Furti in abitazione, altro arresto in flagranza operato dai carabinieri

26 giugno 2011 0 Di admin

Il piano di contrasto messo in atto da diversi giorni da parte dell’Arma dei Carabinieri, finalizzato ad interrompere il fenomeno dei furti in abitazione, che nel periodo estivo avvengono con maggiore frequenza, continua a dare risultati. Questa notte, in Pineto, i militari della Stazione CC. Di Roseto degli Abruzzi, hanno arrestato in flagranza di furto aggravato C.N.G., 32enne rumeno, in Italia senza fissa dimora. L’uomo verso le ore 01.00, si era introdotto all’interno di un’abitazione del centro di Pineto, abitata da un’anziana signora, la quale svegliata dai rumori provenienti dal soggiorno, impaurita ha chiamato i Carabinieri, che sono intervenuti con celerità sul posto. Il malvivente ha visto giungere i militari e nel tentativo di fuggire ha sfondato una finestra, procurandosi delle lesioni da un braccio in seguito alla rottura dei vetri. I Carabinieri lo hanno subito arrestato, mentre pare che un altro complice sia riuscito a fuggire a piedi. Adesso il rumeno si trova ristretto presso la casa circondariale di Teramo a disposizione della magistratura.