Pasqua, traffico intenso dal primo pomeriggio sulle autostrade

25 aprile 2011 0 Di admin

Autostrade per l’Italia comunica che dal primo pomeriggio si registra traffico sostenuto sulla rete del Gruppo Autostrade per l’Italia, in particolare lungo le principali direttrici verso nord e in ingresso alle grandi città. Agli Italiani che si sono messi in viaggio per i primi rientri dalle vacanze di Pasqua, si sommano i classici spostamenti per la giornata di Pasquetta.
La circolazione sulla rete del Gruppo è sempre stata regolare, agevolata anche dal divieto di circolazione dei mezzi pesanti in vigore fino alle 22:00 di questa sera.

Alle ore 17:00 le tratte autostradali con i maggiori flussi di traffico sono le seguenti:
· A14 Bologna-Taranto, nel tratto compreso tra Cesena ed Imola in direzione di Bologna con tempi di percorrenza di circa un’ora e 30 minuti e nel tratto compreso tra Fano e Rimini in direzione di Bologna con tempi di percorrenza di circa un’ora e 20 minuti;
· A1 Milano – Napoli, nel tratto compreso tra Arezzo e Firenze Certosa in direzione di Firenze con tempi di percorrenza di circa 80 minuti e nel tratto compreso tra Terre di Canossa e Fidenza con tempi di percorrenza di circa 40 minuti;
· A12 Genova-Sestri Levante, nel tratto compreso tra Chiavari e l’allacciamento con la A7 in direzione di quest’ultima, con tempi di percorrenza pari a quasi 50 minuti;
· A10 Genova-Savona, dove per percorrere il tratto tra Celle Ligure e l’allacciamento con la A26 in direzione di quest’ultima occorrono circa 40 minuti;
A4 Milano-Brescia, nel tratto compreso tra Ponte Oglio e Bergamo in direzione di Milano con tempi di percorrenza pari a 25 minuti;

Si segnala inoltre un’attesa di circa un’ora sul piazzale italiano del traforo del Monte Bianco verso la Francia.

Il traffico si intensificherà in serata sempre lungo la direttrice sud-nord e principalmente a ridosso delle grandi città. I rientri dalle vacanze di Pasqua sono previsti anche per tutta la giornata di domani.

In questi giorni di partenze, per agevolare gli spostamenti sono stati rimossi anche tutti i cantieri, ad eccezione di quelli per interventi urgenti di ripristino della sicurezza, di quelli
improcrastinabili e di quelli di lunga durata per gli interventi di potenziamento della rete autostradale, in corrispondenza dei quali, comunque, non sarà ridotto il numero di corsie.

Lungo la rete, inoltre, sono presenti 254 Aree di Servizio dove è possibile programmare le soste.
Autostrade raccomanda inoltre ai milioni di automobilisti in viaggio di allacciare le cinture di sicurezza, sistemare i bambini negli appositi seggiolini e prestare la massima attenzione nella guida ed il rispetto, in particolare, del limite di velocità e della distanza di sicurezza.

Prima di intraprendere il viaggio è conveniente informarsi sulle condizioni di viabilità attraverso i numerosi i canali di informazione: www.autostrade.it, il Centro Multimediale Autostrade al numero 840 04 2121, il 1518 del CCISS, i notiziari radiofonici Isoradio 103.3 FM, RTL 102.5, Onda Verde RAI ed il network TV Infomoving in Area di Servizio.