Arrestato in stazione il pendolare della droga

12 marzo 2011 0 Di admin

Prosegue l’attività di controllo della Questura per contrastare ogni forma di criminalità.

La notte scorsa sono stati predisposti mirati servizi antiprostituzione ed antidroga con l’impiego di personale della Squadra Mobile e della Polfer di Frosinone.

Diverse le persone identificate presso lo scalo ferroviario di Frosinone, tra le quali quattro cittadine nigeriane nei cui confronti sono state avviate le procedure di espulsione per il rimpatrio coatto.

In stazione un giovane di 26 anni, proveniente da Roma, notata la presenza dei poliziotti, ha cercato rapidamente di sviare la loro attenzione, ma con esito negativo.

Infatti il personale della Squadra Mobile e della Polfer lo ha raggiunto e controllato avendo notato, tra l’altro, che era piuttosto impacciato nella corsa.

Il giovane frusinate aveva occultato nelle sue scarpe da ginnastica alcuni panetti di hashish per un totale di 200 grammi dei quali si era rifornito per il fine settimana.

Il ragazzo, perciò, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio.

Altri controlli sono stati effettuati anche in alcuni esercizi commerciali ed in un bar della parte bassa della città un avventore piuttosto violento e che arrecava disturbo alla clientela, cittadino rumeno di 22 anni, è stato denunciato per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale dal personale delle Volanti.

Nel corso del servizio antiprostituzione, infine, svolto lungo la strada ASI, è stata denunciata, sempre dal personale delle Volanti, una cittadina rumena per inottemperanza al Foglio di Via Obbligatorio.