Razzie nelle case del centro-nord Italia. Ladri fermati ed arrestati in Ciociaria

4 marzo 2011 0 Di redazione

Avevano fatto razzie tra l’Emilia Romagna e l’Umbria. Con un bottino di tutto rispetto, due Napoletani stavano facendo ritorno in Campania quando sono finiti nella rete dei controlli della polizia stradale della sottosezione di Cassino. Si tratta di B. L. 60 anni e C. S. 31 anni entrambi campani e con precedenti per furto. A Castrocielo (Fr) la Lancia Ypsilon su cui viaggiavano è stata fermata per controlli. Gli uomini del sostituto commissario Italo Acciaioli coordinati dal vice questore Bruno Agnifili comandante provinciale della polizia stradale, hanno trovato alcuni trapani, due chitarre elettriche e un basso.

[flashvideo file=http://www.ilpuntoamezzogiorno.it/wp-content/uploads/2011/03/4-3-agnifili-stradale.flv image=http://www.ilpuntoamezzogiorno.it/wp-content/uploads/2011/03/video-agnifili.jpg /]

Nella perquisizione più approfondita, invece, hanno rinvenuto, occultato nei pannelli delle portiere, ben 6 computer portatili, 7 navigatori, tre telefoni cellulari e altri componenti elettrici tutto provento di furti avvenuti nella notte in regioni del centro nord Italia. Per questo i due sono stati tratti in arresto.
[nggallery id=245]