Fn e Rifondazione, è di San Vito il 33enne arrestato per l’aggressione di ieri

6 marzo 2011 1 Di redazione

Rissa e danneggiamento aggravato, questi i reati di cui è indagato S.B. 33 anni di San Vito Chietino, che domani mattina verrà interrogato nell’udienza di convalida in tribunale a Lanciano. L’uomo è l’unico arrestato in seguito all’aggressione subita ieri sera, dopo i cortei di Forza Nuova e Rifondazione Comunista, in centro a Lanciano. Due manifestanti di destra sarebbero stati aggrediti nella loro auto mentre facevano ritorno a casa. Per i due alcuni giorni di prognosi ma la vettura è rimasta danneggiata. Un atto, che al di la dei danni e delle ferite, sorprende e sconvolge per il messaggio di contraddizione che lascia. Appena poco prima, nel corteo della sinistra, forse proprio S.B. cantava slogan contro il razzismo e a favore dell’integrazione razziale, poi, gli stessi si sono lasciati andare in gesti di violenza inaccettabili. Intanto, a margine dei precedenti articoli sull’aggressione, i commenti degli appartenenti a Forza Nuova.