“Parliamo in 3D”, un convegno per conoscere e affrontare i rischi del disagio giovanile

8 aprile 2011 0 Di redazione

Disagio e devianza giovanile, è su questi temi che si discuterà domani (9 aprile) a partire dalle 9.30 nell’aula Magna del Palazzo degli studi di Lanciano. “Parliamo in 3 d” è il titolo del convegno organizzato dall’associazione Cavoli a Merenda e che può vantare di prestigiosi patrocini tra cui il Ministero della Giustizia, la Prefettura di Chieti e il Comune di Lanciano. Allo studio sono i giovani di Lanciano, in particolare quelli a rischio disagio. Tre punti riassumono quelli che saranno gli interventi:
– definire il concetto di “disagio”evidenziando le diverse accezioni a seconda dell’età delle persone coinvolte nell’iniziativa (disagio-devianza e discussione);
– verificare se a seguito di un disagio la risposta si chiama sempre devianza;
– conoscere nel dettaglio la realtà e i bisogni dei giovani lancianesi e fornire agli amministratori e addetti ai lavori quel bagaglio conoscitivo che possa aiutare ex ante nel momento della progettazione di iniziative destinate alle fasce di età giovanili, ed ex post nella valutazione delle iniziative già attivate ( conoscere i giovani per comprenderne i bisogni)
Il programma prevede i saluti del Sindaco Città di Lanciano: Filippo Paolini; Assessore Politiche Sociali Lanciano: Angelo Palmieri; Presidente Provincia di Chieti: Enrico Di Giusseppantonio; Direttore Casa Circondariale Lanciano: Massimo Di Rienzo; Vice Prefetto-Ufficio Territoriale del Governo-Chieti: Luciano Conti.
Verrà inoltre proiettato un video realizzato dal sito web Videocittà
APERTURA LAVORI: Presidente Associazione “Cavoli a merenda”-Lanciano: Dott.ssa Dora Bendotti
INTEVENTI: Assistente Sociale: Dott.ssa Maria Primomo; Ragazzi del C.a.g-Lanciano: Paolo Grappasonno, Angela Ferrante, Alessandro Di Giacomo; Dirigente Scolastico Istituto “De Giorgio”-Lanciano: Prof. Gianni Orecchioni; Presidente Ordine degli Avvocati di Lanciano: Avv. Sandro Sala; Psicologa-Criminologa Centro Europeo Sicurezza e Autodifesa: Dott.ssa Susanna Loriga; MODERATORE: Pellegrino Gaeta-VicePresidente Ipa Abruzzo.