Cavalli protetti del Danubio catturati e mandati al macello in Italia

Potrebbero interessarti anche...

12 Risposte

  1. Manuela ha detto:

    FALSO I CAVALLI NON VERRANNO IN ITALIA ELISABETTA HA PARLATO CON VIER PFOTEN RO 0040 723596007 HA CONFERMATO CHE QUESTI POVERI CAVALLI VERRANNO UCCISI IN MATTATOIO RUMENO, VENGONO DIFFFUSE NOTIZIE GIORNALISTICHE NON FONDATE , L’UNICA COSA CHIESTA E CHE SI PUO’ FARE IN QUESTO MOMENTO è PROTESTARE CONTRO LA DECISIONE DELL’ABBATTIMENTO DEI CAVALLI , SI RICHIEDE PROTESTA MASSIMA PER CERCARE DI FERMARE QUESTA MATTANZA , SCRIVETE LA VOSTRA PROTESTA A http://www.cicalex.ro/prezentare/contact.php cicalex2006@yahoo.com
    cicalex2007@yahoo.com office@cicalex.ro IL MATTATOIO SI TROVA A ALEXANDRIA POROSCHIA (IL MATTATOIO SI TROVA ALL’INTERNO DI UN SALUMIFICIO)

  2. ramona-diana bota ha detto:

    ..di quello che ho capito stasera sono andati a prenderli quei poveri cavalli…perfavore fate qualcosa…è grave quello che sta succedendo. Grazie.

  3. Carine Rostoucher ha detto:

    Prego! salavare gli Cavalli dove ritornare nel Associazione Aida è gravissimo questa siuazione Justizia per tutti gli Cavalli .

  4. Adriana ha detto:

    i hope that you cannot digest those horses, to choke with them. Shame on you Romania. Shame on you Italy!

  5. silvia ha detto:

    Manuela, posso contattarti a qualche numero di telefono per piacere? Vier Pfoten quindi è corettamente informata sui fatti? E’ certo che i cavalli non arrivano in italia oggi? grazie. silvia-fl@animals-angels.de

  6. MAURO MUNARI ha detto:

    Ritengo che questo tipo di cose non possano ricevere che la disapprovazione di tutto il mondo vicino alla natura, non soltanto di quello animalista! Se una specie è selvaggia ed è protetta, nessuno può permettersi di catturarla a piacimento e tanto meno di trattarla alla stregua di carne da macello!!! Mi meraviglio che su questo argomento non vi sia anche la voce, forte e chiara, seppur differente dal popolo animalista, di Associazioni costituite che ben più voce possono avere, tipo WWF ed altre, che impongano, tramite le proprie lobbies che questa situazione abbia un immediata e definitiva sospensione!!!

  7. Laura ha detto:

    http://translate.google.co.uk/translate?js=n&prev=_t&hl=en&ie=UTF-8&layout=2&eotf=1&sl=auto&tl=it&u=http%3A%2F%2Fwww.jurnalul.ro%2Fstiri%2Fobservator%2Fcum-mor-caii-cand-vor-cainii-la-letea-578494.html

    I cavalli sono stati gia’ caricati nei camion 🙁 La polizia non ha potuto fare nulla, ne’ le organizzazioni che si sono mobilitate in zona. E’ una situazione molto complessa, dal punto di vista legale, il compratore ha potuto fabbricare la documentazione che gli ha permesso fare tutto questo, raggirando la legge :(((

  8. Christina Sieber ha detto:

    PLEASE STOP ANIMAL CRUELTY !!! WHO DO WRONG TO ANIMALS TODAY, WILL DO WRONG TO CHILDREN ONE DAY SOON !!!

  9. Sara Turetta ha detto:

    Ovviamente il nostro amico Croce – che dubito abbia mai messo piede in Romania diffonde le solite notizie senza fondamento. Domani verrà pubblicata la notizia sul nostro sito, e siccome siamo in contatto diretto con Vier Pfoten Romania e abbiamo 40 operatori in quel paese, forniremo notizie dettagliate e affidabili. Al contrario di AIDAA.

  10. Sara Turetta ha detto:

    L’unica persona da contattare informata sui fatti è

    Contact person for Vier Pfoten: Kuki Barbuceanu – tel: +40 0742 500 938 or +40723 596 007

  11. Laura ha detto:

    Per favore, c’e’ modo per verificare la notizia in Italia? La persona che ha comprato i cavalli li porta al mattatoio romeno solo perche’ non li puo’ trasportare vivi in Italia, ma e’ stato lui (intervistato dai giornalisti) a dire che la carne viene venduta in Italia (per soli 3 eur/kilo).
    In piu’, in Romania la carne di cavallo non si mangia, addirittura quando la si vuole vendere “in nero”, viene spacciata per carne di vitello per ingannare la gente e le autorita’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *