuti speciali e non, terreno comunale sequestrato dai carabinieri

22 febbraio 2011 0 Di admin

In località Capitino ad Isola del Liri i carabinieri della locale Stazione, nell’ambito di servizi predisposti per infrenare il malcostume dell’abbandono incontrollato di rifiuti pericolosi, individuavano un’area per una superficie complessiva di circa 150 metri quadrati di pertinenza comunale, dove ignoti reiteratamente depositano rifiuti speciali pericolosi e non consistenti in alcune apparecchiature elettroniche, televisori, pneumatici per autoveicoli, scarti dell’edilizia derivanti dalle demolizioni, mobili e materassi in disuso, nonché altro materiale vario. La suddetta area, delimitata con apposito nastro, sarà bonificata a cura del Comune.