La Provincia di Frosinone ospite della Provincia di Catania

29 marzo 2011 0 Di redazione

Presso il centro congressuale “Le Ciminiere” di Catania l’Amministrazione Provinciale di Frosinone, rappresentata dal presidente on. Antonello Iannarilli e dall’assessore ai trasporti Ennio Marrocco, ha partecipato ai lavori della conferenza sul tema:”Sistema territoriale della Sicilia orientale”. La Provincia di Frosinone è partner della Provincia di Catania nel più vasto progetto denominato “Log in Med” a testimonianza di una partnership istituzionale ormai consolidata.
Ai lavori della conferenza hanno preso parte i rappresentanti delle province e dei comuni della Sicilia orientale ed ha partecipato il Governo rappresentato dall’on. Raffaele Fitto, ministro per i rapporti con le Regioni e la coesione territoriale, e dall’on. Bartolomeo Giachino, sottosegretario alle infrastrutture ed ai trasporti.
Il presidente della Provincia di Frosinone, dopo aver salutato i presenti, ha sottolineato l’importanza della collaborazione con l’ente provinciale catanese che ha organizzato l’evento e capofila del progetto “Log in Med”. L’assessore Ennio Marrocco ha poi manifestato la volontà della Provincia di Frosinone ad intervenire convintamente nel settore della gestione integrata della logistica, sottolineando l’importanza di ottimizzare l’uso dei “corridoi della mobilità”. Si tratta, ha spiegato l’assessore Marrocco, di un progetto molto ambizioso ma il rilancio economico del nostro territorio non può prescindere dall’acquisizione di nuovi sistemi e nuove tecnologie fortemente innovative come “l’infomobilità” nel trasporto delle merci.
La logistica multimodale ed integrata, ha concluso l’assessore ai trasporti di Frosinone, deve diventare lo strumento operativo per una scelta consapevole del viaggio delle merci all’insegna della massima economia del trasporto. E’ auspicabile che un sistema operativo come quello inaugurato a Catania per il sistema territoriale della Sicilia orientale venga riprodotto anche in Ciociaria affinchè gli operatori economici possano avere uno strumento concreto ed operativo per risolvere le criticità, migliorare la coesione ed aumentare la competitività verso l’esterno. Sono concetti nuovi nei quali l’assessorato ai trasporti vuole investire tempo e risorse nella convinzione che oggi l’economia veda incentivata non con finanziamenti generalizzati che quasi mai premiano i meritevoli ma con strumenti concreti messi a disposizione di tutti gli operatori economici alla cui bravura è rimesso il buon uso di tali strumenti.
L’incontro a Catania sembra davvero l’inizio di una nuova politica nell’ambito dell’Assessorato ai trasporti della provincia di Frosinone con l’individuazione di nuove strategie per uno sviluppo armonioso e sostenibile di tutto il trasporto territoriale.