Organizzazione più flessibile nell’Area Medica dell’Ospedale di Chieti

20 giugno 2011 0 Di admin

Diventa più flessibile l’attività dei reparti di Area medica nell’Ospedale «SS. Annunziata» di Chieti, dove dai primi di luglio la Clinica Medica, la Patologia Medica, la Semeiotica Medica e la Clinica Geriatrica troveranno tutte posto su un unico piano, all’XI livello, con un assetto organizzativo più «aperto» per quanto riguarda i ricoveri. Il Pronto Soccorso potrà, infatti, indirizzare i pazienti da ricoverare in area medica in una qualsiasi delle unità operative che abbia disponibilità di posti liberi.

Si tratta di una riorganizzazione temporanea, che anticipa un progetto concordato tra la Direzione Generale della Asl Lanciano Vasto Chieti e i direttori delle cliniche che punta a un aumento di posti letto e a modifiche strutturali delle unità operative interessate.

Negli spazi lasciati liberi al XII livello saranno trasferite tutte le attività ambulatoriali, gli studi medici, gli uffici di direzione e di segreteria.

La riorganizzazione è cominciata oggi stesso, con il trasferimento della Clinica Medica dal corpo A al corpo B dell’XI livello dell’Ospedale con una dotazione di 28 posti letto. Ciò consentirà di tinteggiare e sanificare i locali all’XI livello corpo A. Tali lavori saranno conclusi entro fine giugno e, subito dopo, vi troveranno posto la Patologia Medica (23 posti letto) e la Clinica Geriatrica (7 posti letto), che traslocheranno rispettivamente dal XII livello corpo C e dall’XI livello corpo B. In totale saranno 82 i posti letto a disposizione dell’Area Medica.

Del nuovo assetto non faranno più parte i nove posti letto di lungodegenza che saranno allocati in altra struttura ospedaliera.