Pusher arrestato dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Campobasso

6 maggio 2011 0 Di admin

Ieri sera gli uomini del Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Campobasso, coordinati dal Cap. Nicola Gismondi, hanno inferto un ulteriore colpo al mercato dello spaccio nel capoluogo molisano.
Da tempo, infatti, alcuni abitanti del quartiere popolare di via Marche avevano segnalato ai militari la presenza di un andirivieni sospetto di giovani che presumibilmente si rifornivano di stupefacente da un pusher locale; è scattato quindi il piano di osservazione attuato dai Carabinieri che, utilizzando anche opportuni travestimenti, per giorni si sono dedicati al monitoraggio della zona.

sequestro soldi

Ieri sera l’epilogo: il cerchio si è chiuso su A.M., 35enne, pregiudicato campobassano, il quale veniva sorpreso mente cedeva ad uno studente 26enne un bussolotto contenente 0,35 grammi di eroina, ricevendo in cambio la somma di 40 euro. Negli attimi dell’arresto, il pusher tentava altresì di disfarsi di un secondo bussolotto contenente eroina, prontamente recuperato dai militari operanti.
Le successive perquisizioni personali e domiciliari permettevano di rinvenire la somma di euro 225 quale ulteriore provento di attività di spaccio.
Il denaro e lo stupefacente venivano posti sotto sequestro; l’arrestato si trova ora ristretto presso la casa circondariale del capoluogo.