Senza patente e con la droga a bordo, i carabinieri arrestano un 29enne di Pescara

8 aprile 2011 0 Di redazione

È stato tradito dall’eccessivo nervosismo mostrato ad una pattuglia dei carabinieri del nucleo radiomobile di Chieti che, nell’ambito dei servizi disposti per il controllo de territorio e la tutela degli utenti della strada, lo stava sottoponendo a un ordinario controllo della circolazione stradale. Nella tarda serata di mercoledì, a Sambuceto, nei pressi dell’aeroporto, i militari al comando del tenente Livio Lupieri e coordinati dal tenente Antonio Moramarco, stavano effettuando un posto di controllo alla circolazione stradale. Hanno così intimato l’alt a una vettura che sopraggiungeva a velocità sostenuta condotta da un 29enne di Pescara. Al controllo il giovane è risultato privo della patente di guida in quanto precedentemente revocata. Il nervosismo dallo stesso mostrato ha comunque insospettito i militari che hanno proceduto ad una sommaria ispezione del veicolo e sotto il sedile del passeggero hanno rinvenuto una scatola di piccole dimensione che all’interno celava circa 50 grammi di “mdma” (metilendiossimetamfetamina) accuratamente confezionati all’interno di un involucro di plastica. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire un bilancino di precisione. Il giovane è stato quindi tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Inoltre il ragazzo è stato denunciato per la violazione dell’art. 116 cds e l’autovettura sottoposta a fermo amministrativo per mesi tre.